‘Quella Sporca Dozzina’: Chi sono i procuratori nelle grandi città americane sostenuti da George Soros – Breitbart News

‘Quella Sporca Dozzina’: Chi sono i procuratori nelle grandi città americane sostenuti da George Soros

Il miliardario di sinistra e donatore dei Democratici George Soros ha rivolto la sua attenzione negli ultimi anni alle elezioni locali per i procuratori, usando il suo denaro per far eleggere dei “progressisti” che spingessero la sua idea di “riforma della giustizia penale” e sostenessero il movimento Black Lives Matter.

L’ascesa di questi procuratori sostenuti da George Soros ha coinciso con una massiccia impennata di omicidi e crimini in molte grandi città gestite dai Democratici, incluse molte in cui questi procuratori hanno implementato politiche radicali contro la polizia e l’incarcerazione.

Più recentemente, per esempio, il procuratore distrettuale di Los Angeles George Gascón ha affrontato delle critiche per le sue riforme radicali nell’anno in cui è entrato in carica, mentre gli omicidi aumentavano. “L’anno scorso la città ha registrato 397 omicidi, con un aumento dell’11,8% rispetto ai 355 dell’anno precedente, ed un aumento del 53,9% rispetto ai 258 dell’anno pre-pandemico del 2019″, ha notato il Los Angeles Magazine.

Questi omicidi includevano la morte a causa di una sparatoria di Jacqueline Avant, una filantropa afroamericana e moglie del leggendario produttore musicale Clarence Avant, uccisa durante una rapina nella sua casa. Geroge Gascón ha però incolpato il “sistema” per la sua morte.

Più recentemente, una giovane donna, Brianna Kupfer, è stata accoltellata a morte in pieno giorno nel negozio di mobili dove lavorava. Il suo presunto assassino era fuori su cauzione per un arresto nel 2020 a Los Angeles ed un arresto del 2019 nella Carolina del Sud. Suo padre ha incolpato i politici che avevano lasciato che i criminali “vagassero liberi” – un sentimento crescente nelle città dove i procuratori sostenuti da George Soros governano.

Molti dei candidati che George Soros ha appoggiato hanno ricevuto sostegno, direttamente od indirettamente, da una rete di gruppi con nomi come “Justice & Public Safety PAC“. Il sito web di Influence Watch descrive le organizzazioni di Soros come “‘Safety and Justicenetwork, un progetto del miliardario di sinistra George Soros che ha usato una rete di PACs di nome simile a livello statale per finanziare le campagne elettorali dei candidati Democratici progressisti a procuratori distrettuali in più di una dozzina di città d’America”.

Il c.d. Political Action Committee (PAC), negli Stati Uniti, è un comitato d’azione politica ed un’organizzazione 527 (un tipo di organizzazione esentasse statunitense organizzata ai sensi della sezione 527 dell’Internal Revenue Code statunitense) che riunisce i contributi alla campagna da parte dei membri e che dona quei fondi alle campagne a favore (ma anche contro) dei candidati alle elezioni per le cariche pubbliche federali, statali e anche locali, alle iniziative elettorali oppure anche a sostenerne l’attività legislativa. I PAC vengono quindi tipicamente formati per rappresentare gli interessi commerciali, lavorativi o ideologici di individui che desiderano raccogliere privatamente del denaro da donare ad una campagna politica.

I procuratori sostenuti da George Soros includono:

  • Sostenuti da Geroge Soros attraverso le donazioni ai Comitati d’Azione Politica (PAC) o Super PAC:

Il Procuratore distrettuale della contea di Los Angeles George Gascón – Eletto nel 2020, ha spodestato il procuratore in carica Jackie Lacey, la prima donna di colore a ricoprire tale ruolo, e si è vantato di aver ridotto le pene detentive, anche se il crimine violento è aumentato a Los Angeles.

Il Procuratore di Stato della Contea di Cook (Chicago) Kim Foxx – La Foxx è diventata famosa per il suo intervento nel caso di Jussie Smollett, facendo cadere le accuse contro l’attore per aver inventato una bufala su un presunto crimine d’odio. (Jussie Smollett è stato poi condannato per questo). Chicago ha raggiunto 800 omicidi nel 2021.

Il Procuratore distrettuale di Philadelphia Larry Krasner – George Soros ha sostenuto Larry Krasner con quasi 1,7 milioni di dollari di fondi nel 2017, più di cinque volte tanto quanto Kranser abbia speso lui stesso. Philadelphia ha stabilito un nuovo record di omicidi nel 2021, con 562 in totale.

Il Procuratore distrettuale della contea di Harris (Houston) Kim Ogg – Kim Ogg è considerata una dei procuratori “più moderati” di George Soros, e ha dovuto superare l’opposizione di procuratori ancora più di Sinistra nel 2020. Il tasso di omicidi di Houston è aumentato del 71% nel 2021.

Il Procuratore distrettuale della contea di Dallas John Creuzot – John Creezot ha abbandonato completamente i procedimenti per i furti di “oggetti personali” di valore inferiore a 750 dollari, tra le altre riforme radicali introdotte, e si è ridotto a ricordare semplicemente ai residenti che “il furto è ancora contrario la legge”.

