National Review – Nel Columbus Day, ricordate che la storia è complicata

Il Columbus Day è una festa nazionale in molti paesi delle Americhe ed anche altrove, ed una festa federale negli Stati Uniti, che celebra ufficialmente l’anniversario dell’arrivo di Cristoforo Colombo nelle Americhe il 12 ottobre 1492. Il primo Stato a riconoscere ufficialmente la ricorrenza fu il Colorado su impulso dei Cavalieri di Colombo (un’associazione cattolica che aveva adottato il nome del grande navigatore genovese). A partire dal 1971 il giorno … Continua a leggere National Review – Nel Columbus Day, ricordate che la storia è complicata

Kristi Noem racconta il Buffalo Roundup, il tradizionale raduno della mandria di bisonti

Kristi Noem racconta il Buffalo Roundup. Una parte importante della storia e delle tradizioni del Sud Dakota, a base di cowboy e bisonti. Tratto e Tradotto da un post sui social di Kristi Noem, governatrice repubblicana del grande stato del Sud Dakota. Il Buffalo Roundup è uno dei miei eventi preferiti a cui partecipo come governatore. Una volta all’anno, decine di migliaia di spettatori si … Continua a leggere Kristi Noem racconta il Buffalo Roundup, il tradizionale raduno della mandria di bisonti

John Nolte, Breitbart News – I 5 migliori film di Clint Eastwood degli anni ’80 e ’90

Nel 1980, Clint Eastwood ha compiuto 50 anni e stava appena iniziando a diventare un regista serio/super star capace di attirare le folle. Due dei miei titoli preferiti di quest’epoca sono Bronco Billy (1980) e A Perfect World (1993) Tratto e tradotto da un articolo di John Nolte per Breitbart News Durante questi due decenni, Clint Eastwood ha anche fatto la sua parte di fallimenti. … Continua a leggere John Nolte, Breitbart News – I 5 migliori film di Clint Eastwood degli anni ’80 e ’90

AMAC – La commissione 1776 di Trump contesta gli attacchi agli archivi nazionali americani

La commissione 1776 di Trump contesta gli attacchi agli archivi nazionali. In occasione del Constitution Day e del primo anniversario del discorso del presidente Donald Trump agli Archivi Nazionali in cui annunciò l’istituzione della Commissione 1776, i membri di quella Commissione hanno rilasciato una dichiarazione venerdì, rispondendo agli attacchi dei Woke all’edificio degli Archivi Nazionali a Washington, D.C. Il National Archives and Record Administration (NARA), … Continua a leggere AMAC – La commissione 1776 di Trump contesta gli attacchi agli archivi nazionali americani

New York Post – Come la nostra cultura e i nostri governi hanno dato troppo potere a Facebook

Come la nostra cultura e i nostri governi hanno dato troppo potere a Facebook. Il capitalismo offre un paradigma ottimale per organizzare gli affari economici di una società virtuosa. Ma la virtù è una precondizione del capitalismo, non un prodotto di esso, e nessun fenomeno moderno evidenzia meglio questa distinzione dell’ascesa delle piattaforme dei social media che creano dipendenza. La settimana scorsa, il Wall Street … Continua a leggere New York Post – Come la nostra cultura e i nostri governi hanno dato troppo potere a Facebook

La maggior parte degli americani bianchi che frequentano regolarmente le funzioni religiose hanno votato per Donald Trump nel 2020

Justin Nortey ha scritto un articolo correlato di dati che spiega come la maggior parte degli americani bianchi che frequentano regolarmente le funzioni religiose abbiano votato per Donald Trump nel 2020. Similmente alle elezioni passate, la religione ha giocato un ruolo importante nelle ultime elezioni presidenziali americane del 2020: Il candidato repubblicano Donald Trump ha continuato a raccogliere un forte sostegno dai protestanti evangelici bianchi, … Continua a leggere La maggior parte degli americani bianchi che frequentano regolarmente le funzioni religiose hanno votato per Donald Trump nel 2020

La guerra interna tra i giovani Repubblicani

Le elezioni del 2016 hanno fissato un nuovo “standard di battaglia” per il Partito Repubblicano – imperniato su nazionalismo e populismo – che ricorda quello sotto il quale le legioni armate di forcone della vecchia destra avevano marciato una volta. Ora sembra a rischio di essere diluito e neutralizzato, come i movimenti populisti di destra lo sono stati anche in passato. Considerate il destino di … Continua a leggere La guerra interna tra i giovani Repubblicani

Rudy Giuliani ed un pittore italiano del 16° secolo conoscono il segreto per salvare le nostre città

Rudy Giuliani e un pittore italiano del 16° secolo conoscono il segreto per salvare le città americane Al culmine del movimento hippie a San Francisco, accadde una cosa strana. I medici non riuscivano a capire una nuova serie di problemi medici che cominciavano a riscontrare. Alla fine impararono che i “nuovi” problemi erano in realtà vecchie infezioni batteriche dimenticate da tempo come “il prurito” e … Continua a leggere Rudy Giuliani ed un pittore italiano del 16° secolo conoscono il segreto per salvare le nostre città

Il 25 Aprile, la festa dei molti diventata la festa dei pochi

di Lorenzo Giustetto Puntuale come un orologio svizzero, preciso ed ineccepibile, giunge anche quest’anno il 25 Aprile. Una data che per il popolo italiano dovrebbe essere simbolo di quel gran trionfo della Resistenza al regime fascista e all’occupazione tedesca della penisola italiana, una data che dovrebbe portare unione, solidarietà e gioia fra gli italiani, una data che dovrebbe simboleggiare il lascito ai posteri dei nostri … Continua a leggere Il 25 Aprile, la festa dei molti diventata la festa dei pochi

Buona Festa di San Patrizio!

