Policy Papers – Il déjà vu della politica estera di Joe Biden

Il déjà vu della politica estera di Joe Biden. Questo articolo è tratto e tradotto da un Policy Paper del Republican Policy Committee del Senato degli Stati Uniti d’America. PUNTI CHIAVE Joe Biden ha dichiarato “l’America è tornata” quando ha delineato il suo approccio alla politica estera, ma è chiaro che intendeva tornare alla politica estera fallimentare dell’amministrazione Obama. In soli sei mesi di lavoro, … Continua a leggere Policy Papers – Il déjà vu della politica estera di Joe Biden

Mike Pompeo: Il nostro impegno interrotto con la Cina

L’amministrazione Trump aveva bisogno di invertire le politiche fallimentari A luglio il Partito Comunista Cinese ha celebrato il suo centesimo anniversario con un familiare sfarzo totalitario: esibizioni di armamenti militari, gioventù esultante e una repressione a livello nazionale dei dissidenti per garantire la “sicurezza politica”. Il culto della personalità che il segretario generale del PCC Xi Jinping ha assiduamente costruito per se stesso era anch’esso … Continua a leggere Mike Pompeo: Il nostro impegno interrotto con la Cina

Cuba Libre?

Cuba Libre? Negli Stati Uniti, “Cuba Libre” significa rum e coca. A Cuba stessa, significa qualcosa di molto più inebriante: libertà. Stiamo vedendo quel grido di libertà ora nelle strade de L’Avana. I regimi non cedono il potere volentieri, e le proteste popolari potrebbero non fare alcuna differenza. Basta chiedere al regime di Maduro in Venezuela, che ha schiacciato ripetutamente le rivolte. Eppure, le dimostrazioni … Continua a leggere Cuba Libre?

Cuba: Il crollo di un’altra utopia socialista? Speriamo di sì

Come una pentola incustodita che improvvisamente bolle violentemente, L’Avana e altre città sono esplose in proteste di sfida da parte dei cubani stufi di vivere nel loro perennemente depresso stato di polizia tropicale. Fedele alla forma, il regime castrista ha già reagito alle proteste con brutalità. I cubani stanchi di essere trattati come animali senza diritti sono scesi in strada, gridando “Libertà! “Abbasso la dittatura” … Continua a leggere Cuba: Il crollo di un’altra utopia socialista? Speriamo di sì

Ecco l’Iniziativa dei Tre Mari. Il “Blocco” dell’Est europeo contro l’influenza Russa e Cinese

Che cos’è l’Iniziativa dei Tre Mari, perché gli Stati Uniti la appoggiano fortemente e perché potrebbe essere lo “scudo” che ci serve per proteggere l’Europa dall’influenza Russa e Cinese. Pochi giorni fa anche l’Estonia ha annunciato l’ingresso nel fondo dell’Iniziativa dei Tre Mari (la “Three Seas Initiative”) una mossa fondamentale per contrastare le mire espansionistiche russe ad est. Tutto ebbe inizio nell’ormai lontano 2015, quando … Continua a leggere Ecco l’Iniziativa dei Tre Mari. Il “Blocco” dell’Est europeo contro l’influenza Russa e Cinese

Alcuni rapporti del Dipartimento di Stato porterebbero a dedurre una origine artificiale del Coronavirus!

Un laboratorio cinese è al centro di nuove teorie su come è iniziata la pandemia di Coronavirus poiché è stato oggetto di molteplici avvertimenti urgenti da parte del Dipartimento di Stato degli americano già due anni fa, secondo un nuovo rapporto. I funzionari dell’ambasciata degli Stati Uniti avevano avvertito, già nel gennaio del 2018, di “procedure di sicurezza inadeguate” presso il laboratorio dell’Istituto di virologia di Wuhan ed hanno anche trasmesso delle … Continua a leggere Alcuni rapporti del Dipartimento di Stato porterebbero a dedurre una origine artificiale del Coronavirus!

