I tiranni del COVID ora chiedono l’amnistia – John Nolte, Breitbart News

John Nolte: I tiranni del COVID dell’Atlantic (giornale di sinistra) chiedono l’amnistia

Tratto e tradotto da un articolo di John Nolte per Breitbart News

I nostri oppressori del COVID dell’Atlantic, un giornale di estrema sinistra, ora implorano un’amnistia per il COVID sulla scia di tutta la loro oppressione anti-scientifica.

Questo non accadrà.

Mai.

Innanzitutto, non dimenticate mai che l’Atlantic è di proprietà di questa comunista che ha fatto questo mentre a voi e a me non era permesso visitare i nostri parenti negli ospedali o nelle case di cura o partecipare ai funerali.

Poiché ho avuto bisogno di fare entrambe le cose, sono un grande sostenitore del perdono e della seconda possibilità. Ma prima che ciò avvenga, però, è necessario che ci sia l’ammissione di un torto, le scuse, l’assunzione di responsabilità ed il pentimento.

Non vediamo nulla di simile da parte dei nostri oppressori del COVID. Al contrario, tutto ciò che vediamo è menzogna e manipolazione. Il miglior esempio è il dottor Anthony Fauci – l’idolo di latta degli oppressori del COVID – che va in giro a dire: “Chi sono io? Non ho chiesto la chiusura delle scuole. Non ho chiesto la chiusura delle scuole”.

L’impostazione del disonesto articolo dell’Atlantic è una pura menzogna: “Non sapevamo” quello che non sapevamo all’epoca.

Nell’aprile del 2020, non avendo nient’altro da fare, la mia famiglia ha fatto un numero enorme di escursioni. Indossavamo tutti delle mascherine di stoffa che avevo fatto io stesso. Avevamo un segnale da fare con le mani che usavamo tra noi in famiglia che la persona davanti usava, se qualcuno si stava avvicinando lungo il sentiero, per dire agli altri di indossare la mascherina. Una volta, quando un altro bambino si avvicinò troppo a mio figlio, che allora aveva 4 anni, su un ponte, lui urlò “DISTANZIAMENTO SOCIALE!”.

Queste precauzioni erano totalmente sbagliate. Nell’aprile del 2020, nessuno si è ammalato di coronavirus passando accanto ad un altro escursionista. La trasmissione all’aperto era estremamente rara. Le nostre mascherine di stoffa fatte con delle vecchie bandane non sarebbero comunque servite a nulla. Ma il fatto è che: non lo sapevamo.

Ok, ma ecco cosa sapevate sin dal primo giorno…

Sapevate che gli anziani erano i soggetti più a rischio, eppure avete continuato a inondare le case di cura di pazienti infettati dal COVID e poi avete favorito l’insabbiamento della cosa.

Sapevate che il rischio di contrarre l’influenza cinese era lo stesso sia in un supermercato sia in una piccola impresa. Avete comunque chiuso e fatto fallire le piccole imprese.

Lo sapevate… Ogni americano ha dovuto assistere alla sepoltura dei propri cari via Zoom, e poi avete partecipato al funerale di John Lewis.

Sapevate che il rischio per i bambini fosse minimo, ma avete comunque chiuso le scuole e praticato la crudeltà di costringere i bambini piangenti e confusi ad indossare le mascherine.

Sapevate che le persone che viaggiavano legalmente in America erano in grado di diffondere l’infezione tanto quanto quelle che entravano illegalmente. Eppure, vi siete rifiutati di fermare l’immigrazione illegale.

Sapevate che mentre noi venivamo svergognati, ridicolizzati, multati, puniti e mandati in bancarotta per non aver rispettato le vostre regole comuniste, un oppressore del COVID di Sinistra dopo l’altro – tra cui Anthony Fauci, Nancy Pelosi, Chris Cuomo, Gavin Newsom, Gretchen Whitmer, Muriel Bowser, le Nazioni Unite – dimostrava di sapere che quelle regole non erano necessarie, violandole personalmente.

Lo sapevate… Ogni assembramento comportava lo stesso rischio di infezione. Eppure, avete applaudito e vi siete uniti agli assembramentidi Black Lives Matter e di Antifa, mentre avete condannato qualsiasi raduno di sostenitori di Donald Trump.

Lo sapevate… Avete dichiarato “necessari” i negozi di liquori mentre chiudevate chiese e sinagoghe.

Sapevate che… Era incostituzionale per chiunque, al di fuori dei parlamenti statali, modificare le regole di voto. Eppure l’avete fatto lo stesso.

Sapevate che… Non c’era alcuna prova che il vaccino fermasse la diffusione dell’infezione o che impedisse a qualcuno di infettarsi. Eppure avete mentito dicendo che lo faceva per giustificare licenziamenti, multe, ridicolizzazioni, molestie, disumanizzazioni, bullismo e discriminazioni.

Lo sapevate… Ogni vita umana è degna. Eppure avete continuato a ridere di quelli di noi che sono morti, ad augurarci la morte e a minacciare violenza contro di noi.

No, non ci sarà nessuna amnistia

Non ci sarà alcuna amnistia prima che siano state accertate le responsabilità dei selvaggi che hanno costretto i nostri cari a morire da soli.

Non ci sarà perdono prima di una resa dei conti per i bugiardi mercenari che hanno abusato dei nostri anziani e dei nostri bambini.

Non si potrà andare avanti prima che sia fatta giustizia per coloro che sono stati mandati in bancarotta, multati, incarcerati, costretti a piangere in solitudine, costretti alla disperazione e privati dei momenti magici ed insostituibili della giovinezza.

Soprattutto, non ci sarà alcuna tregua, perché non siete dispiaciuti; perché, se ne avrete l’opportunità, lo rifarete di nuovo; perché siete bulli viziosi, senza cuore, mercenari e politici che chiedono l’amnistia solo per poterci prendere alla sprovvista la prossima volta.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social