Tucker Carlson: I legislatori Repubblicani negli Stati Rossi tradiscono continuamente i loro elettori

Per quanto tempo gli elettori Repubblicani sopporteranno tutto questo?

Questo articolo è adattato dal commento di apertura di Tucker Carlson dell’edizione del 6 aprile 2022 di “Tucker Carlson Tonight”.

Quando si pensa agli stati americani che sono caduti dal cornicione per sprofondare nel vacuo liberalismo degli stili di vita, e noi ci pensiamo di tanto in tanto, probabilmente si pensa al Vermont. Il Vermont è un posto che ha vietato il fracking, nonostante il fatto che non abbia un solo pozzo di petrolio o di gas naturale nello stato. O forse pensate al Massachusetts, dove praticamente tutto il piacere umano è stato vietato per decenni, se non secoli, e naturalmente pensate alla California. La California, un luogo dove una città sta ora pagando le persone per diventare transgender. Tutti questi sono luoghi notoriamente liberal, quindi, non c’è da sorprendersi.

Ma lo Utah non è un posto molto liberal. Quando si pensa allo Utah, ci si immagina grandi famiglie felici ed un lago salato ancora più grande ed un paio di ottime montagne per andare a sciare. Si pensa al conservatorismo perché lo Utah è conservatore. Lo è sempre stato. Lo è ancora. Lo Utah ha il più alto tasso di frequentazione delle chiese dell’intero paese. Ha uno dei tassi di criminalità più bassi. Il tasso di natalità delle famiglie dello Utah è del 25% più alto rispetto alla media nazionale.

Nelle ultime elezioni presidenziali, Donald Trump ha preso quasi il 60% dei voti nello Utah. Quindi, lo Utah non è sicuramente la California, eppure alcuni dei suoi politici più importanti vorrebbero tanto cambiare la situazione. Se non ci credete, guardateli parlare qualche volta. Sembra che siano in corsa per il consiglio comunale di Santa Monica. Non ha senso. Parliamo di un disallineamento: uno stato altamente conservatore con leader estremamente liberal. Come è successo?

In realtà, non è così insolito come si può pensare. In tutto il paese, alcuni dei Repubblicani più liberal rappresentano alcuni degli stati più conservatori. Perché? Beh, forse è il risultato dell’influenza corporativa e della leadership corrotta del Partito Repubblicano. Questo è vero. Forse gli elettori di quegli stati non si sentono minacciati, quindi non prestano molta attenzione a chi votano. Qualunque cosa sia, è molto evidente. Al contrario, il governatore più energicamente conservatore del paese non è nell’Alabama, è nella Florida, che ad oggi è divisa quasi equamente lungo le linee di consenso dei partiti.

Quindi, Ron DeSantis deve guadagnarsi ogni voto e lo fa rappresentando i suoi elettori. Questo la dice lunga.

Nel frattempo, il rosso brillante dello Utah è ora guidato da un imitatore di Gavin Newsom chiamato Spencer Cox. Spencer Cox è un ex dirigente delle telecomunicazioni che sembra sempre ad un’audizione per il titolo di “bianco più colpevolista d’America“. È incredibile. In un dibattito virtuale con gli studenti delle scuole superiori l’anno scorso, Spencer Cox ha spiegato quali erano i suoi pronomi preferiti ad una ragazza del pubblico.

SPENCER COX: “Beh, ti ringrazio molto, Gabby, per questa, ehm, questa domanda, e i miei pronomi preferiti sono “egli, lui e suo” quindi grazie per aver condiviso i tuoi con me.”

Che tipo inquietante! “I miei pronomi preferiti sono egli, lui, suo”, dice Spencer Cox in una stanza piena di bambini. Quindi, abbiamo chiarito la questione. Spencer Cox si identifica come un maschio, almeno in una certa misura. Ora, Spencer Cox avrebbe potuto chiarire questo mistero molto più rapidamente, semplicemente dichiarando: “Sono un uomo”. Invece, è andato nel pallone, “I miei pronomi preferiti sono egli, lui, suo”. Nel caso in cui aveste qualche dubbio sul fatto che i gruppi di interesse neoliberal controllino il cervello di Spencer Cox. Ora lo sapete per certo, perché non si tratta mai di genere. Si tratta sempre di obbedienza.

Spencer Cox è obbediente, se non altro, ma non con i suoi elettori. Questa è la cosa strana. Qual è esattamente il mercato dei pronomi superflui nello Utah? Piuttosto limitato, si potrebbe pensare. La maggior parte delle persone nello Utah non ha bisogno di sentirsi dire che, in qualche modo, Spencer Cox è il loro governatore. In un articolo, un pezzo davvero buono, Nate Hochman del National Review riporta che il primissimo documento che Spencer Cox ha firmato come governatore dello Utah è stato qualcosa chiamato “Utah Compact on Racial Equity, Diversity and Inclusion” ed è tutto ciò che si potrebbe immaginare e di più.

