Marco Rubio: La crisi del Fentanyl impone a Biden di sistemare il confine meridionale per salvare le vite degli americani – Fox News

Marco Rubio: Joe Biden deve bloccare lo spaccio di Fentanyl online, aumentare le pene per gli spacciatori e fare pressione sulla Cina per fermare la produzione

Tratto e tradotto da un articolo di opinione del Sen. Marco Rubio per Fox News

“La democrazia americana funziona solo se scegliamo di rispettare lo stato di diritto”, ha detto Joe Biden proprio mentre accusava metà della nazione di essere degli “autoritari antiamericani”.

È un segno di quanto questa amministrazione non sia in contatto con la vita delle persone che non passano tutto il giorno su Twitter. La più grande fonte di illegalità in America non sono i Repubblicani, ma il confine meridionale, dove le politiche fallimentari del Presidente permettono agli spacciatori di alimentare la peggiore crisi di overdose nella storia del nostro Paese.

L’anno scorso, più di 100.000 americani sono morti per overdose, superando tutti i record precedenti. Molti di questi decessi sono stati causati dal micidiale Fentanyl, un oppioide sintetico prodotto in Cina e contrabbandato negli Stati Uniti dal Messico, che sta inondando il mercato nero. Questa epidemia si intensificherà solo quando Pechino sospenderà la cooperazione con l’America in materia di lotta agli stupefacenti.

Il Fentanyl è oggi la principale causa di morte tra gli adulti di età compresa tra i 18 e i 45 anni. Ma gli adulti non sono gli unici in pericolo. Secondo la Drug Enforcement Administration, i cartelli prendono sempre più di mira bambini e giovani.

Il caso più evidente di questa tendenza è rappresentato dalle pillole di “Fentanyl arcobaleno” che i cartelli di Sinaloa e Jalisco New Generation stanno contrabbandando attraverso il confine, e che le forze dell’ordine hanno sequestrato in 18 Stati. “I bambini piccoli pensano… che possano essere caramelle come SweeTARTS o Skittles“, ha spiegato uno sceriffo in un’intervista che fa riflettere. “Moriranno anche solo ingerendo queste pillole“.

Gli adolescenti potrebbero non correre il rischio di confondere le droghe con le caramelle, ma gli spacciatori che hanno spostato le loro vendite su siti di e-commerce e link accessibili dai social media – e che uniscono pillole come Percocet e Xanax con il più potente Fentanyl stanno causando un numero sempre maggiore di decessi per overdose.

Quando il Presidente Donald Trump era in carica, ha affrontato di petto l’epidemia di overdose. Ha lavorato per rendere sicure le frontiere, ha limitato le prescrizioni di oppioidi, ha reso più ampiamente disponibile l’antidoto salvavita per le overdose Naloxone ed ha avviato nuove campagne pubblicitarie contro l’abuso di droghe. Questi sforzi sono correlati ad una riduzione dei decessi per overdose tra il 2017 e il 2018.

L’afflusso di Fentanyl verso la fine della presidenza Trump ha messo fine a questa ripresa. Ma anche se le cose peggioravano, Joe Biden non ha prestato alla situazione l’attenzione che merita. Finora, tutto ciò che ha fatto è stato rilasciare una strategia nazionale di controllo all’abuso di droga. Una strategia è un buon inizio, ma non è sufficiente a fermare l’aumento del tasso di mortalità.

Per prima cosa, il governo deve limitare il mercato illegale delle droghe. Il mio “Domain Reform for Unlawful Drug Sellers” o “DRUGS Act” permetterebbe al Dipartimento della Giustizia e ad altri enti fidati di sospendere i siti web che facilitano la vendita di droghe illegali. Dovremmo approvarla immediatamente per tenere questo veleno mortale fuori dalle mani dei minori e di altri consumatori.

In secondo luogo, il governo deve inasprire le sanzioni legali per la vendita di Fentanyl. A questo punto, nessuno spacciatore o funzionario governativo può dichiarare di ignorare la letalità di questa droga. Ecco perché sto presentando ad una proposta di legge che renderebbe la vendita di Fentanyl passibile di essere incriminata come reato di omicidio quando inevitabilmente uccide il consumatore. Trasformare questa proposta di legge in legge sarebbe solo buon senso.

In terzo luogo, dobbiamo esercitare maggiori pressioni su Pechino affinché controlli la produzione di Fentanyl alla fonte, nonché la produzione di precursori del Fentanyl che i trafficanti cinesi vendono ai trafficanti in Messico. Nel 2019, il Senato ha approvato il “Fentanyl Sanctions Act“, che autorizza il governo a sanzionare i produttori stranieri di droga, ma la legge non è mai passata alla Camera. Dovremo fare di meglio per ridurre il numero di oppioidi che entrano negli Stati Uniti.

Soprattutto, Joe Biden e i suoi colleghi Democratici devono smettere di minare la sicurezza delle frontiere. Se vogliono tenere gli americani al sicuro e in salute, è fondamentale che inizino a far rispettare lo stato di diritto e a reprimere l’immigrazione clandestina, nella retorica e nei fatti.

Oltre a questi passi concreti, per affrontare l’epidemia di overdose è necessario un cambiamento di mentalità. L’amministrazione Biden ed il Partito Democratico in generale sono così ossessionati dall’attenuazione dei danni fisici a breve termine che non vedono come le loro politiche stiano alimentando questa epidemia in modi meno tangibili, ma non meno reali.

Non vedono, ad esempio, come fornire ai tossicodipendenti pipe e siringhe per il crack possa favorire la dipendenza anche se riduce i rischi a breve termine. Nel frattempo, si giustificano per i luoghi di spaccio a cielo aperto che affliggono molte delle grandi città americane.

Inoltre, pur riconoscendo che il COVID-19 “ha portato a maggiori sfide per la salute comportamentale per tutti”, i Democratici si sono rifiutati di revocare misure draconiane come la chiusura delle scuole in presenza quando i rischi virali erano diminuiti e quelli di depressione, ansia ed abuso di droghe erano aumentati. Ed abbracciano politiche che espandono lo stato sociale a spese di buoni posti di lavoro, anche se un mercato del lavoro forte è una delle nostre migliori protezioni contro le “morti da disperazione”.

Ogni giorno, altri americani soffrono di queste morti. Quante altre ce ne vorranno prima che Joe Biden e i suoi colleghi Democratici facciano ciò che è necessario per arginare l’epidemia di overdose? Dobbiamo agire ora se vogliamo recuperare il terreno perduto.

CLICCA QUI PER LEGGERE ALTRE OPINIONI DEL SEN. MARCO RUBIO


FoxNews.com

Seguici sui Social