Donald Trump dice che Mitch McConnell dovrebbe fare di più per aiutare i Repubblicani a farsi eleggere: “Scribacchino politico fallito” – Fox News

Mitch McConnell aveva già espresso dubbi sul fatto che i Repubblicani riconquisteranno la maggioranza al Senato

L’ex presidente Donald Trump ha attaccato il senatore Mitch McConnell sui social media per aver espresso scetticismo sulle possibilità dei Repubblicani di riconquistare la maggioranza al Congresso nelle elezioni di metà mandato di questo novembre.

In un post su Truth Social, Donald Trump ha definito il leader della minoranza del Senato unimbroglione politico” ed ha messo in discussione la sua fedeltà al Partito Repubblicano.

“Perché i senatori repubblicani permettono a un politico scribacchino, Mitch McConnell, di denigrare apertamente i candidati repubblicani al Senato degli Stati Uniti che stanno lavorando duramente”, ha chiesto Donald Trump.

Ha aggiunto: “Questo è un affronto all’onore ed alla leadership. Dovrebbe dedicare più tempo (e denaro!) ad aiutarli a farsi eleggere, e meno tempo ad aiutare la sua folle moglie e la sua famiglia ad arricchirsi in Cina!”.

Il commento arriva mentre Mitch McConnell ha suggerito giovedì di non credere che i Repubblicani riconquisteranno il Senato, perché “la qualità dei candidati ha molto a che fare con il risultato“. Ha detto che il suo Partito potrebbe fare meglio nel riconquistare la Camera degli Stati Uniti.

Penso che sia più probabile che la Camera venga riconquistata rispetto al Senato“, ha dichiarato il leader della minoranza ad un evento alla Northern Kentucky Chamber of Commerce. “Le elezioni al Senato sono diverse, sono a livello statale. La qualità dei candidati ha molto a che fare con il risultato”.

In questo momento abbiamo un Senato 50 a 50 ed un Paese 50 a 50, ma credo che in autunno, quando tutto sarà finito, avremo un Senato estremamente combattuto. O la nostra parte è leggermente in vantaggio o la loro è leggermente in vantaggio”, ha aggiunto.

Il commento è stato ampiamente criticato dai conservatori, tra cui il conduttore di Fox News Sean Hannity.

“I Democratici stanno dipingendo i candidati Repubblicani al Senato alle prossime elezioni e alle midterm come crudeli e fuori dal mondo”, ha detto Hannity durante il suo show di venerdì. “Ebbene, a quanto pare il leader della minoranza del Senato Mitch McConnell si accontenta di lasciarli a bocca asciutta e a cavarsela da soli“.

“Ascoltate questi commenti, sono molto incoraggianti”, ha aggiunto, prima di far ascoltare una clip dei commenti di Mitch McConnell.

Sean Hannity ha continuato: “Che ne dici di scendere in campo, Mitch, e combattere per la tua squadra? Qual è il tuo programma, Mitch, o preferisci startene seduto a guardare impotente mentre i Democratici ti mentono in faccia ed approvano un’altra boiata da 500 miliardi di dollari per l’energia verde?”.

Il conduttore di Fox News ha concluso: “Il suo mandato da leader deve finire“.

Il vacillante ottimismo di Mitch McConnell arriva mentre i candidati Repubblicani al Senato Blake Masters dell’Arizona, Herschel Walker della Georgia e Mehemt Oz della Pennsylvania sarebbero, secondo i sondaggi, in svantaggio nelle rispettive elezioni.

Anche il senatore di lungo corso Ron Johnson in Wisconsin sarebbe in svantaggio nel suo tentativo di ottenere rielezione.


FoxNews.com

Seguici sui Social