Sulle dimissioni del Senatore del GOP Ben Sasse

Il senatore Ben Sasse, favorevole all’impeachment, dovrebbe dimettersi – Breitbart News

Il senatore Ben Sasse (Repubblicano del Nebraska), favorevole all’impeachment di Donald Trump, dovrebbe dimettersi dal Senato, come ha dichiarato un ex collaboratore alla radio KFAB di Omaha, Nebraska, giovedì mattina.

Secondo quanto riferito, Ben Sasse accetterà la presidenza dell’Università della Florida a Gainesville, sede dei Florida Gators.

Se confermerà le sue dimissioni, il governatore dello Stato, Peter Ricketts (R), nominerà un sostituto per occupare il seggio di Ben Sasse al Senato.

Secondo quanto riferito, il sostituto di Sasse resterà in carica fino al 2025, il che potrebbe far sì che entrambi i seggi del Senato del Nebraska andranno ad elezioni durante le elezioni presidenziali del 2024.

Eletto per la prima volta nel 2014, Ben Sasse è classificato come uno dei senatori più inconcludenti, come mostra il Center for Effective Lawmaking.

Secondo FiveThirtyEight, il resoconto dei voti espressi da Ben Sasse comprende:

  • Stanziamento di fondi per la sicurezza del Campidoglio in risposta all’attacco del 6 gennaio e per l’aumento del programma di visti per l’Afghanistan
  • Creazione della Commissione del 6 gennaio
  • Voto per l’impeachment dell’ex presidente Donald Trump
  • L’adozione di misure per combattere i crimini d’odio contro gli asiatici americani dopo le rivolte di Black Lives Matter del 2020.

Negli ultimi due anni, ha votato l’85% delle volte con il senatore Mitch McConnell.

Il senatore del GOP Ben Sasse si dimette – RedState

Tratto e Tradotto da un articolo di opinione di Bonchie per RedSate.com

Ottobre è un mese che non si ferma mai, e giovedì è arrivata un’altra notizia importante. Secondo KFAB, un’emittente locale del Nebraska, il senatore repubblicano Ben Sasse sta per annunciare le sue dimissioni dal Senato degli Stati Uniti.

Secondo quanto riportato, Sasse potrebbe ufficializzare le sue dimissioni già giovedì e lasciare il suo incarico a dicembre.

Secondo quanto riferito, Sasse lascerà la sua posizione a Washington per assumere un ruolo nell’istruzione universitaria. Presumo che diventerà presidente di una grande università, perché un ruolo minore non avrebbe probabilmente portato a questo risultato. Dato che Sasse ha frequentato Yale, potrebbe anche avere un’opportunità nell’Ivy League, anche se sembra meno probabile data la tendenza liberal di queste istituzioni.

Riuscite a immaginare le rabbiose proteste degli studenti se dovesse assumere un incarico ad Harvard, per esempio? Sasse è un grande tifoso del Nebraska per quanto riguarda il football, quindi forse questo offre un indizio.

Per quanto riguarda il suo sostituto, sarà il governatore dello Stato a nominarlo e non c’è motivo di pensare che non sarà un repubblicano conservatore. Lo stesso Ben Sasse ha avuto un rapporto colorito con la destra più ampia, sia come critico di Donald Trump che come persona con opinioni più neoconservatrici. Per questo motivo, alcuni acclameranno senza dubbio la sua partenza.

Per offrire un’osservazione personale, Ben Sasse è apparso disinteressato al Senato degli Stati Uniti negli ultimi anni. Sembrava più entusiasta di promuovere il suo ultimo libro che di governare, quindi il suo esodo non è sorprendente. Forse è meglio così.


BreitbartNews.com, RedState.com

Seguici sui Social


RedState.com è un blog politico conservatore americano. Prima del 2017, organizzava i “RedState gatherings”, una convention estiva per gli attivisti conservatori e l’attivismo politico di base che vedeva la partecipazione di molti personaggi pubblici di spicco della politica conservatrice americana. RedState.com è di proprietà del Salem Media Group, una società di media conservatori.