Dwight D. Eisenhower Il 34° presidente degli Stati Uniti – Una biografia

Dwight D. Eisenhower Il 34° presidente degli Stati Uniti – Una biografia. Portando alla presidenza il suo prestigio come comandante generale delle forze vittoriose in Europa durante la seconda guerra mondiale, Dwight D. Eisenhower ottenne la pace in Corea e lavorò incessantemente durante i suoi due mandati (1953-1961) per allentare le tensioni della Guerra Fredda. Nato in Texas nel 1890, cresciuto ad Abilene, Kansas, Dwight … Continua a leggere Dwight D. Eisenhower Il 34° presidente degli Stati Uniti – Una biografia

National Review – Nel Columbus Day, ricordate che la storia è complicata

Il Columbus Day è una festa nazionale in molti paesi delle Americhe ed anche altrove, ed una festa federale negli Stati Uniti, che celebra ufficialmente l’anniversario dell’arrivo di Cristoforo Colombo nelle Americhe il 12 ottobre 1492. Il primo Stato a riconoscere ufficialmente la ricorrenza fu il Colorado su impulso dei Cavalieri di Colombo (un’associazione cattolica che aveva adottato il nome del grande navigatore genovese). A partire dal 1971 il giorno … Continua a leggere National Review – Nel Columbus Day, ricordate che la storia è complicata

John Nolte, Breitbart News – I 5 migliori film di Clint Eastwood degli anni ’80 e ’90

Nel 1980, Clint Eastwood ha compiuto 50 anni e stava appena iniziando a diventare un regista serio/super star capace di attirare le folle. Due dei miei titoli preferiti di quest’epoca sono Bronco Billy (1980) e A Perfect World (1993) Tratto e tradotto da un articolo di John Nolte per Breitbart News Durante questi due decenni, Clint Eastwood ha anche fatto la sua parte di fallimenti. … Continua a leggere John Nolte, Breitbart News – I 5 migliori film di Clint Eastwood degli anni ’80 e ’90

AMAC – La commissione 1776 di Trump contesta gli attacchi agli archivi nazionali americani

La commissione 1776 di Trump contesta gli attacchi agli archivi nazionali. In occasione del Constitution Day e del primo anniversario del discorso del presidente Donald Trump agli Archivi Nazionali in cui annunciò l’istituzione della Commissione 1776, i membri di quella Commissione hanno rilasciato una dichiarazione venerdì, rispondendo agli attacchi dei Woke all’edificio degli Archivi Nazionali a Washington, D.C. Il National Archives and Record Administration (NARA), … Continua a leggere AMAC – La commissione 1776 di Trump contesta gli attacchi agli archivi nazionali americani

Washington Examiner – Vent’anni dopo l’11 settembre, l’America – e l’Afghanistan – hanno chiuso il cerchio

Vent’anni dopo l’11 settembre, l’America – e l’Afghanistan – hanno chiuso il cerchio. Le cerimonie di commemorazione degli attacchi dell’11 settembre sono una tradizione annuale consacrata, ma quando il 20° anniversario arriva con i Talebani improvvisamente di nuovo nel pieno controllo dell’Afghanistan, il perdurante senso di sconfitta dell’America è aggravato dalla consapevolezza che, per molti versi, siamo ritornati al punto di partenza. Qualsiasi commemorazione stile … Continua a leggere Washington Examiner – Vent’anni dopo l’11 settembre, l’America – e l’Afghanistan – hanno chiuso il cerchio

Fox News – Le foto iconiche dell’11 settembre e i fotografi che le hanno scattate: Ecco le loro storie

Fox News ha parlato con i fotografi Yoni Brook, Doug Mills e Robert Bukaty delle loro esperienze dell’11 settembre 20 anni dopo. Vent’anni dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre, le immagini di quel giorno sono ancora impresse nella mente degli americani – così come i fotografi che le hanno impresse. Per celebrare la commemorazione, Fox News ha raccolto alcune delle fotografie più iconiche dell’11 settembre … Continua a leggere Fox News – Le foto iconiche dell’11 settembre e i fotografi che le hanno scattate: Ecco le loro storie