Il documento descrive il razzismo come “più di un semplice difetto di carattere individuale”. No, il razzismo invece è un sistema a cui avete partecipato, cari signore e signori razzisti, un sistema che può essere fermato solo con “audaci azioni e politiche antirazziste adesso”. Ehi, ehi, ehi, sapete di essere nei guai, cari signore e signori elettori dello Utah. Quali sono queste politiche? Lasceremo spiegare a Spencer Cox. Spencer Cox, indossando la sua piccola mascherina di obbedienza durante un’intervista su Zoom, ha spiegato che sostiene l’esclusione degli studenti bianchi da un programma di borse di studio accademiche puramente a causa del colore della loro pelle perché questo è antirazzismo. No, non è razzismo, è antirazzismo.

DOMANDA: “Gli Utah Jazz stanno escludendo i bambini bianchi dalla graduatoria per il loro programma di borse di studio. Lei pensa che questo sia razzista e cosa farà per impedire agli Utah Jazz di agire in questo modo razzista?”

SPENCER COX: Beh, non penso che sia razzista. In effetti, penso che sia in risposta, purtroppo, ad alcune ingiustizie molto difficili e davvero razziste che sono accadute nella nostra comunità per molto tempo.”

Quindi, ecco questo piccolo uomo seduto da solo nella sua stanza dorata con una mascherina, che ci dice che non è razzista escludere le persone da una borsa di studio in base alla loro razza. C’è qualcun altro nello Utah che ci crede? Ci piacerebbe conoscerli. Non possono essere in molti. La maggior parte delle persone nello Utah ha più buon senso di così. Il razzismo è quando ferisci le persone in base al colore della loro pelle, giusto? Giusto.

La maggior parte delle persone nello Utah, comunque, crede ancora nella biologia – ed anche nella gravità e nella fotosintesi. Lo stato dello Utah è a favore della scienza e lo sappiamo perché il parlamento dello Stato dello Utah ha appena approvato una legge che vieta agli uomini di competere negli sport femminili perché gli uomini, a quanto pare, non sono donne, ma Spencer Cox non era d’accordo. Ha posto il veto a quella legge. Fortunatamente, due terzi della legislatura hanno scavalcato il veto di Spencer Cox e finalmente la legge è stata approvata.

Queste cose vanno avanti da molto tempo nello stato dello Utah. Spencer Cox aveva precedentemente minacciato di porre il veto ad un’altra proposta di divieto sugli interventi chirurgici per la transizione di genere dei minorenni, che ancora una volta la maggior parte delle persone nello Utah dice di non volere.

Così qui avete uno stato perfettamente normale, pieno di persone normali perfettamente felici, in qualche modo gestito da un uomo con un basso quoziente intellettivo, un conduttore della MSNBC col freno a mano. Questo non sembra giusto per lo stato dello Utah, ma non è solamente Spencer Cox.

Anche il senatore junior dello Utah, Mitt Romney, ha deciso che anche lui è stanco di rappresentare la gente dello Utah. Così, invece, sta parlando per i suoi vicini nello stato della California, dove si reca molto spesso.

Meno di un anno fa – e questo è un esempio incredibile. Era solo giugno del 2021 – Mitt Romney ha votato contro la nomina di Ketanji Brown Jackson alla Corte d’Appello per il Circuito di Washington. OK. Pensava che non fosse qualificata. Poi, Mitt Romney ha annunciato di sostenere la conferma della stessa persona alla Corte Suprema. Huh? Non era qualificata per un tribunale inferiore, ma è una scelta perfetta per la Corte Suprema? Come funziona?

Ecco, Mitt Romney che lo spiega:

MITT ROMNEY: “Nella precedente conferma, ero preoccupato che lei fosse fuori dal mainstream e come risultato del nostro incontro di un’ora insieme e della revisione della sua testimonianza davanti al Congresso, mi sono convinto che lei è dentro il mainstream. È anche altamente qualificata, intelligente, una persona di compagnia, e le auguro il meglio.”

Oh, quindi ora è nel mainstream? Non lo era meno di un anno fa, ma ora è pienamente nel mainstream. Quindi, ecco cosa c’è voluto a Mitt Romney per sostenere finalmente Ketanji Brown Jackson: ha saputo, nel corso delle udienze di conferma della Corte Suprema, che lei ha concesso delle sentenze clementi ai pedopornografi. Mitt Romney apparentemente non lo sapeva l’anno scorso, da cui il voto contro di lei. Ora che sa che Ketanji Brown Jackson ha ignorato le linee guida di condanna per favorire i pornografi infantili, è un Sì di Mitt Romney. Questo è il senatore junior dello stato dello Utah, e come per Spencer Cox, questa non è un’aberrazione una tantum.

Il reporter Greg Price ha riassunto le ultime settimane di Mitt Romney in questo modo: “ha confermato Ketanji Brown Jackson, ha votato contro l’abrogazione dell’obbligo delle mascherine, non si è presentato al voto per togliere i fondi all’obbligo vaccinale di Biden, ha accusato Tulsi Gabbard di tradimento per essersi opposta alla guerra in Ucraina”. Incredibile. Così, Tulsi Gabbard ha tradito il suo paese – in uniforme, a proposito, è ancora in servizio nell’esercito degli Stati Uniti – ma BLM? BLM, che ha dato fuoco alle città americane per quasi un anno? Loro non sono traditori, non secondo Mitt Romney.