E se Berlino preferisse Pechino? Ecco perché la Germania è incapace di collocarsi adeguatamente sullo scacchiere Atlantico

Analizzando i rapporti tra Germania e Cina si può notare non solo i pericoli causati dalla potenza asiatica ma anche la totale inadeguatezza geoeconomica della prima economia europea che, da dopo la sua riunificazione, si è sempre dimostrata incapace di collocarsi adeguatamente sullo scacchiere atlantico. Abbiamo già parlato del successo che gli Stati Uniti hanno ottenuto fermando il Nord Stream 2, ovvero un nuovo gasdotto … Continua a leggere E se Berlino preferisse Pechino? Ecco perché la Germania è incapace di collocarsi adeguatamente sullo scacchiere Atlantico

Intelligence USA: la Cina ha falsificato le informazioni sul Coronavirus!

Come riportato in un rapporto classificato dell’Intelligence americana, le autorità cinesi avrebbero coperto la vera estensione dell’epidemia del Covid-19 in Cina, riportando un numero di morti e di contagiati effettivamente inferiore a quello reale. Il contenuto del rapporto è stato diffuso da tre alti funzionari di Washington, che hanno preferito restare nell’anonimato, data la natura classificata del rapporto. Secondo le informazioni da questo riportate, i … Continua a leggere Intelligence USA: la Cina ha falsificato le informazioni sul Coronavirus!

La guerra per le terre rare è già iniziata!

Stati Uniti, Australia e Giappone stanno facendo fronte comune per uscire dalla dipendenza cinese sulle “terre rare”. Che cosa sono le “terre rare”? Sono minerali come Lantanio, Cerio, Praseodimio, Neodimio, Promezio, Samario, Europio, Gadolinio, Terbio, Disprosio, Olmio, Erbio, Tulio, Itterbio e Lutezio, fondamentali per la fabbricazione di praticamente tutte le tecnologie moderne (come gli Smartphones, le televisioni, i tablet, ecc), in quanto essi possiedono un … Continua a leggere La guerra per le terre rare è già iniziata!

Trump fa quello che non è stato capace di fare Obama. Gli Stati Uniti firmano un accordo storico di Pace con i talebani

Le delegazioni diplomatiche di USA e Talebani a Doha hanno firmato un primo accordo: americani e alleati smobiliteranno le truppe, gli integralisti garantiranno invece che il Paese non diventi di nuovo una base per gli attentati terroristici. Gli Stati Uniti si riservano di annullare l’accordo se i talebani non rispetteranno l’intesa. Gli Stati Uniti hanno firmato uno storico trattato di pace con i miliziani talebani, … Continua a leggere Trump fa quello che non è stato capace di fare Obama. Gli Stati Uniti firmano un accordo storico di Pace con i talebani

Trump spara sul Nord Stream 2: Bloccati i sogni russi della Merkel

Le sanzioni americane contro il gasdotto russo, le rimostranze della Germania e gli effetti sulle aziende in campo. Il gasdotto Nord Stream 2, un raddoppio dell’infrastruttura esistente (il gasdotto Nord Stream inaugurato nel 2012), che dovrebbe collegare direttamente la Russia e la Germania passando per le acque del Mar Baltico (partendo da Vyborg ed arrivando direttamente a Greifswald) per evitare l’imbuto ucraino, subirà ritardi colossali … Continua a leggere Trump spara sul Nord Stream 2: Bloccati i sogni russi della Merkel

Firmato l’USMCA. Esulta il settore manifatturiero americano!

Il presidente Donald Trump firma l’accordo di libero scambio USMCA, un nuovo trattato commerciale che andrà a rimpiazzare il NAFTA. Il 29 gennaio il presidente Donald Trump ha firmato l’accordo di libero scambio USMCA (“USA-Mexico-Canada Trade Agreement”) un nuovo trattato commerciale che andrà a rimpiazzare il NAFTA. Ci sono molte novità che riguardano diversi settori, primo tra tutti è sicuramente il manifatturiero. Il presidente dell’associazione … Continua a leggere Firmato l’USMCA. Esulta il settore manifatturiero americano!

