COSPIRAZIONE CONTRO TRUMP / Fox News – Donald Trump dice che l’inchiesta di Durham ha scoperto “il crimine del secolo” e prevede che sia “solo l’inizio”

Donald Trump dice che Durham “sta facendo venire fuori cose molto più grandi di quanto chiunque pensasse possibile”.

L’ex presidente Donald Trump, in un’intervista esclusiva a Fox News martedì scorso, ha offerto una nuova reazione all’ultimo deposito di documentazioni del procuratore speciale John Durham, prevedendo che gli sviluppi siano “solo l’iniziodi ciò che verrà.

Donald Trump ha reagito al deposito degli atti dell’inchiesta di John Durham dell’11 febbraio, in cui ha affermato come il “Tech Executive-1” ed i suoi associati, tra cui un avvocato della campagna presidenziale di Hillary Clinton, avessero “sfruttato” il traffico internet relativo ad un “particolare fornitore di assistenza sanitaria”, alla Trump Tower, al palazzo degli appartamenti di Trump a Central Park West e all’ufficio esecutivo del presidente degli Stati Uniti, al fine di “stabilire un’inferenzaed una narrazione‘” da portare poi alle agenzie del governo federale che legassero Trump alla Russia.

L’AVVOCATO DELLA CAMPAGNA DELLA CLINTON MICHAEL SUSSMANN HA CHIESTO ALLA CORTE DI “ELIMINARE” IL “BACKGROUND FATTUALE” DI DURHAM DALL’ULTIMO DEPOSITO (FOX NEWS)

Sembra che questo sia solo l’inizio, perché, se leggete la documentazione ed avete una qualsiasi comprensione di ciò che ha avuto luogo, e ho avvertito di tutto questo molto tempo fa, vedrete un sacco di altre cose che accadranno, avendo a che fare con quello che, davvero, è solo una continuazione del crimine del secolo“, ha detto Donald Trump a Fox News. “Questo è un evento così grande, nessuno ha mai visto niente del genere“.

John Durham ha affermato nella documentazione come l’avvocato della campagna della Clinton, Michael Sussmann – che è stato accusato di aver fatto false dichiarazioni davanti ad un agente federale come parte dell’indagine del procuratore speciale – avesse riportato delle accuse sulla collusione di Trump con la Russia – che Durham ha detto “si basava, in partesul traffico” che era stato “raccolto” dai server – all’FBI, e ad una seconda agenzia governativa, che è stata poi identificata con la CIA.

John Durham, nella sezione del documento etichettata “Factual Background“, afferma come gli individui coinvolti stessero “estraendo” il trafficoed altri dati allo scopo di raccogliere informazioni diffamatorie su Donald Trump“.

Donald Trump ha detto a Fox News che non è entrato in alcun modo a conoscenza delle accuse incluse nel deposito di John Durham dell’11 febbraio fino a quando non è stato reso pubblico.

Chi potrebbe pensare che una cosa del genere sia possibile?” Ha detto Donald Trump. “Durham sta anche venendo fuori con cose molto più grandi di quanto chiunque pensasse possibile – nessuno ha mai pensato che una cosa come questa sarebbe stata anche solo discussa, per non parlare di commettere un atto come questo”.

Trump ha aggiunto: “Questo è un tradimento al più alto livello“.

L’unico individuo menzionato nel deposito di Durham dell’11 febbraio che è stato accusato come parte dell’indagine è Michael Sussmann, che si è dichiarato non colpevole.

Nel frattempo, Donald Trump ha spiegato come “la gente sospettava che stesse succedendo qualcosa” durante la campagna elettorale.

“Abbiamo esperti che lo fanno, ma hanno usato degli esperti per farlo, e pensare che possano anche solo pensare di farlo non è accettabile e, pensate, se lo fanno loro, possono farlo anche paesi stranieri“, ha detto Donald Trump, riferendosi all’estrazione di dati dai suoi server. “Che tipo di sistema di sicurezza abbiamo?”

INCHIESTA DURHAM: ‘TECH EXECUTIVE-1’ DICE CHE LE ACCUSE CHE LEGANO TRUMP ALLA RUSSIA SONO STATE CONDIVISE CON LA CIA (FOX NEWS)

Donald Trump ha continuato dicendo che l’accordo delineato nel dossier sia un “crimine di primo livello“.

Questo è quanto di peggio possa esserci“, ha detto Trump.

Lunedì in tarda serata, gli avvocati di Michael Sussmann, che si è dichiarato non colpevole, hanno chiesto alla corte di “cancellare” la sezione “Background fattuale” del dossier di John Durham, sostenendo che possa “fuorviare” la giuria prima del suo processo.

Assurdità totali“, ha commentato Donald Trump. “Sono stati beccati e stanno cercando di capire che cosa dire per attenuare un po’ la cosa”.

L’accusa contro Michael Sussmann riporta che egli abbia detto all’allora consigliere generale dell’FBI, James Baker – nel settembre del 2016, meno di due mesi prima delle elezioni presidenziali del 2016 – che egli non stesse affatto lavorando “per alcun cliente” quando ha richiesto ed ottenuto un incontro in cui ha presentato “dati presunti e ‘white paper‘ che presumibilmente dimostravano l’esistenza di un canale di comunicazione segreto” tra la Trump Organization ed Alfa Bank, che ha legami con il Cremlino.

