I Democratici hanno bloccato il disegno di legge che prevede una maggiore protezione per i giudici della Corte Suprema – Breitbart News

I Democratici della Camera hanno bloccato mercoledì una proposta di legge che avrebbe fornito maggiore protezione ai giudici della Corte Suprema, nello stesso giorno in cui un uomo è stato arrestato per aver tentato di uccidere il giudice Brett Kavanaugh

Il leader repubblicano della Camera, Kevin McCarthy, ha chiesto il consenso unanime per portare al voto il disegno di legge S. 4160. L’S. 4160, che è passato al Senato con voto unanime, avrebbe stanziato fondi per una sicurezza aggiuntiva anche per i familiari dei giudici.

Nonostante la richiesta di Kebìvin McCarthy, la Presidente della Camera Nancy Pelosi e i Democratici non hanno accolto la proposta di McCarthy di portare al voto il disegno di legge.

Kevin McCarthy ha quindi condannato i Democratici della Camera per il loro rifiuto di votare il disegno di legge e ha fatto notare che il loro rifiuto è arrivato nello stesso giorno in cui un uomo è stato arrestato per aver complottato di uccidere il giudice Brett Kavanaugh.

Nelle prime ore del mattino di mercoledì, le forze dell’ordine hanno arrestato un uomo vicino alla casa di Brett Kavanaugh nel Maryland. Le autorità hanno poi accusato il californiano di tentato omicidio. McCarthy ha dichiarato:

Più di un mese fa, il Senato aveva approvato all’unanimità la legge per garantire maggiore sicurezza ai giudici della Corte Suprema e ai loro familiari. Ma i Democratici della Camera hanno lasciato che quel disegno di legge prendesse polvere. Si tratta dello stesso Partito la cui accesa retorica ha incoraggiato la pressione politica sui giudici conservatori.

Come ha notato Kevin McCarthy, la Casa Bianca del di Joe Biden ha incoraggiato le proteste fin sulle soglie delle case dei giudici.

L’ex addetta stampa della Casa Bianca, Jen Psaki, aveva così dichiarato: “So che in questo momento c’è un’indignazione, credo, per le proteste che finora sono state pacifiche. Ma noi continuiamo a incoraggiarle“. Fuori dalle case dei giudici. E questa è la posizione anche del Presidente“, ha citato Kevin McCarthy.

Kevin McCarthy ha anche richiamato l’attenzione sui commenti del leader del Senato dei Democratici Chuck Schumer, secondo cui i giudici conservatoripagheranno il prezzoper aver emesso un parere sull’aborto che non gli piace. McCarthy ha aggiunto:

Il leader della maggioranza Chuck Schumer ha detto: “Voglio dirvi che i giudici Kavanaugh e Gorsuch hanno scatenato una tempesta e che ne pagheranno il prezzo. Non saprete cosa vi colpirà se andrete avanti con queste terribili decisioni“. Signor Presidente, con parole come queste e minacce come queste il Congresso non può più permettersi di aspettare.

Abbiamo il dovere di proteggere la Corte, i giudici e le loro famiglie dalla violenza politica e dalle intimidazioni. E possiamo adempiere a questo dovere stasera, prima che la Camera si ritiri, mandando questa legge sulla scrivania del Presidente”, ha continuato Kevin McCarthy.

Le case dei giudici sono state oggetto di proteste da quando i manifestanti radicali pro-aborto si sono indignati per la fuga di notizie su un parere della Corte Suprema che avrebbe ribaltato la storica sentenza sull’abortoRoe vs. Wade“.

Dopo la fuga di notizie, questi manifestanti radicali hanno manifestato davanti alle case dei giudici Neil Gorsuch, Amy Coney Barrett, Clarence Thomas, Samuel Alito, Brett Kavanaugh e del presidente della Corte Suprema John Roberts.

Kevin McCarthy non è l’unico Repubblicano a richiamare i Democratici della Camera per aver bloccato il voto sulla legge. Anche il leader repubblicano del Senato Mitch McConnell ha espresso parole forti contro Nancy Pelosi e i suoi colleghi.

Mitch McConnell ha detto:

Siamo a questo punto… se queste notizie sono corrette, un tentativo di assassinio contro un giudice in carica, o qualcosa di simile. Questo è esattamente il tipo di evento che molti temevano potesse essere reso più probabile dagli scatti apocalittici e sconsiderati di personalità di spicco nei confronti della Corte, che risalgono a molti mesi fa e soprattutto alle ultime settimane.

I Democratici della Camera hanno trascorso settimane a bloccare la misura approvata all’unanimità relativa alla sicurezza dei giudici della Corte Suprema. Questo deve cambiare, e deve cambiare proprio ora… Non si può più tergiversare… Devono interrompere il loro blocco plurisettimanale contro la legge sulla sicurezza della Corte Suprema e approvarla prima che il sole tramonti oggi.

L’arresto di questo individuo dimostra che le minacce alla vita dei giudici sono terribilmente reali, ed è inconcepibile che i Democratici della Camera lascino le loro famiglie senza protezione da parte della polizia anche solo per un altro giorno”, ha dichiarato il senatore John Cornyn (Repubblicano del Texas).

Secondo quanto riferito, i Democratici della Camera non vorrebbero che il disegno di legge includa ulteriori protezioni per i dipendenti della Corte Suprema. Alla domanda sullo stato della legge, il leader dei Democratici della Camera Steny Hoyer ha detto ai giornalisti mercoledì: “Spero che siamo vicini” ad un accordo.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social