Accordo del secolo o meno, quello di Trump sarebbe senz’altro un passo avanti per il Medio Oriente

Donald Trump ha presentato insieme a Benjamin Netanyahu una proposta di accordo per la pace tra Israele e Palestina, definito dallo stesso Trump “l’Accordo del secolo”. Come già alcuni suoi predecessori avevano provato a fare, Donald Trump ha presentato insieme a Benjamin Netanyahu una proposta di accordo per la pace tra Israele e Palestina, definito da Trump “L’Accordo del secolo”. Un conflitto arrivato ormai ai … Continua a leggere Accordo del secolo o meno, quello di Trump sarebbe senz’altro un passo avanti per il Medio Oriente

Il tunnel scoperto al confine col Messico è un segnale: il narcotraffico ha rialzato la testa!

Scoperto il più grande tunnel del narcotraffico mai costruito lungo il confine tra Stati Uniti e Messico. Alcuni giorni fa, alcuni agenti di diverse agenzie federali degli Stati Uniti hanno annunciato di aver scoperto “il più grande tunnel del narcotraffico mai costruito lungo il confine tra Stati Uniti e Messico”. Tra le agenzie che hanno dichiarato la scoperta vi sono: il “Customs and Border Protection” … Continua a leggere Il tunnel scoperto al confine col Messico è un segnale: il narcotraffico ha rialzato la testa!

Trump a Davos: l’American Dream contro il catastrofismo

Un po’ di sano ottimismo americano nel discorso del presidente Donald Trump in un mondo in preda a fobie alimentate da “profeti di sventura”. Il presidente Donald Trump è intervenuto al World Economic Forum di Davos, che si sta svolgendo in questi giorni nel cuore delle Alpi svizzere. Il suo discorso era incentrato sui successi dell’attuale amministrazione per quanto riguarda l’economia americana – con la … Continua a leggere Trump a Davos: l’American Dream contro il catastrofismo

“PHASE ONE DEAL”. LA CINA SI ARRENDE!

Il 15 gennaio del 2020 Stati Uniti e la Cina hanno siglato l’accordo commerciale, il “Phase One Deal” che rappresenta la più grande vittoria del mandato di Donald Trump, che si iscrive ufficialmente nell’olimpo dei repubblicani. Con l’entrata in vigore, la Cina acquisterà l’equivalente di $200 miliardi in prodotti ($77miliardi) e servizi (123$miliardi). L’export americano in Cina dovrebbe passare dai 263 miliardi nel 2020 ai … Continua a leggere “PHASE ONE DEAL”. LA CINA SI ARRENDE!

Le dieci stupidaggini più di moda sul conflitto USA-Iran

Dieci cose false che avete letto, detto, scritto o pensato sulla crisi di questa settimana tra Stati Uniti ed Iran. 1. Donald Trump ha violato la legge americana, agendo senza l’autorizzazione del Congresso FALSO. Il War Powers Act dà prerogative al Congresso per interventi che impieghino le forze armate USA per più di 60 giorni continuativi. Attacchi di questi tipo sono ritenuti “Military Operations”, nella … Continua a leggere Le dieci stupidaggini più di moda sul conflitto USA-Iran

Donald Trump aveva bisogno dell’OK del Congresso per colpire Soleimani? FALSO!

Non essere d’accordo con l’attacco ordinato dal Presidente Donald Trump è legittimo, ma farlo opponendo a questa scelta ragioni che sono false è scorretto, oltre che ridicolo! Uno dei grandi mantra di queste ore è “Trump ha violato la Costituzione ordinando l’attacco senza l’autorizzazione del Congresso“. Ma è davvero così? Assolutamente NO, e vediamo perché. Qual è la prerogativa del Congresso degli Stati Uniti rispetto … Continua a leggere Donald Trump aveva bisogno dell’OK del Congresso per colpire Soleimani? FALSO!