Nel frattempo, Donald Trump ha detto, “in base a ciò che tutti stanno vedendo, Durham potrebbe diventare un grande eroe di questo paese, di cui si parlerà per anni“.

Ho sviluppato un profondo rispetto per John Durham, che è stato in grado di far uscire tutto questo allo scoperto, e che l’avrebbe reso pubblico, perché altre persone lo sapevano ma non lo stavano rendendo pubblico – semplicemente non veniva fuori”, ha detto Donald Trump. “E pensare che siamo passati attraverso un’intera truffa di Mueller, e non è stato detto nulla”.

LA CAMPAGNA DELLA CLINTON PAGAVA PER INFILTRARSI NELLA TRUMP TOWER E NEI SERVER DELLA CASA BIANCA PER COLLEGARE TRUMP ALLA RUSSIA, SECONDO L’INCHIESAT DI JOHN DURHAM

Quando gli è stato chiesto se pensava che Robert Mueller – che ha coordinato l’inchiesta che indagava se Trump e la sua campagna presidenziale si fossero coordinate con la Russia per influenzare le elezioni presidenziali del 2016 durata più di due anni – sapesse delle accuse contro individui legati alla campagna della Clinton, Donald Trump ha detto che quell’indagine era concentrata suuna sola parte“.

“Non stavano andando dietro a tutto questo, certamente”, ha risposto Trump. “Stavano inseguendo solo una parte, non stavano inseguendo l’altra”.

Donald Trump ha aggiunto che la squadra di Robert Mueller aveva sicuramente i paraocchi“.

“È triste”, ha risposto Trump.

L’indagine di Mueller si è conclusa nel 2019 e non ha prodotto alcuna prova di cospirazione criminale o di coordinamento tra la campagna di Trump e i funzionari russi durante le elezioni del 2016.

Nel frattempo, Donald Trump ha criticato la copertura dei media e della stampa sul deposito dell’inchiesta di John Durham.

Un altro crimine è stato commesso ed è il crimine dei media“, ha detto Donald Trump. “I media non ci sono assolutamente – si rifiutano di parlarne, ma tuttavia tutto questo è dieci volte più grande del Watergate“.

Ha aggiunto: “La stampa è corrotta e non amano seguire questo caso. In un certo senso sono stati costretti. È una storia così grande, non so se possono giocarsela ancora a lungo”.

Durante il fine settimana, dopo che Fox News ha riferito per la prima volta delle nuove scoperte dell’inchiesta di John Durham, Donald Trump ha paragonato le accuse sollevate da Durham al Watergate.

Non è diverso dal Watergate, tranne che per un luogo molto più importante”, ha detto Trump. “È lo stesso tipo di furto, solo più moderno“.

E ha aggiunto: “Non è nemmeno pensabile“.

Fino a questo punto, John Durham ha incriminato tre persone come parte della sua indagine: Igor Danchenko il 4 novembre 2021, Kevin Clinesmith nell’agosto 2020 e Michael Sussmann nel settembre 2021.

Igor Danchenko è stato accusato di aver dichiarato il falso ed è accusato di aver mentito all’FBI sulla fonte delle informazioni che aveva fornito a Christopher Steele per il Dossier “anti-Trump” (il falso Dossier Steele).

Anche Kevin Clinesmith è stato accusato di aver dichiarato il falso. Clinesmith era stato segnalato per un potenziale processo dall’ufficio dell’ispettore generale del Dipartimento di Giustizia, che ha condotto la propria revisione dell’indagine sul Russiagate.

In particolare, l’ispettore generale ha accusato Kevin Clinesmith, anche se non indicandolo per nome, di aver alterato una e-mail su Carter Page per dire che era “non una fonte” per un’altra agenzia governativa. Carter Page ha detto di essere una fonte per la CIA. Il DOJ ha fatto affidamento su questa affermazione quando ha presentato una terza ed ultima richiesta di rinnovo nel 2017 per intercettare l’aiutante della campagna di Trump Carter Page sotto il Foreign Intelligence Surveillance Act (FISA).

L’INCHIESTA DI DURHAM ‘ACCELERA’, CON SEMPRE PIÙ PERSONE CHE ‘COLLABORANO’, PRESENTANDOSI DAVANTI AL GRAN GIURÌ (FOX NEWS)

Una fonte a conoscenza dell’inchiesta ha rivelato a Fox News che l’indagine di Durham ha “accelerato”, e sempre più persone stanno “cooperando” e presentandosi davanti al gran giurì federale più di quanto sia stato riferito in precedenza.

La fonte ha anche detto a Fox News che John Durham ha condotto la sua indagine in modo molto professionale” e, a differenza dell’indagine del procuratore speciale Robert Mueller, le sue attività, le informazioni sui testimoni e lo stato di cooperazione sono solo raramente, se non mai, trapelati.

Durham la sta svolgendo bene e tiene tutto segreto“, ha riferito la fonte, aggiungendo che c’è stata “molta più attività” nell’indagine di Durham “di quanto sia stata visibile al pubblico“.


FoxNews.com

Seguici sui Social