“Scontro titanico” tra Trump e DeSantis dopo i risultati delle elezioni di metà mandato, prevede Nigel Farage – Breitbart News

OPINIONE

“Scontro titanico” tra Trump e DeSantis dopo i risultati delle elezioni di metà mandato, prevede Nigel Farage

Nigel Farage, il leader della Brexit, ha previsto che si sta preparando uno “scontro titanico” tra Donald Trump e il governatore della Florida Ron DeSantis, i due che probabilmente saranno i principali contendenti alla nomination repubblicana per la presidenza nel 2024.

Parlando mercoledì mattina dall’Arizona, stato in cui si votava per le elezioni di metà mandato, Nigel Farage ha affermato che, mentre i guadagni dei Repubblicani al Congresso limiteranno la capacità di governo di Joe Biden, il fallimento della cosiddettaOnda Rossa” probabilmente eleverà Ron DeSantis agli occhi degli elettori conservatori, poiché non fornirà quelgrande trampolino di lancioche Donald Trump sperava di ottenere prima del previsto annuncio della sua intenzione di ricandidarsi alla presidenza.

Il veterano di molte campagne politiche, diventato ora conduttore televisivo di GB News, ha dichiarato che le discussioni all’interno del partito repubblicano per decidere se scegliere Trump o DeSantis raggiungeranno il livello di febbre, a mio parere, nelle prossime settimane, e lo dico da amico di Donald Trump“.

Mentre l’onda rossa apparentemente non si è materializzata, il governatore Ron DeSantis ha ottenuto una vittoria sorprendente, sconfiggendo il suo sfidante democratico, l’ex governatore Charlie Christ, con un margine di quasi il 20%, rispetto alla vittoria dello 0,4% nella competizione del 2018 che lo ha visto diventare governatore della Florida. In un discorso da Tampa, DeSantis ha detto che la Florida ha “riscritto la mappa politica” dopo aver guadagnato consensi anche nelle ex roccaforti democratiche come la contea di Miami-Dade.

Nigel Farage ha affermato che, alla luce dell’ampio margine di vittoria del governatore della Florida, “i numeri a sostegno di DeSantis saranno molto più alti di quanto non fossero prima, quindi potrebbe esserci uno scontro davvero titanico tra due maschi alfa“.

Anche se il Brexiteer ha detto di ritenere che se la gara si tenesse ora, Donald Trump sarebbe comunque in vantaggio in quanto avrebbe il “sostegno schiacciante” della base repubblicana, Farage ha detto che DeSantis è ora un “serio sfidante a quella posizione”, data la sua comprovata capacità di convincere gli elettori al di fuori della base del Partito.

Le tensioni tra i due potenziali contendenti alle presidenziali si sono già manifestate: nel fine settimana Trump ha apertamente preso in giro il governatore della Florida durante un comizio in Pennsylvania, soprannominandolo “Ron DeSanctimonious”. Tuttavia, nonostante il soprannome, Trump ha rivelato che, in quanto residente in Florida, martedì ha votato per la riconferma di DeSantis.

Per Donald Trump, la serata delle elezioni è stata un’occasione mista in termini di endorsement. Mentre i candidati MAGA come Eric Schmitt in Missouri, J.D. Vance in Ohio, Katie Britt in Alabama, Ted Budd in North Carolina hanno prevalso, altri candidati in stati chiave sono caduti a favore dei Democratici come il candidato governatore Doug Mastriano e il candidato al Senato Dr Mehmet Oz in Pennsylvania.

Nigel Farage ha dichiarato: “Penso solo che se Kari Lake vince, il treno di Trump sarà ancora in moto, ma se Kari Lake non vince, avrà qualche piccolo ripensamento. Penso ancora che si candiderà, ma dovrà affrontare una dura sfida contro DeSantis”.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social