La Festa di San Patrizio (Saint Patrick’s Day) è una festa di origine cristiana che si celebra il 17 marzo di ogni anno in onore di San Patrizio, patrono dell’Irlanda. La festa commemora l’arrivo del cristianesimo in Irlanda durante il V secolo d.C. proprio grazie a San Patrizio, ai tempi vescovo d’Irlanda. Il 17 marzo è festa nazionale sia nella Repubblica d’Irlanda che nell’Irlanda del Nord (cd. bank holiday), ma tale ricorrenza viene celebrata anche in … Continua a leggere Buona Festa di San Patrizio!

Donald Trump dichiara la giornata nazionale di preghiera nel mezzo della battaglia contro il Coronavirus

Il Presidente Donald Trump ha annunciato venerdì su Twitter una giornata nazionale di preghiera questa domenica, mentre il paese combatte la diffusione del Coronavirus. La giornata nazionale di preghiera si svolgerà domenica 15 marzo. “Siamo un paese che, nel corso della nostra Storia, ha cercato protezione e forza in Dio proprio in tempi come questi”, ha scritto Trump su Twitter, dopo aver reso la dichiarazione. … Continua a leggere Donald Trump dichiara la giornata nazionale di preghiera nel mezzo della battaglia contro il Coronavirus

Trump: primo discorso delle Ceneri di un Presidente Usa – di Marco Respinti (La Nuova Bussola Quotidiana)

di Marco Respinti Per la prima volta un presidente degli Stati Uniti ha tenuto un discorso il Mercoledì delle Ceneri sulla Quaresima e lo ha fatto, non come atto privato, ma come atto ufficiale. La scelta di Donald J. Trump è di importanza cruciale, non solo perché a capo della prima potenza mondiale, ma perché torna a identificare gli Usa come nazione cristiana «E la … Continua a leggere Trump: primo discorso delle Ceneri di un Presidente Usa – di Marco Respinti (La Nuova Bussola Quotidiana)

La rima della Storia

Recentemente, e come conseguenza delle continue notizie che arrivano da oltre oceano, ho avuto modo di riflettere nuovamente sulla libertà americana, e sui diritti che, in particolare la Costituzione, garantisce loro. In particolare un argomento che mi preme discutere oggi, e che mi è sempre stato caro, è quello riguardante il Secondo Emendamento, ossia il diritto di possedere e portare armi. Ho sempre lottato strenuamente … Continua a leggere La rima della Storia

Viaggio a… Dixieland (Prima parte)

di Stefano Magni Se questa estate volete concedervi un viaggio in una meta che unisce storia, natura e città, più lontana dal turismo italiano di quanto si pensi, prendete in considerazione il Sud degli Stati Uniti, in particolar modo le terre più ricche di storia del Sud: Virginia, Nord e Sud Carolina e Georgia. Terra strana, il Sud. Vi troverete subito spiazzati in città i … Continua a leggere Viaggio a… Dixieland (Prima parte)

Wyoming: Analisi di un bastione Repubblicano

Differentemente da quello che in molti – sbagliando – tendono a pensare, facendosi sopraffare da opinioni comuni o da ideologie sociali, il Wyoming è uno stato molto diverso da quelli presenti nel West (e Midwest) che poi forniscono i voti per quelli che saranno i successi (eventuali) del Partito Repubblicano. “The Cowboy State” (o, se preferite, “The Equality State”) è uno stato ricco, soprattutto da … Continua a leggere Wyoming: Analisi di un bastione Repubblicano

20 Maggio 1768: Nasceva Dolley Madison, la quarta “first lady”.

Esattamente 251 anni fa, nasceva Dolley Madison quarta first lady degli Stati Uniti d’America. Dolley Payne, questo il cognome da nubile, nasce a Guilford  County nella Carolina del Nord il 20 Maggio 1768. Il 7 Gennaio 1790, a soli 21 anni, sposa a Philadelphia il giovane avvocato John Todd, del quale prende il cognome e che gli darà due figli, John e William Isaac. Tuttavia, … Continua a leggere 20 Maggio 1768: Nasceva Dolley Madison, la quarta “first lady”.

Francis Scott Fitzgerald: lo scrittore americano che ci ha raccontato la “Lost Generation” (la generazione perduta)

Nessuno scrittore ha saputo meglio raccontare la Génération Perdue (la Generazione perduta) più di quanto abbia fatto Francis Scott Fitzgerald. Ne comprendeva il vibrante ritmo della sua musica – il jazz -, e l’esuberanza dei suoi eccessi. Ne comprendeva la sfrontatezza e la malinconia. Per questo motivo fu in grado di produrre una letteratura autentica, talvolta vivace, altre volte ancora oppressa e opprimente ma sempre sofferta e … Continua a leggere Francis Scott Fitzgerald: lo scrittore americano che ci ha raccontato la “Lost Generation” (la generazione perduta)

Il GOP compie gli anni: da 165 anni un movimento politico ‘dal popolo e per il popolo’

Il 20 marzo 1854 nasceva in una piccola scuola di Ripon, nel Wisconsin, il Grand Old Party (il grande vecchio partito). Il nuovo organismo sorgeva così ostentando di richiamarsi apertamente alla tradizione politica di Thomas Jefferson: ed era evidente l’intenzione polemica di porsi come il suo vero erede storico, ché il Partito Democratico veniva invece accusato di averne tradito gli ideali. La tesi secondo cui … Continua a leggere Il GOP compie gli anni: da 165 anni un movimento politico ‘dal popolo e per il popolo’