The Stream – La ventennale e vittoriosa alleanza dei Talebani con la Cina contro gli Stati Uniti e gli Uiguri

Jason Jones e Salih Hudayar spiegano la ventennale e vittoriosa alleanza dei Talebani con la Cina contro gli Stati Uniti e gli Uiguri. Il rapporto della Cina con gli estremisti islamici in Afghanistan risale agli anni Ottanta, quando ha addestrato ed armato i mujahedeen antisovietici durante la guerra sovietico-afghana. La Cina conduce poi da decenni una brutale campagna di colonizzazione e di occupazione, più recentemente … Continua a leggere The Stream – La ventennale e vittoriosa alleanza dei Talebani con la Cina contro gli Stati Uniti e gli Uiguri

Fox News – Obama ha mentito agli americani sul ritiro dall’Afghanistan

Obama aveva dichiarato nel 2014 che la guerra stesse arrivando ad una “conclusione responsabile”. Stralci di un nuovo libro affermano che l’ex presidente Barack Obama abbia mentito quando annunciò nel dicembre del 2014 che la guerra degli Stati Uniti con l’Afghanistan avesse raggiunto una “conclusione”. Nel libro “The Afghanistan Papers: A Secret History of the War“, che uscirà alla fine di questo mese, l’autore Craig … Continua a leggere Fox News – Obama ha mentito agli americani sul ritiro dall’Afghanistan

Breitbart News – Quando Trump ha voluto le infrastrutture, i Democratici – e i Repubblicani dell’establishment – lo hanno bloccato

Il presidente Donald Trump era entrato in carica scioccando i Democratici con la promessa di approvare una legge sulle infrastrutture. Non sapevano bene come reagire, specialmente dopo che Trump aveva iniziato a corteggiare i sindacati che avrebbero beneficiato dei posti di lavoro che voleva creare. L’allora leader della minoranza del Senato Chuck Schumer (D-NY) accolse cautamente l’idea; l’allora governatore della California Jerry Brown dichiarò: “Amen, … Continua a leggere Breitbart News – Quando Trump ha voluto le infrastrutture, i Democratici – e i Repubblicani dell’establishment – lo hanno bloccato

The Hill – Cosa sfugge ai nemici di Donald Trump

Il presidente Donald Trump ha lasciato l’incarico sette mesi fa, ma la Sinistra patologicamente ossessionata non riesce proprio a lasciarlo andare. Ogni media di Sinistra parla incessantemente di lui e lo maledice come se fossimo nell’agosto del 2018. Eppure la loro mania anti-Trump che dura ormai da sei anni lo ha, in molti modi, solo reso più forte. Ne sono testimonianza le più recenti documentazioni … Continua a leggere The Hill – Cosa sfugge ai nemici di Donald Trump

Mike Pompeo: Il nostro impegno interrotto con la Cina

L’amministrazione Trump aveva bisogno di invertire le politiche fallimentari A luglio il Partito Comunista Cinese ha celebrato il suo centesimo anniversario con un familiare sfarzo totalitario: esibizioni di armamenti militari, gioventù esultante e una repressione a livello nazionale dei dissidenti per garantire la “sicurezza politica”. Il culto della personalità che il segretario generale del PCC Xi Jinping ha assiduamente costruito per se stesso era anch’esso … Continua a leggere Mike Pompeo: Il nostro impegno interrotto con la Cina

La nascita della Liberia, il primo paese africano libero

Come un movimento per inviare schiavi liberati in Africa ha creato la Liberia. Agli inizi dell’ottocento, la schiavitù era legale in quasi tutto il territorio americano, eccezion fatta per gli Stati a Nord della linea Mason-Dixon. Il 21 dicembre 1816, venne fondata al Davis Hotel di Washington l’American Colonization Society (ACS). La società venne fondata dal pastore presbiteriano Robert Finlay, dal politico del Kentucky Henry Clay, … Continua a leggere La nascita della Liberia, il primo paese africano libero

