Gli elettori dell’Alabama si recano alle urne per le accese primarie repubblicane per il Senato e per la carica di governatore – Fox News

Katie Britt, Mo Brooks, Mike Durant tra i candidati al Senato mentre Kay Ivey cerca un altro mandato da governatore

Questo martedì i residenti dell’Alabama si sanno recando alle urne in tutto lo Stato per votare i loro candidati preferiti in una serie di elezioni primarie, con particolare attenzione a due importanti elezioni primarie repubblicane: una per il seggio del Senato degli Stati Uniti che sarà presto lasciato libero dal senatore uscente Richard Shelby e l’altra per la carica di governatore.

I principali contendenti per la nomination repubblicana nella corsa al Senato sono Katie Britt, che in passato ha guidato il Business Council of Alabama; il rappresentante Mo Brooks, un conservatore dichiarato del Congresso che aveva ricevuto l’appoggio dell’ex Presidente Donald Trump, ma che poi ha perso; e Mike Durant, un imprenditore dello Stato ed ex pilota dell’esercito che è stato coinvolto nell’incidente “Black Hawk Down“.

Tra le altre persone che cercano di ottenere la nomination del GOP nella corsa al Senato ci sono Lillie Boddie, Karla DuPriest e Jake Schafer.

Secondo gli osservatori, è difficile prevedere se la nomination verrà risolta nelle primarie di martedì. La frammentazione del campo aumenta le possibilità che la corsa vada al ballottaggio del 21 giugno, che è necessario se un candidato non ottiene più del 50% dei voti.

Donald Trump è intervenuto in diverse primarie che si svolgeranno martedì in Alabama ed inizialmente aveva appoggiato Mo Brooks l’anno scorso. L’appoggio è stato poi revocato da Donald Trump dopo aver accusato Brooks di essere diventato “Woke” quando disse agli elettori dello Stato che era tempo di concentrarsi sulle elezioni del 2022 e del 2024. Mo Brooks è stato uno dei pochi membri del Congresso che ha offerto un sostegno schiacciante a Donald Trump dopo la sua sconfitta alle elezioni presidenziali del 2020.

Sebbene Donald Trump non abbia pubblicamente indirizzato il suo appoggio ne Britt ne a Durant, la settimana scorsa Katie Britt ha dichiarato a Fox News di aver avuto l’opportunità di aggiornare l’ex presidente sulla corsa e di essersi presentata come “il miglior candidato per portare avanti l’agenda America First“. Se venisse eletta, la Britt diventerebbe la prima donna dell’Alabama ad ottenere un seggio al Senato degli Stati Uniti.

Mike Durant ha affrontato numerose battaglie durante la sua campagna per il Senato, con in primo piano le questioni relative alle donazioni fuori dallo Stato ed i potenziali legami con un Super PAC.

Mentre la maggior parte degli occhi rimane concentrata sulla corsa repubblicana per il Senato, altri stanno prendendo in considerazione il fatto che la governatrice repubblicana in carica, Kay Ivey, che si è ampiamente rifiutata di discutere con i suoi avversari, potrebbe trovarsi anch’essa al ballottaggio.

Kay Ivey, che in passato è stata tesoriere e vicegovernatore dello Stato, è diventata il 54° governatore dell’Alabama nel 2017 dopo le dimissioni dell’allora governatore Robert Bentley a causa di uno scandalo sessuale che aveva coinvolto un suo collaboratore politico. È stata eletta per la prima volta alla carica nel 2018.

Negli annunci della campagna elettorale, Kay Ivey ha definito il suo mandato alla guida dello Stato come il “più conservatore dell’Alabama“, ed è pressoché rimasta in larga misura al passo con il volere degli alabamiani, opponendosi alle politiche dell’amministrazione di Joe Biden. Tuttavia, la sua gestione della pandemia di COVID-19 e l’attribuzione della responsabilità per il protrarsi della pandemia ai non vaccinati non hanno avuto una buona risonanza tra gli elettori dello Stato.

Lo scorso luglio, Kay Ivey ha pregato gli elettori dello Stato di vaccinarsi, insistendo sul fatto che “la gente dovrebbe avere buon senso”. All’epoca, Ivey aveva detto che era “ora di iniziare a dare la colpa ai non vaccinati, non ai vaccinati” ed aveva affermato che i residenti dell’Alabama non vaccinati la stavanodeludendo“.

La governatrice Ivey deve ora affrontare una serie di avversari che negli ultimi mesi hanno ricevuto apprezzamenti in tutto lo Stato, tra cui Tim James, uomo d’affari e figlio dell’ex governatore dell’Alabama Fob James; Lynda Blanchard, donna d’affari che è stata ambasciatrice degli Stati Uniti in Slovenia dal 2019 al 2021; e Lew Burdette, nativo di Vestavia Hills ed ex direttore operativo di Books-A-Million.

Altre elezioni che si svolgeranno questo martedì nello Stato includono le primarie del GOP per la carica di Segretario di Stato e le primarie del GOP per alcuni seggi della Camera degli Stati Uniti.

I due principali contendenti repubblicani nella corsa per la carica di Segretario di Stato sono il revisore dei conti Jim Zeigler ed il rappresentante statale Wes Allen.

Il rappresentante Mike Rogers che rappresenta il 3° distretto congressuale dello Stato e che ha ricevuto l’appoggio di Donald Trump, punta a mantenere la sua posizione alla Camera, affrontando lo sfidante repubblicano Michael Joiner.

Anche il seggio della Camera per il 5° distretto congressuale, attualmente rappresentato da Mo Brooks, è in palio e vi sono diversi Repubblicani che sperano di assumere la carica.


FoxNews.com

Seguici sui Social