Dipendenti che non sanno cosa significhi ‘libertà di parola’: I momenti salienti della riunione a tutto campo di Twitter su Elon Musk – Breitbart News

Project Veritas di James O’Keefe ha recentemente rilasciato l’audio trapelato di una riunione interna di tutto il personale di Twitter dopo l’offerta di acquisto del CEO di Tesla Elon Musk per la società, ecco alcuni dei momenti più importanti della riunione

Nelle registrazioni interne trapelate, Project Veritas ha rivelato le reazioni dei dipendenti di Twitter all’acquisizione dell’azienda da parte del CEO di Tesla Elon Musk durante una riunione aziendale su delle questioni a tutto campo. La riunione è durata circa 45 minuti; i dipendenti hanno interrogato il membro del consiglio di amministrazione Bret Taylor ed il CEO Para Agrawal sul futuro della società e le motivazioni di Elon Musk per l’acquisto della piattaforma.

Durante l’incontro, il CEO di Twitter Parag Agrawal ha dichiarato: “Twitter è al suo meglio quando tutte le voci diverse nel mondo si sentono al sicuro e si sentono incoraggiate ad impegnarsi nella conversazione pubblica. Questa convinzione è ciò che ci spinge ad avere una forza lavoro diversificata internamente in tutte le dimensioni, per avere più prospettive e punti di vista rappresentati internamente in modo che possiamo entrare in empatia con tutti i nostri clienti in tutto il mondo e servirli nel miglior modo possibile. Questa è una mia convinzione fondamentale. Questo non cambia”.

Naturalmente, questo punto di vista di Parag Agrawal sembra essere in diretto contrasto con il numero di voci conservatrici censurate sulla piattaforma per aver fatto dichiarazioni come “qualcuno nato uomo biologico è un comunque un uomo”, o semplicemente citando Shakespeare. Parag Agrawal è noto per aver sogghignato contro il Primo Emendamento nei suoi commenti postati sulla piattaforma prima di diventare il capo, anche se per breve tempo.

Ecco alcuni degli scambi più interessanti tra i dipendenti e la gestione estratti dall’audio trapelato:

Che cos’è la libertà di parola?

Durante la riunione, il CMO di Twitter Leslie Berland ha posto al CEO Parag Agrawal una domanda sconcertante: “C’è una versione aggiornata di ciò che significa la libertà di parola di cui siamo a conoscenza?

Parag Agrawal sembrava confuso dalla domanda, rispondendo: “Penso che tutti sappiamo che cosa significhi la libertà di parola. Non credo che serva una versione aggiornata. È un concetto che esiste da un po’, ma penso che cercherò di leggere la domanda dietro la domanda qui. Che è: dove potrebbe andare il prodotto di Twitter come azienda privata in futuro una volta che questo accordo si chiuderà?”

Parag Agrawal ha poi detto che al fine di ottenere una prospettiva, la società inviterà Elon Musk per un Q&A con il personale e a trascorrere del tempo assieme per “capire meglio quale potrebbe essere la sua visione per il futuro di Twitter.”

La “discutibile etica” di Elon Musk

Il CMO di Twitter Leslie Berland ha poi chiesto al membro del consiglio di amministrazione Bret Taylor: “Cosa ha fatto il consiglio di amministrazione, e questo torna all’attrito, cosa hanno pianificato il consiglio ed il signor Musk per affrontare un esodo di massa considerando che l’acquisizione è da parte di una persona con un’etica discutibile? Inoltre, quanto input, dato il background di Jack [Dorsey], ha avuto su questo?”

Bret Taylor ha risposto che Jack Dorsey faceva parte del consiglio di amministrazione di Twitter ed ha sostenuto il voto di acquisizione, ma condividerà i suoi pensieri nel suo tempo libero. In relazione all’attrito, Taylor ha dichiarato: “Come Parag ha dichiarato, uno dei temi di oggi è la continuità, e garantire che Parag e questo team di leadership continui a gestire il business con successo per conto dei nostri utenti e dei nostri clienti”.

Ha aggiunto: “Questo è stato ovviamente un grande argomento di discussione all’interno del consiglio, e come ho detto, un’area che è importante anche per Elon Musk a causa dell’importanza di Twitter come servizio”.

Cosa succederà all’esercito di censori di Twitter?

Più tardi nella conversazione, il CMO di Twitter Leslie Berland ha interrogato il CEO Para Agrawal, affermando: “Elon [Musk] ha chiarito in pubblico che gran parte del motivo per cui ha comprato la piattaforma era a causa delle nostre politiche di moderazione e per disaccordi nel modo in cui trattiamo i temi della salute, qualcosa che teniamo molto in valore all’interno della società”.

Ha continuato: “Questo mette Twitter Service e Trust and Safety, così come chiunque abbia a cuore i temi della salute sulla piattaforma, in una posizione molto difficile. Puoi esporre i tuoi pensieri su questo e come questi temi saranno supportati?”

Para Agrawal ha risposto che crede che “la crescita di Twitter come servizio permette a più persone di utilizzare il prodotto ed avere un’esperienza migliore perché siamo in grado di rendere la conversazione su Twitter sicura, perché siamo in grado di eliminare la manipolazione, perché siamo in grado di rimuovere gli spammer. Perché abbiamo costruito degli strumenti e dei processi per le persone per essere in grado di sentirsi al sicuro e di controllare le loro esperienze”.

Para Agrawal ha continuato a dire che Twitter continuerà a perfezionare le sue politiche di moderazione e dei contenuti nel tentativo di “migliorare il prodotto e la salute della conversazione pubblica”.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social