Il leader Kevin McCarthy ha rimproverato quei Repubblicani che se ne rimangono in silenzio mentre i Democratici abusano del loro potere – John Nolte, Breitbart News

Il leader della minoranza della Camera Kevin McCarthy è intervenuto per rimproverare quei Repubblicani che sono rimasti in silenzio “mentre i Democratici a Washington abusano del loro potere”

Tratto e tradotto da un articolo di John Nolte per Breitbart News

Il post di Kevin McCarthy arriva sulla scia della scandalosa e senza precedenti irruzione dell’FBI nella residenza privata dell’ex presidente Donald Trump a Mar-a-Lago. Il giorno dopo, gli agenti federali hanno anche sequestrato il cellulare del deputato Scott Perry (R-Pennsylvania).

Se sei un Repubblicano eletto e rimani in silenzio mentre i Democratici a Washington abusano del loro potere“, ha scritto Kevin McCarthy, “sei la ragione stessa per cui pensano di farla franca. Ora è il momento di parlare e di fare la voce grossa!”.

Negli ultimi cinque e sei anni abbiamo visto le forze dell’ordine, locali e federali, assieme al Partito Democratico e ai loro propagandisti nei media, lanciare una bufala dopo l’altra contro Donald Trump. Dalla bufala della collusione con la Russia, orchestrata con l’aiuto dell’FBI, alla bufala del primo impeachment, alla bufala del secondo impeachment, fino alla bufala sul 6 gennaio. […] Oltre a tutto questo, Donald Trump è stato falsamente accusato di affari loschi, di non pagare le tasse, e così via…

È solo una bugia, una montatura fallita dopo l’altra…

Ma quei “Repubblicani” senza principi come l’uscente Liz Cheney (R-Wyoming) se ne fregano. Sono animali politici che cercano solo la vendetta ed il potere. L’idea che la bestia un giorno possa rivoltarsi anche contro di loro (e lo farà) non ha alcuna importanza. Sono così miopi ed amareggiati che non importa quali norme siano state infrante, come la Costituzione sia stata stracciata, oppure il male fatto da un’istituzione di polizia troppo politicizzata. A loro interessa solo vendicarsi di Donald Trump.

Santo cielo, persino l’ex governatore Andrew Cuomo (D-New York), uno dei Democratici più di spicco solamente due anni fa, è rimasto inorridito dall’irruzione nella casa di Donald Trump. Fortunatamente, alcune persone, persino alcuni Democratici, non sono rimasti così accecati dall’odio e dall’ideologia da non riuscire nemmeno a vedere dove ci porterà questo pendio scivoloso.

Nel loro eccessivo zelo per incastrare Donald Trump, i Democratici hanno politicizzato l’impeachment ed il sistema giudiziario. Quindi cosa impedirà ai Repubblicani di fare lo stesso con loro?

Ricordate cosa è successo con la morte dell’ostruzionismo nelle nomine giudiziarie? In una mossa miope e disperata per ottenere velocemente la conferma dei giudici di sinistra voluti da Barack Obama, l’allora leader della maggioranza del Senato Harry Reid (D-Nevada) eliminò l’ostruzionismo. Il risultato finale? Donald Trump ha potuto nominare tre giudici della Corte Suprema e la sentenza “Roe vs. Wade” è stata così ribaltata.

Tuttavia, una cosa che mi piace dell’era di Joe Biden è il ritorno della normalità in America.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social