Fox News – Biden che maledice Doocy è solo l’ultimo esempio del suo “carattere terribile”: Kellyanne Conway

Kellyanne Conway ha ricordato quando Joe Biden disse durante le elezioni del 2020 che avrebbe picchiato Trump se fosse stato al liceo.

L’ex consigliera di Donald Trump Kellyanne Conway ha rimproverato Joe Biden lunedì per il suo ultimo sfogo contro la stampa – questa volta chiamando il corrispondente della Casa Bianca di Fox News Peter Doocy uno “stupido figlio di p***na” – al debutto del nuovo programma di Fox News, “Jesse Watters Primetime“.

Ricordate, quando [Biden] disse che gli sarebbe piaciuto portare Donald Trump dietro la palestra del liceo per dargli un pugno sul naso? Quindi questo è un ragazzo con un carattere terribile. Non sta prendendo le pillole della felicità nei fine settimana a Wilmington, chiaramente”, ha detto la Conway.

“Mi hanno chiesto se mi piacerebbe discutere con questo signore, e ho risposto di No. Ho detto: ‘Se fossimo al liceo, lo porterei dietro la palestra e lo picchierei a sangue'”, aveva detto Joe Biden nel 2018.

“Questa è la seconda volta in una settimana che un corrispondente di Fox News alla Casa Bianca è stato deriso e castigato dal presidente”, ha continuato la Conway.

Biden ha imprecato contro Doocy solo pochi giorni dopo aver urlato contro una reporter di RealClearNews e detto a Jacqui Heinrich di Fox News che la sua domanda sulla crisi in corso tra l’Ucraina e la Russia fosse “stupida”.

Conway ha detto che la domanda della Heinrich “era una domanda eccellente e tempestiva sulle sanzioni contro la Russia, e lì il presidente Biden ha definito la sua domanda stupida. Qui, ha chiamato [Peter Doocy] stupido”.

Lunedì, Peter Doocy ha chiesto al presidente: “Pensa che l’inflazione sia una responsabilità politica in vista delle elezioni di metà mandato?”

Joe Biden gli ha risposto: “È una grande risorsa. Più inflazione. Che stupido figlio di pu***na“.

“Questo è un personaggio che… viene visto come non più accomodante e simpatico. Quindi i suoi attributi personali sono crollati assieme all’approvazione del lavoro”, ha detto Kellyanne Conway.

Un sondaggio Quinnipiac di gennaio ha trovato l’approvazione di Joe Biden al 33%, con la maggioranza degli americani delusi dalla sua gestione della pandemia di COVID-19, della politica estera e dell’economia. Il sondaggio riflette l’inflazione storica, il ritiro dall’Afghanistan ed il fallimento di Biden nello “spegnere il virus” come aveva invece promesso durante la campagna elettorale del 2020.

Inoltre, un sondaggio di Fox Business ha rilevato a dicembre come la maggioranza degli americani abbia risposto che il 2021 è stato un brutto anno per le loro famiglie e che non sono più fiduciosi sul futuro del loro paese.

“Se Biden si arrabbiasse come ha fatto con Peter Doocy sul tema della criminalità in questo paese, penso che la gente lo rispetterebbe molto di più”, ha aggiunto il conduttore Jesse Watters.


FoxNews.com

Seguici sui Social