Il Procuratore distrettuale della contea di Bexar (San Antonio) Joe Gonzales – Joe Gonzales è stato descritto come “uno dei procuratori preferiti da Soros”, presiedendo ad un sorprendente aumento del 52% degli omicidi a San Antonio dal 2019, anche se i crimini violenti sono diminuiti nel complesso.

Il Procuratore distrettuale di Phoenix Paul Penzone – George Soros ha speso milioni per sconfiggere Joe Arpaio e per sostenere Paul Penzone, che ha guadagnato l’attenzione nazionale nel 2020 quando ha resistito agli sforzi dei Repubblicani per ricontrollare i voti nelle controverse elezioni del 2020.

St. Louis Circuit Attorney Kim Gardner – Kim Gardner ha affrontato dei reclami etici sul processo contro l’ex governatore Eric Greitens, così come quello a Mark e Patricia McCloskey (la famosa coppia sposata che aveva puntato le proprie armi contro i manifestanti che marciavano davanti alla loro casa, n.d.r.). È stata cacciata da quest’ultimo processo dopo averlo usato per raccogliere fondi.

Contra Costa County District Attorney (East San Francisco Bay Area) Diana Becton – Diana Becton è famosa per aver accusato una coppia di aver commesso un “crimine d’odio” solamente perchè aveva cancellato un murales dedicato a “Black Lives Matter” che era stato dipinto su una strada pubblica a Martinez, California.

  • Sostenuti indirettamente da George Soros:

Il Procuratore Distrettuale di Manhattan (New York) Alvin Bragg – Alvin Bragg è stato eletto con l’aiuto del Color of Change PAC, a cui George Soros ha donato 1 milione di dollari. Ha vietato l’incarcerazione preventiva e la prigione per tutti i casi tranne l’omicidio e pochi altri.

Il Procuratore di Stato di Baltimora Marilyn Mosby – Marilyn Mosby, una delle procuratrici originarie del movimento “Black Lives Matter”, avrebbe fatto un viaggio all’estero sponsorizzato da un gruppo sostenuto da George Soros. È stata recentemente incriminata con accuse federali di frode ipotecaria e falsa testimonianza.

Il Procuratore di Stato del 9° circuito giudiziario (Orlando) Monque Worrell – Monque Worrell è succeduta al già appoggiata da George Soros Aramis Ayala, che il governatore Ron DeSantis aveva cacciato da un caso di omicidio per aver rifiutato di formulare le accuse in un caso di omicidio perché si opponeva alla pena di morte.

La lista completa di procuratori sostenuti da George Soros, aggiornata fino al 2019, è disponibile attraverso Influence Watch.

Questi includono procuratori come il procuratore del Commonwealth della contea di Loudoun, Buta Biberaj – la Biberaj è stata messa sotto inchiesta dopo che un genitore era stato arrestato per aver parlato ad una riunione del consiglio scolastico contro le politiche del distretto dopo che sua figlia era stata aggredita sessualmente.

Un’altra lista è disponibile attraverso il Capital Research Center, incluse le descrizioni dei risultati conseguiti dai procuratori sostenuti da George Soros.

Non tutti i procuratori di Sinistra sono direttamente sostenuti da George Soros. Il procuratore distrettuale di San Francisco, Chesa Boudin, non è stato sostenuto da George Soros – ma ha ricevuto 100.000 dollari da un PAC controllato da George Gascón, a sua volta sostenuto da George Soros, per combattere uno sforzo elettorale che mirava alla sua rimozione (c.d. recall).

Nel 2018, il Los Angeles Times ha riferito che George Soros abbia finanziato almeno 21 campagne elettorali per le cariche giudiziarie locali, anche se ha notato che la reale portata della sua influenza su tali elezioni sia sconosciuta, perché alcuni dei suoi contributi sono fluiti ad organizzazioni non-profit ed a gruppi “dark money” piuttosto che direttamente alle campagne. Da allora ha solamente continuato ed ampliato il suo ruolo.

I c.d. “dark money” group si riferiscono alla spesa politica delle organizzazioni senza scopo di lucro – per esempio, i gruppi 501(c)(4) (assistenza sociale) 501(c)(5) (sindacati) e 501(c)(6) (associazioni commerciali) – che non sono tenuti a rivelare i propri donatori. Tali organizzazioni possono ricevere donazioni illimitate da corporazioni, individui e sindacati. In questo modo, i loro donatori possono spendere fondi per influenzare le elezioni, senza che gli elettori sappiano da dove viene il denaro.

Joel B. Pollak è Senior Editor-at-Large di Breitbart News e conduttore di Breitbart News Sunday su Sirius XM Patriot la domenica sera dalle 19 alle 22 ET (dalle 16 alle 19 PT). È l’autore del recente e-book, “Neither Free nor Fair: The 2020 U.S. Presidential Election”. Il suo recente libro, “RED NOVEMBER”, racconta la storia delle primarie presidenziali democratiche del 2020 da una prospettiva conservatrice. È il vincitore del 2018 Robert Novak Journalism Alumni Fellowship.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social