JOE SCARBOROUGH: “Mitt Romney, naturalmente, è sceso in strada ed è stato il primo repubblicano ad unirsi alle migliaia di persone che protestavano contro la morte di George Floyd. Il senatore dello Utah ha marciato con un gruppo di cristiani evangelici ed ha condiviso la sua foto su Twitter, e Romney ha detto al giornalista che stava partecipando a quelle proteste perché voleva assicurarsi che la gente capisse che le vite dei neri contano.”

MITT ROMNEY: “Abbiamo bisogno di una voce contro il razzismo, abbiamo bisogno di molte voci contro il razzismo e contro la brutalità. Abbiamo bisogno di alzarci e dire che “Black Lives Matter”.

Oh, Sì. “Mitt Romney è sceso in strada” – probabilmente la più grande battuta mai pronunciata in un notiziario via cavo… e come tutte le grandi battute, nessuno ha riso. “Mitt Romney è sceso in strada” – per guardare BLM bruciare le città, sparare alla gente e frodare i donatori per comprare ville da 6 milioni di dollari a Los Angeles. Oh, ma indovinate chi è il traditore? È Tulsi Gabbard. Questo è quello che Mitt Romney ci sta dicendo. E Tulsi Gabbard è molto peggio di Anthony Fauci, che ha finanziato la produzione di un virus in Cina che ha ucciso milioni di persone. Questo è tradimento? No, non è tradimento. Non lo è, secondo Mitt Romney.

MITT ROMNEY: “Voglio sottolineare quanto io personalmente – e credo la grande maggioranza delle persone nel nostro paese – vi rispetti individualmente e professionalmente per il lavoro che fate. Siete scienziati, non politici. Tuttavia, siete soggetti ai capricci politici di vari individui politici e questo ha un costo elevato, che purtroppo temo porterà alcuni a non voler partecipare ad aiutare il nostro governo a fare scelte scientifiche.”

Ecco cosa ha imparato Mitt Romney. “Ritorna dalle strade”. Quindi, la preoccupazione qui, naturalmente, è la democrazia e questa è una parola sulla bocca di ogni persona preoccupata in televisione. “E la nostra democrazia?” Lo si sente dire ogni giorno. Quindi, solo un rapido riassunto di educazione civica. La democrazia è una forma di governo in cui i rappresentanti eletti rappresentano il popolo che li elegge. Fanno quello che chiedono. Il popolo governa.

Quindi, tenendo questo a mente, e dato il nostro forte impegno per la democrazia, bisogna chiedersi da dove viene Mitt Romney. Sta partecipando anche lui al sistema chiamato democrazia? Perché la maggioranza dei Repubblicani, la gente che lo ha messo in carica, vorrebbe che Anthony Fauci lasciasse immediatamente il suo lavoro, ma non Mitt Romney. A lui non interessa affatto. Mitt Romney non è solo, naturalmente, e nemmeno Spencer Cox. Risulta che anche un sacco di Repubblicani negli stati conservatori tradiscano in serie i loro elettori, gli fanno il dito medio giorno dopo giorno dopo giorno. La domanda è: per quanto tempo gli elettori Repubblicani sopporteranno tutto questo?

Tucker Carlson Tonight” è il programma televisivo di punta della rete conservatrice americana Fox News, nemico giurato delle bugie, della superbia, dell’autocompiacimento e del pensiero unico. “Noi facciamo le domande che voi fareste – ed esigiamo delle risposte”. Tucker Carlson è fondatore e caporedattore del “The Daily Caller”, un sito di notizie politiche che ha lanciato nel 2010.


FoxNews.com

Seguici sui Social


Tucker Carlson Tonight” è un talk show americano e programma di attualità condotto dal commentatore paleoconservatore Tucker Carlson. Lo show viene trasmesso in diretta da Washington, D.C., su Fox News Channel alle 8:00 P.M. ET nei giorni feriali. Lo show include tipicamente commenti politici, monologhi, interviste e analisi. Ha debuttato come programma nella lineup di Fox News Channel il 14 novembre del 2016. Nel luglio 2020, “Tucker Carlson Tonight” ha battuto il record di programma con il più alto indice di gradimento nella storia delle notizie via cavo degli Stati Uniti, raccogliendo un’audience media di 4,33 milioni di spettatori.

Tucker Carlson è un conduttore di Fox News. Si è unito alla rete nel 2009 come collaboratore. Sostenitore dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si dice anche che abbia influenzato alcune decisioni politiche chiave di Trump stesso. Le sue controverse dichiarazioni su razzismo, immigrazione e femminismo hanno portato al boicottaggio degli inserzionisti contro lo show. Fiero oppositore del progressismo politico, è stato definito un “nazionalista” ed un “paleoconservatore”. È un critico dell’immigrazione. Originariamente sostenitore della politica economica libertaria, ha poi criticato l’ideologia come “controllata dalle banche” ed è diventato un “protezionista”. È anche uno scettico sugli interventi militari all’estero degli Stati Uniti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...