Donald Trump parla del crescente sostegno degli ispanici ai Repubblicani – Fox News

Donald Trump parla del crescente supporto tra gli ispanici per il Partito Repubblicano, e dice che probabilmente non ritornerà su Twitter anche se potesse

L’ex presidente Donald Trump prevede che la gente rimarrà “molto felice” dopo un futuro annuncio sui suoi piani per il 2024, e si sta prendendo il merito di una tendenza di voto che potrebbe aiutare i Repubblicani a vincere alla grande a novembre.

In un’intervista con Americano Media di SiriusXM ottenuta da Fox News, Donald Trump ha detto che l’annuncio verrà fatto dopo le elezioni di midterm di quest’anno ed ha nuovamente suggerito che avrebbe gettato il cuore oltre l’ostacolo per un potenziale secondo mandato; Donald Trump ha già usato l’espressione “la gente rimarrà molto felice” in passato per prendere in giro una sua possibile candidatura.

Durante l’intervista, Donald Trump ha anche sottolineato il suo ruolo nella tendenza che mostra un crescente sostegno ai candidati Repubblicani da parte degli elettori ispanici, ed ha dichiarato che “probabilmente non sarebbe” interessato a ritornare su Twitter se gliene venisse data la possibilità.

CATHOLICVOTE LANCIA UNA CAMPAGNA PER CAPITALIZZARE IL CRESCENTE SOSTEGNO DELLA COMUNITÀ ISPANICA AI VALORI CONSERVATORI (FOX NEWS)

“Vi dirò questo: Penso che molte persone resteranno felici. Lo annuncerò dopo le elezioni di metà mandato, ma molte persone resteranno molto felici”, ha detto Donald Trump alla conduttrice de “La Política” María Herrera Mellado.

Donald Trump ha già in precedenza accennato che potrebbe correre per la rielezione, ma ha tenuto le sue carte coperte su quali possano essere esattamente i suoi piani per il futuro o che cosa esattamente scatenerebbe la sua decisione di lanciare un’altra campagna elettorale.

Ci si aspetta che i Repubblicani si comportino bene nelle elezioni di metà mandato, dato che i numeri di approvazione di Joe Biden e le tendenze elettorali storiche per il partito che controlla la Casa Bianca suggeriscono che i Democratici dovranno lottare duramente per mantenere il controllo del Congresso.

Un altro potenziale problema che danneggia le possibilità dei Democratici di vincere le prossime elezioni sembra risiedere negli elettori ispanici. Secondo un sondaggio di dicembre del Wall Street Journal, gli elettori ispanici sono ora equamente divisi nel loro sostegno tra Democratici e Repubblicani, una brusca virata rispetto al loro precedente e schiacciante sostegno verso i primi.

All’inizio di quest’anno, un certo numero di leader politici all’interno della comunità ispanica si sono seduti per delle interviste con Fox News ed hanno fatto a pezzi la rappresentazione dell’elettorato latino da parte della Sinistra, tra cui il senatore Marco Rubio, Repubblicano della Florida, la rappresentante Maria Elvira Salazar, Repubblicana della Florida, e l’esponente senior dell’American Conservative Union Mercedes Schlapp. Tutti hanno previsto grandi guadagni nel sostegno ai Repubblicani da parte degli elettori ispanici.

COME I REPUBBLICANI STANNO CONQUISTANDO GLI ELETTORI ISPANICI IN TEXAS: “LE POLITICHE DEMOCRATICHE LI STANNO DELUDENDO” (FOX NEWS)

Donald Trump ha sostenuto che questo cambiamento nel supporto tra gli ispanici è iniziato con lui.

“Penso che abbiamo davvero un buon rapporto… Penso di averlo iniziato e di aver fatto molto bene nel 2016. Abbiamo fatto molto meglio in quasi tutti i modi – come sapete ho ottenuto 12 milioni di voti in più nelle seconde elezioni nel 2020. Ma abbiamo fatto molto bene tra gli ispanici”, ha detto Donald Trump.

Ha continuato a citare il suo maggiore sostegno da parte degli elettori ispanici anche a Miami e lungo il confine in Texas durante le elezioni presidenziali del 2020.

Sono andato alla grande tra gli ispanici. E sapete perché? Perché sono persone incredibili e con una grande energia, e sono molto imprenditoriali. Ed hanno anche capito la questione dell’immigrazione. Capiscono l’immigrazione meglio di chiunque altro. E vogliono più sicurezza al confine”, ha aggiunto.

Quando gli è stato chiesto se avrebbe ripreso a twittare qualora il CEO di Tesla Elon Musk, l’attuale maggior azionista di Twitter, avesse ripristinato il suo account, Donald Trump non è apparso molto entusiasta della prospettiva.

Probabilmente non avrei alcun interesse. Sai, Twitter è diventato molto noioso. Si sono sbarazzati di molte delle loro buone vocimolte delle loro voci erano conservatrici“, ha detto, sostenendo che non era più coinvolgente perché aveva smesso di essere un luogo dove si poteva discutere delle idee.

Donald Trump ha toccato una serie di altri argomenti durante l’intervista, tra cui il rifiuto da parte dei media liberal di seguire la storia del PC di Hunter Biden, la gestione dell’amministrazione Biden della guerra in Ucraina, così come la crisi dell’inflazione, lo stato della pandemia di coronavirus e l’attacco alla metropolitana di New York.


FoxNews.com

Seguici sui Social