Quando Osama Bin Laden progettò l’assassinio di Barack Obama per far diventare Presidente il “totalmente impreparato” Joe Biden

Osama Bin Laden voleva assassinare l’ex Presidente Barack Obama nei primi mesi del 2010 come parte di un piano per far precipitare in una crisi gli Stati Uniti attraverso la successione alla presidenza di Sleepy Joe Biden, che il famigerato leader terrorista considerava “totalmente impreparato” per servire come Commander-in-Chief. Il piano, rivelato per la prima volta nel 2012 dal Washington Post, sembrava essere incentrato sull’abbattimento … Continua a leggere Quando Osama Bin Laden progettò l’assassinio di Barack Obama per far diventare Presidente il “totalmente impreparato” Joe Biden

Trump fa quello che non è stato capace di fare Obama. Gli Stati Uniti firmano un accordo storico di Pace con i talebani

Le delegazioni diplomatiche di USA e Talebani a Doha hanno firmato un primo accordo: americani e alleati smobiliteranno le truppe, gli integralisti garantiranno invece che il Paese non diventi di nuovo una base per gli attentati terroristici. Gli Stati Uniti si riservano di annullare l’accordo se i talebani non rispetteranno l’intesa. Gli Stati Uniti hanno firmato uno storico trattato di pace con i miliziani talebani, … Continua a leggere Trump fa quello che non è stato capace di fare Obama. Gli Stati Uniti firmano un accordo storico di Pace con i talebani

Gli USA mettono i ‘Fratelli Musulmani’ tra i terroristi. Trump ‘convinto’ dal presidente egiziano al-Sisi

La Fratellanza musulmana è considerata come un’organizzazione terrorista negli USA Donald Trump si prepara a inserire i Fratelli Musulmani nella lista delle organizzazioni terroristiche. Una decisione allo studio da almeno due anni, ma che, non a caso, sembra pronta adesso, poche settimane dopo la visita del presidente egiziano al-Sisi a Washington. La portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, ha fatto sapere che Trump: Si è … Continua a leggere Gli USA mettono i ‘Fratelli Musulmani’ tra i terroristi. Trump ‘convinto’ dal presidente egiziano al-Sisi

La resa dei conti tra gli Stati Uniti e l’Iran

Massima pressione sul regime iraniano. Questo è l’obbiettivo dell’amministrazione americana sullo stop al petrolio iraniano, le cui esenzioni per l’importazione a 8 stati (tra cui l’Italia) sono scadute il lo scorso 2 maggio. Non concederemo eccezioni. Arriveremo a zero… su tutta la linea. così ha detto Mike Pompeo, il 22 Aprile, a dieci giorni dalla scadenza. Una decisione di grande importanza quella di aumentare le … Continua a leggere La resa dei conti tra gli Stati Uniti e l’Iran