Donald Trump elogia la decisione della Corte Suprema di ribaltare la sentenza Roe vs. Wade e dice che la sentenza “andrà bene per tutti” – Fox News

L’ex presidente Donald Trump ha elogiato la decisione della Corte Suprema di rovesciare il caso Roe vs. Wade, dicendo a Fox News che la sentenza “andrà bene per tutti”.

Donald Trump ha dichiarato a Fox News: “Questo è seguire la Costituzione e restituire i diritti che avrebbero dovuto essere restituiti molto tempo fa“.

Quando gli è stato chiesto se avesse un messaggio da dare a tutti i suoi sostenitori che potrebbero essere pro-choice quindi favorevoli all’aborto, Donald Trump ha detto a Fox News: “Penso che, alla fine, questo sia qualcosa che andrà bene per tutti“.

Questo riporta tutto negli Stati dove la questione è sempre appartenuta“, ha detto Donald Trump.

Quando gli è stato chiesto se sente di aver avuto un ruolo nel ribaltamento della sentenza Roe vs. Wadedopo aver nominato tre giudici conservatori alla Corte Suprema, l’ex presidente ha risposto: “Dio ha preso la decisione“.

Donald Trump, durante la sua presidenza, ha nominato alla Corte Suprema i giudici conservatori Neil Gorsuch, Brett Kavanaugh e Amy Coney Barrett.

Con queste nomine, la Corte Suprema è diventata a maggioranza conservatrice, che contra il presidente John Roberts, il giudice Samuel Alito, il giudice Clarence Thomas oltre a Gorsuch, Kavanaugh e Barrett.

I giudici Stephen Breyer, Sonia Sotomayor ed Elana Kagan, tutti nominati dai Democratici, hanno dissentito dal parere della maggioranza che venerdì ha annullato la sentenza “Roe vs. Wade“.

La sentenza è stata emessa nella causa “Dobbs contro Jackson Women’s Health Organization“, incentrata su una legge del Mississippi che vietava l’aborto dopo 15 settimane di gravidanza. Lo Stato del Mississippi, a guida repubblicana, aveva chiesto alla Corte Suprema di annullare la sentenza di un tribunale di grado inferiore che aveva bloccato il divieto di aborto a 15 settimane.

“Terminiamo questo parere dove abbiamo iniziato. L’aborto presenta una profonda questione morale. La Costituzione non proibisce ai cittadini di ogni Stato di regolamentare o proibire l’aborto. Le sentenze Roe e Casey si sono arrogate questa autorità. Ora annulliamo quelle decisioni e restituiamo tale autorità al popolo e ai suoi rappresentanti eletti“, ha scritto il giudice Samuel Alito nel parere della Corte.

Il parere di Samuel Alito inizia con un’analisi e una critica della sentenza “Roe vs. Wade” e della sua affermazione secondo cui, sebbene gli Stati abbiano “un legittimo interesse a proteggere la ‘vita potenziale'”, questo interesse non sia abbastanza forte da proibire gli aborti prima del momento della vitalità del feto, intesa a circa 23 settimane di gravidanza.

“La Corte non ha spiegato la base di questa linea, e persino i sostenitori dell’aborto hanno trovato difficile difendere il ragionamento della Roe“, ha scritto Samuel Alito.


FoxNews.com

Seguici sui Social