Valutazione dell’integrità elettorale nei singoli Stati americani

Scheda di valutazione dell’integrità elettorale

§ Articolo aggiornato: 11 ottobre 2022


Valutazione dello stato delle leggi statali necessarie per la correttezza e la sicurezza delle elezioni

Pubblicato dalla Heritage Foundation

Integrità delle elezioni

Visualizza la scheda di valutazione dell’integrità elettorale

Il diritto di voto in un’elezione libera e corretta è il diritto civile più elementare, da cui dipendono molti altri diritti del popolo. Scopri di più sulle politiche che salvaguardano le elezioni negli Stati Uniti, assicurando che ogni voto conti, con Soluzioni


Le elezioni appartengono al popolo

– Abramo Lincoln

Il voto di ogni cittadino è sacro. Il voto è il modo in cui garantiamo che il nostro governo rimanga del popolo, dal popolo e per il popolo. Gli americani hanno bisogno e meritano elezioni di cui potersi fidare. Gli elettori legittimati devono poter votare in tutta riservatezza senza subire molestie, sicuri che il loro voto non sarà perso, rubato, alterato od annullato da un voto espresso da un elettore illegittimamente (per esempio, si veda il database sulle frodi elettorali della Heritage Foundation). Gli americani hanno bisogno e meritano un sistema trasparente in cui le frodi possano essere facilmente individuate e le false accuse di frode possano essere facilmente dissipate. Gli americani hanno bisogno e meritano un sistema in cui sia facile votare e difficile imbrogliare.

Per aiutare gli elettori, i legislatori statali, i funzionari elettorali e tutti gli americani interessati a garantire un processo elettorale equo e sicuro, la Heritage Foundation ha pubblicato questa Election Integrity Scorecard, che mette a confronto le leggi e i regolamenti elettorali di ogni Stato e del Distretto di Columbia che influiscono sulla sicurezza e sull’integrità del processo con le raccomandazioni della Fondazione sulle migliori pratiche.

Come promemoria, tuttavia, anche le leggi migliori non valgono molto se i funzionari responsabili non le applicano rigorosamente. Spetta ai cittadini di ogni Stato assicurarsi che i loro funzionari pubblici eletti e nominati facciano proprio questo.

NOTA: La scheda di valutazione è stata pubblicata per la prima volta il 14 dicembre 2021, valutando tutte le leggi elettorali statali nella loro versione attuale. Verrà regolarmente aggiornata man mano che gli Stati apporteranno riforme e modifiche a tali leggi.


Scheda di valutazione dell’integrità elettorale

Le leggi che governano le questioni elettorali sono di importanza fondamentale: negli Stati Uniti esse regolano il voto anticipato, il voto per corrispondenza ed i requisiti di identificazione degli elettori e vengono stabilite dai singoli Stati. Di conseguenza, le norme sul voto differiscono significativamente da stato a stato.


Tutti i punteggi degli Stati

Clicca qui per maggiori informazioni

I MIGLIORI 10

Tennessee (1), Georgia (2), Alabama (3), Missouri (4), Carolina del Sud (5), Arkansas (6), Florida (7), Texas (8), Louisiana (9), Wisconsin (10)

I PEGGIORI 10

Nebraska (41), New York (42), Massachusetts (43), New Jersey (44), Washington (45), Vermont (46), Oregon (47), California (48), Nevada (49), Hawaii (50)


Riguardo alla scheda di valutazione

In arrivo…

Clicca qui per maggiori informazioni


Metodologia

Spiegazione delle migliori pratiche e del sistema di classificazione

Il sistema di valutazione di questa Scorecard si basa su un’analisi delle leggi elettorali specifiche di ogni Stato. L’analisi è stata preparata dagli analisti della Heritage Foundation e revisionata da esperti di leggi elettorali in ogni Stato; l’accuratezza delle informazioni è stata verificata con i funzionari elettorali statali che hanno risposto alla nostra richiesta (fortunatamente, la stragrande maggioranza).

Forniamo punteggi individuali in 12 diverse aree che riteniamo essenziali per la sicurezza delle elezioni, con un punteggio finale basato sulla compilazione dei singoli punteggi per ogni raccomandazione di best practice.

Queste 12 aree comprendono:

  • Identificazione degli elettori;
  • Mantenimento dell’accuratezza della lista di registrazione degli elettori di uno Stato;
  • Norme che regolano le schede per votare in assenza;
  • Norme che regolano il traffico di voti;
  • Accesso degli osservatori elettorali per garantire la trasparenza;
  • Verifica della cittadinanza;
  • Procedure di assistenza agli elettori;
  • Pratiche di conteggio dei voti;
  • Procedure per il contenzioso elettorale;
  • Norme che regolano la registrazione degli elettori;
  • Limitazioni alla registrazione automatica;
  • Norme sul finanziamento privato delle elezioni.

I singoli punteggi forniscono al pubblico, ai legislatori statali e ad altri funzionari una misurazione in ciascuna delle 12 aree che abbiamo identificato, per dare loro un’idea più precisa di dove le loro leggi e procedure statali soddisfano gli standard delle migliori pratiche e dove necessitano di miglioramenti.

Tuttavia, anche le leggi migliori non valgono molto se i funzionari responsabili non le applicano rigorosamente. Spetta ai cittadini di ogni Stato assicurarsi che i funzionari pubblici eletti e nominati facciano proprio questo.

Clicca qui per maggiori informazioni


Articoli correlati

In arrivo…


Aggiornamenti a seguire…


Seguici sui Social