“The Art of the Deal”: Come Trump è riuscito a portare la Cina ad aumentare gli acquisti di prodotti agricoli americani

La Cina è pronta ad acquistare più prodotti agricoli americani: lo riporta il direttore del cinese Global Times, che in genere anticipa quanto poi detto da Pechino. Segnali di progressi nei negoziati con gli Usa? Dalla Cina arrivano segnali incoraggianti per gli agricoltori americani e anche per le relazioni commerciali con gli Stati Uniti. A partire dal 19 luglio, gli importatori cinesi hanno iniziato a … Continua a leggere “The Art of the Deal”: Come Trump è riuscito a portare la Cina ad aumentare gli acquisti di prodotti agricoli americani

Trump contro Macron: dazi sui vini francesi in risposta alla Web Tax sui colossi approvata da Parigi

Il Presidente Donald Trump è pronto a colpire con i dazi i vini francesi importati negli Stati Uniti, in risposta alla Web Tax approvata l’11 luglio scorso dal Senato francese.  È nuovamente tensione tra Francia e Stati Uniti. La Francia approva la Web Tax? E gli Stati Uniti rispondono con i dazi sul vino. Donald Trump si è detto contrario all’imposta pari al 3% per sui colossi del Web … Continua a leggere Trump contro Macron: dazi sui vini francesi in risposta alla Web Tax sui colossi approvata da Parigi

La Fed taglia i tassi d’interesse – per la prima volta dal dicembre del 2008: Trump: “Come al solito Powell ci ha deluso”

La Federal Reserve annuncia il primo taglio dei tassi dal dicembre del 2008 e mette fine alla riduzione del suo bilancio, due mesi prima del previsto. Una mossa prudente per alcuni, una concessione a Trump per altri. Come ampiamente atteso, la Federal Reserve, ovvero la banca centrale americana, ha annunciato il primo taglio dei tassi d’interesse dal dicembre del 2008, quando – nel pieno della crisi finanziaria … Continua a leggere La Fed taglia i tassi d’interesse – per la prima volta dal dicembre del 2008: Trump: “Come al solito Powell ci ha deluso”

Rashida Tlaib paragona il boicottaggio di Israele al boicottaggio della Germania nazista, e altre storie…

Lo scorso Martedì la Camera dei rappresentanti ha votato sul BDS, una risoluzione che condanna qualsiasi campagna di boicottaggio contro lo stato di Israele. La risoluzione è passata con una maggioranza schiacciante: 398 voti favorevoli contro 17 contrari. Tra i voti contrari, che vedono anche quello del rappresentante repubblicano del Kentucky Thomas Massie (unico esponente del GOP ad aver votato contro la risoluzione, ovviamente non potevano mancare quelli di: Alexandria Ocasio- Cortez … Continua a leggere Rashida Tlaib paragona il boicottaggio di Israele al boicottaggio della Germania nazista, e altre storie…

Il mercato sanitario torna a respirare! Donald Trump approva la “final rule” per i c.d. Health Reimbursement Accounts.

L’espansione dei benefit in campo sanitario di Trump migliorano la possibilità di scelta nel campo dell’assistenza sanitaria americana Questa settimana il presidente Donald Trump ha approvato una “final rule” per i cosiddetti Health Reimbursement Accounts (HRA). Gli HRAs sono dei benefit, a carico del datore di lavoro, che consentono ai dipendenti di coprire eventuali spese sanitarie non garantite dal loro piano assicurativo, avendo come vantaggio … Continua a leggere Il mercato sanitario torna a respirare! Donald Trump approva la “final rule” per i c.d. Health Reimbursement Accounts.

5 Novembre : Referendum in Texas per impedire nuove tasse

Il 5 novembre si terrà un referendum nel “Lone Star State” per rendere incostituzionale l’introduzione di una “state personal income tax” ovvero dell’equivalente della nostra irpef locale. È stata approvata la risoluzione numero 38, ottenendo in entrambe le camere legislative la super-maggioranza richiesta e ovviamente l’approvazione del governatore Greg Abbot. È bene sottolineare come questa iniziativa sia stata supportata sia dai repubblicani che da una … Continua a leggere 5 Novembre : Referendum in Texas per impedire nuove tasse

June Jobs Report: ecco i dati! Boom di posti di lavoro!

Occupazione Usa oltre le attese! Continua la crescita del mercato lavoro statunitense, nel mese di giugno sono stati creati 224.000 posti di lavoro a fronte dei 165.000 stimati dagli economisti. I settori dove si registra la maggiore crescita sono: I servizi professionali e finanziari: +51.000 unità (a maggio 2019 +24.000) , la crescita media in quest’ambito è stata di 35.000 posti di lavoro al mese … Continua a leggere June Jobs Report: ecco i dati! Boom di posti di lavoro!

Un raddoppio autostradale da record nel Maryland!

Il governatore Larry Hogan (R-MD) è riuscito a far approvare dal direttivo per i lavori pubblici del Maryland, uno dei più grandi piani di finanziamento infrastrutturale, sottoforma di partnership Pubblico-Privato, per il raddoppio di due delle strade “Interstate” più trafficate degli Stati Uniti. Si prevede di attrarre investimenti privati per nuove corsie sulle Interstate 495 e 270. Questo ovviamente comporterà l’introduzione dei pedaggi autostradali. Come … Continua a leggere Un raddoppio autostradale da record nel Maryland!

Donald Trump conferisce la Medaglia per la libertà ad Arthur Laffer

Lo scorso Mercoledì, alla Casa Bianca, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha conferito la Medaglia presidenziale della Libertà all’economista Arthur Laffer.  Arthur Laffer, nato a Yongstown, in Ohio, nel 1940, è tutt’ora un punto di riferimento per i conservatori oltreoceano, siano essi politici, intellettuali, attivisti o semplici simpatizzanti. Attualmente vive a Nashville, in Tennessee, stato dove non vi sono imposte statali sul reddito e dove dirige la Laffer Associates. … Continua a leggere Donald Trump conferisce la Medaglia per la libertà ad Arthur Laffer

Gli USA all’Italia: servono riforme strutturali e una gestione fiscale più prudente

Il Dipartimento del Tesoro americano inserisce l’Italia nella lista dei partner commerciali sotto osservazione, della quale fanno parte anche Cina, Giappone, Germania, Corea del Sud, Irlanda, Vietnam, Singapore e Malesia. Anche l’Italia è entrata a fare parte di un gruppo ora composto da un totale di 9 partner commerciali degli Stati Uniti le cui politiche economiche e valutarie sono monitorate attentamente dall’amministrazione Trump per individuare … Continua a leggere Gli USA all’Italia: servono riforme strutturali e una gestione fiscale più prudente

La gara sul 5G è partita e l’America vuole vincerla

Secondo alcune stime, verranno investiti 275 miliardi di dollari nelle reti 5G, creando rapidamente 3 milioni di posti di lavoro e aggiungendo 500 miliardi all’economia americana. Ma resta il nodo della sicurezza nazionale. Il presidente Donald Trump ha annunciato una serie di iniziative per accelerare la diffusione di reti e tecnologie 5G. La gara sul 5G è in corso e l’America deve vincerla! ha affermato … Continua a leggere La gara sul 5G è partita e l’America vuole vincerla