Donald Trump è il politico più popolare d’America – John Nolte, Breitbart News

Secondo l’autorevole sondaggio Harvard-Harris, nonostante due anni di campagna d’odio mediatica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, Donald Trump è il politico più popolare e favorito d’America

Tratto e tradotto da un articolo di John Nolte per Breitbart News

Secondo il sondaggio Harvard-Harris, il 47% degli intervistati vede Donald Trump con favore, mentre il 47% lo vede con sfavore. Si tratta di un tasso di sfavore netto pari a zero.

Nessuno ha ottenuto un punteggio migliore.

Confrontate questo dato con quello di Sua Fraudolenza Joe Biden, il cui favore netto è pari a -8. Solo il 43% lo vede con favore, ma la maggioranza del 51% lo vede con sfavore.

La sua vicepresidente Kamala Harris è sotto di 10 punti. Solo il 40% la vede con favore, mentre il 50% la vede con sfavore.

La Presidente della Camera (uscente) Nancy Pelosi è sotto di ben 22 punti: solo il 33% la vede con favore, mentre il 55% la vede con sfavore.

L’ex vicepresidente Mike Pence si è piazzato al secondo posto rispetto a Donald Trump, con un 44% di giudizi favorevoli e un 40% di sfavorevoli.

La negazionista della legittimità delle elezioni del 2016 Hillary Clinton è sotto di 13 punti. Solo il 38% la vede con favore, mentre il 51% la vede con sfavore.

Tornando a Donald Trump… la percentuale di chi lo vede “molto sfavorevolmente” è piuttosto alta, al 38%. Ma quello di Joe Biden lo è di più, con il 39%. Il compenso, il rating molto favorevole” di Trump supera quello di Biden, 28 a 22 per cento.

Sono numeri notevoli che dimostrano ancora una volta come i media aziendali abbiano perso la loro capacità di influenzare e di manipolare l’opinione pubblica. Un esempio è il presidente russo Vladimir Putin. Solo l’11% lo vede con favore, mentre il 75% lo vede con sfavore.

Pensate solo a questo…

I media e i Democratici hanno riversato molto più odio su Donald Trump che su Vladimir Putin, eppure Trump rimane – dopo sette anni di attacchi feroci – il politico più popolare in America.

Altri numeri degni di nota in questo sondaggio tradiscono una narrazione mediatica ancora più falsa…

L’84% degli americani ritiene che siamo già in recessione o che lo saremo l’anno prossimo.

Su tutte le questioni che non riguardano l’influenza cinese, dove l’indice di gradimento di Joe Biden è solo del 51%, Biden è in difficoltà.

Ecco l’indice di gradimento di Donald Trump sui temi chiave nel gennaio 2021 rispetto a quello di Biden oggi

  • Economia: Trump al 56% contro il 39% di Biden.
  • Lavoro: 58 a 46 per cento
  • Terrorismo: 55 a 44 per cento
  • Immigrazione: 52 a 38 per cento
  • Politica estera: 52 a 41 per cento

L’indice di gradimento complessivo della polizia (68%) è di 12 punti superiore a quello del corrottissimo CDC (56%), di 14 punti superiore a quello della corrottissima FBI (54%) e di 22 punti superiore a quello dei terroristi interni di Black Lives Matter (44%).

Gli elettori ritengono che le questioni più importanti nel 2022 siano…

  • Inflazione: 37%.
  • Economia e posti di lavoro: 29%

Complessivamente, il 66% degli americani considera l’economia nel suo complesso come la questione più importante, quindi se si includono anche i posti di lavoro e l’inflazione. Nel frattempo…

  • Cambiamento climatico (che è una bufala): 14%.
  • Armi da fuoco: 15 percento
  • 6 gennaio (lol): 7 percento

Per fare un paragone, l’immigrazione da sola raggiunge il 23%.

Ma la cosa si fa ancora più divertente…

  • Diritto di voto: 7 percento
  • Relazioni interrazziali: 6 percento
  • Violenza della Polizia: 7 per cento

Non vedo l’ora che arrivino le elezioni di metà mandato…


BreitbartNews.com

Seguici sui Social