Sondaggi (fine Maggio): Situazione invariata rispetto all’inizio del mese, Sleepy Joe Biden non sfonda, la “pessima” (?) gestione dell’emergenza COVID-19 narrata dai media non scalfisce il Presidente Donald Trump

#ElezioniUSA2020 La “vittoria” annunciata dell’ex Vicepresidente Joe Biden è ancora al di là da venire, mentre il Presidente Donald J. Trump resiste alla cattiva stampa su COVID-19 e le proteste per la morte di George Floyd Leggi anche: “la nostra media sondaggi (ragionata) di aprile-maggio” I sondaggi a livello statale pubblicati a fine maggio ci dicono che se si votasse oggi la “vittoria” annunciata dell’ex … Continua a leggere Sondaggi (fine Maggio): Situazione invariata rispetto all’inizio del mese, Sleepy Joe Biden non sfonda, la “pessima” (?) gestione dell’emergenza COVID-19 narrata dai media non scalfisce il Presidente Donald Trump

Sondaggi: Sleepy Joe Biden è ancora lontano dal potersi chiamare vincitore e President Donald Trump è a soli 4 stati dalla vittoria

#ElezioniUSA2020 Sleepy Joe Biden è ancora lontano dal potersi chiamare vincitore e President Donald Trump è a soli 4 stati dalla vittoria I sondaggi a livello statale pubblicati tra aprile e maggio ci dicono che se si votasse oggi la “vittoria” dell’ex vicepresidente Joe Biden non sarebbe così scontata, mentre il Presidente Donald J. Trump è a soli 4 Stati dalla riconferma. La media pubblicata … Continua a leggere Sondaggi: Sleepy Joe Biden è ancora lontano dal potersi chiamare vincitore e President Donald Trump è a soli 4 stati dalla vittoria

Elizabeth Warren ha buttato oltre $ 89 milioni di dollari nella sua fallimentare campagna presidenziale

La Senatrice Elizabeth Pocahontas Warren ha sprecato oltre 89 milioni di dollari per la sua fallimentare campagna presidenziale: lo rivelano i dati sulle elezioni federali. Il rapporto finanziario della campagna depositato il 31 gennaio mostrava che la Warren aveva già speso $ 89,69 milioni per la sua campagna, secondo Open Secrets. Altri milioni sono stati probabilmente spesi mentre Pocahontas Warren ha continuato a fare campagne … Continua a leggere Elizabeth Warren ha buttato oltre $ 89 milioni di dollari nella sua fallimentare campagna presidenziale

Primarie Democratiche, alla vigilia del SUPERTUESDAY

Gli elettori dei 14 Stati in palio, tra i quali California e Texas, i più grandi e popolosi degli Stati Uniti, sceglieranno il loro candidato democratico alla Casa Bianca. Domani mattina potremo capire chi sarà il “favorito” alla nomination democratica e, anche se non potremo sapere con definitiva certezza il “nome” dello sfidante dei Democratici alla Casa Bianca, si potranno cominciare a fare delle previsioni.  La … Continua a leggere Primarie Democratiche, alla vigilia del SUPERTUESDAY

La ‘deregulation’ di Trump ha funzionato: -11% sul costo dei farmaci

Un rapporto del Council of Economic Advisers (CEA) della Casa Bianca pubblicato questa settimana ha rilevato che i prezzi dei farmaci sono diminuiti di oltre l’11% sotto il Presidente Donald Trump. In un report del Council of Economic Advisers (CEA), si può leggere come la riduzione dei cavilli burocratici imposti dal Presidente Donald Trump appena insediato alla Casa Bianca, e l’approvazione del “Drug Competition Action … Continua a leggere La ‘deregulation’ di Trump ha funzionato: -11% sul costo dei farmaci

I ricchi scappano per le tasse elevate e i dem li vogliono (tar)tassare ancora di più. Ecco come…

Mentre i ricchi scappano da New York a causa della tassazione esagerata, i candidati alle primarie del partito Democratico basano la loro campagna elettorale sulla tassazione ai primi, rivelando come tutto il partito si stia riqualificando come partito di Sinistra più che marcata. Ecco come i democratici vogliono (tar)tassare i ricchi Le proposte variano da una tassa annuale sui milionari, alla tassazione su ogni scambio … Continua a leggere I ricchi scappano per le tasse elevate e i dem li vogliono (tar)tassare ancora di più. Ecco come…

Sondaggio: La maggioranza degli americani preferisce il muro al confine piuttosto del “Green New Deal”

La maggioranza degli americani preferirebbe un muro che sigilli il confine meridionale dell’America piuttosto che il Green New Deal, secondo un sondaggio pubblicato mercoledì. Continua a leggere Sondaggio: La maggioranza degli americani preferisce il muro al confine piuttosto del “Green New Deal”