John C. Frémont, il primo candidato alla Presidenza dei Repubblicani

John Charles Frémont nacque a Savannah, in Georgia, nel 1813. Fin da giovanissimo, venne fortemente attratto dalle scienze naturali e sviluppò un forte spirito avventuroso. Grazie alla sua personalità, il giovane John riuscì ad attirare l’attenzione dell’importante politico Joel Poinsett che lo aiutò ad ottenere un posto come insegnante di matematica su una nave da guerra. Abbandonata la marina, entrò nel corpo topografico lavorando come … Continua a leggere John C. Frémont, il primo candidato alla Presidenza dei Repubblicani

Il 25 Aprile, la festa dei molti diventata la festa dei pochi

di Lorenzo Giustetto Puntuale come un orologio svizzero, preciso ed ineccepibile, giunge anche quest’anno il 25 Aprile. Una data che per il popolo italiano dovrebbe essere simbolo di quel gran trionfo della Resistenza al regime fascista e all’occupazione tedesca della penisola italiana, una data che dovrebbe portare unione, solidarietà e gioia fra gli italiani, una data che dovrebbe simboleggiare il lascito ai posteri dei nostri … Continua a leggere Il 25 Aprile, la festa dei molti diventata la festa dei pochi

Il 22 Aprile del 1994 moriva Richard Nixon

Richard Milhous Nixon è stato il 37º Presidente degli Stati Uniti d’America. Vinse le elezioni presidenziali del 1968 e del 1972, rimanendo in carica fino all’agosto del 1974, quando si dimise a seguito dello scandalo Watergate. La sua presidenza è ricordata per il progressivo disimpegno dalla guerra del Vietnam, per l’apertura alla Cina in chiave antisovietica, per l’anticomunismo e la libertà d’impresa, per il sostegno … Continua a leggere Il 22 Aprile del 1994 moriva Richard Nixon

Buona Festa di San Patrizio!

La Festa di San Patrizio (Saint Patrick’s Day) è una festa di origine cristiana che si celebra il 17 marzo di ogni anno in onore di San Patrizio, patrono dell’Irlanda. La festa commemora l’arrivo del cristianesimo in Irlanda durante il V secolo d.C. proprio grazie a San Patrizio, ai tempi vescovo d’Irlanda. Il 17 marzo è festa nazionale sia nella Repubblica d’Irlanda che nell’Irlanda del Nord (cd. bank holiday), ma tale ricorrenza viene celebrata anche in … Continua a leggere Buona Festa di San Patrizio!

Le Elezioni Presidenziali, il Collegio Elettorale ed i tentativi dei Democratici di eliminarlo

Il Presidente degli Stati Uniti viene scelto ogni 4 anni e questa elezione (di tipo “indiretto”) avviene attraverso l’elezione nei 50 Stati che compongono gli Stati Uniti dei 538 Grandi Elettori, che procederanno in seguito ad eleggere direttamente il Presidente. Il cittadino elettore americano non elegge, dunque, direttamente il suo Presidente. Il Collegio Elettorale è composto da 538 Grandi Elettori, che corrispondono alla somma dei … Continua a leggere Le Elezioni Presidenziali, il Collegio Elettorale ed i tentativi dei Democratici di eliminarlo

Donald Trump aveva bisogno dell’OK del Congresso per colpire Soleimani? FALSO!

Non essere d’accordo con l’attacco ordinato dal Presidente Donald Trump è legittimo, ma farlo opponendo a questa scelta ragioni che sono false è scorretto, oltre che ridicolo! Uno dei grandi mantra di queste ore è “Trump ha violato la Costituzione ordinando l’attacco senza l’autorizzazione del Congresso“. Ma è davvero così? Assolutamente NO, e vediamo perché. Qual è la prerogativa del Congresso degli Stati Uniti rispetto … Continua a leggere Donald Trump aveva bisogno dell’OK del Congresso per colpire Soleimani? FALSO!