I Repubblicani condannano le Big Tech per aver censurato sin dall’inizio la storia del laptop di Hunter Biden -Washington Examiner

I Repubblicani condannano le Big Tech per aver censurato sin dall’inizio la storia del laptop di Hunter Biden I Repubblicani hanno condannato le aziende di Big Tech, come Twitter e Facebook, per aver censurato il famoso scoop del New York Post che aveva rivelato le email sugli affari all’estero di Hunter Biden nell’ottobre del 2020, dopo un recente articolo del New York Times in cui … Continua a leggere I Repubblicani condannano le Big Tech per aver censurato sin dall’inizio la storia del laptop di Hunter Biden -Washington Examiner

Breitbart News – Facebook ammette in tribunale che i suoi “fact checks” sono solo opinioni

Il social network di estrema sinistra Facebook ha ammesso in tribunale che i suoi “fact checks” sulle informazioni – spesso rivolti contro i conservatori – non sono altro che dichiarazioni di opinione. Nonostante si presenti al pubblico come “l’arbitro della verità” ed “il garante di un’informazione accurata“, proteggendo gli utenti dalle “fake news” e dalla “disinformazione”, Facebook ha ammesso in tribunale che i suoi “fact … Continua a leggere Breitbart News – Facebook ammette in tribunale che i suoi “fact checks” sono solo opinioni

Fox News – La dichiarazione sul “Costo Zero” della legge di riconciliazione abbattuta anche dai fact-checker del Washington Post

Persino un editorialista che sostiene l’agenda politica di Joe Biden ha detto: “non è senza costi”. Joe Biden ed il suo team hanno ripetuto più e più volte l’affermazione secondo cui l’agenda Build Back Better costi “zero dollari” nonostante le forti condanne da parte dei fact-checker del Washington Post, dagli analisti del bilancio ad almeno un editorialista – che tra l’altro sostiene la legge sulle … Continua a leggere Fox News – La dichiarazione sul “Costo Zero” della legge di riconciliazione abbattuta anche dai fact-checker del Washington Post

Cinque volte in cui Facebook non ha verificato le Fake News sul Coronavirus

Nel mentre la pandemia del “Virus cinese” attraversava il mondo, c’è stato il solito “panico”, che tutti noi ben conosciamo, sulla “disinformazione” e le “fake news” sui social network. Eppure, alcuni tipi di disinformazione – in particolare, di quella che avrebbe potuto danneggiare il presidente Donald Trump e i Repubblicani – sembrano immuni alle repressioni delle vestali del “giornalisticamente corretto”. Facebook si è da tempo … Continua a leggere Cinque volte in cui Facebook non ha verificato le Fake News sul Coronavirus