Voodoo Economics con Maurizio Rocco – L’inflazione sta mordendo il potere d’acquisto dei lavoratori americani

L’inflazione sta mordendo il potere d’acquisto dei lavoratori. I numeri di novembre sulle  retribuzioni orarie medie suggeriscono che l’inflazione stia cancellando i guadagni realizzati. Nel mese di novembre del 2021, le retribuzioni orarie medie degli americani sono aumentate del 4,8% su base  annua. Ma con un’inflazione al  6,9%, gli utili percepiti non tengono chiaramente il passo. Osservando questo divario, scopriamo quindi che la crescita degli utili reali è stata negativa negli ultimi otto mesi, attestando ad una crescita del -2,1% su base annua per il mese di novembre 2021. Novembre è stato dunque l’ottavo mese consecutivo di crescita negativa degli utili. 

È stato costruito un indice, il cosiddetto “Effective Lockdown Index” per quantificare l’entità delle chiusure, delle restrizioni e del distanziamento sociale, combinando l’indice di severità della risposta del governo – realizzato presso l’Università di Oxford – ed i rapporti sulla mobilità globale di Google. A livello globale, l’ELI è aumentato notevolmente da fine marzo ed è rimasto stabile da allora. Le letture sono alte quasi ovunque, con solo la Cina continentale in chiara tendenza al ribasso. Goldman Sachs osserva (come hanno fatto molti oratori della Fed) che l’economia è diventata sempre meno sensibile ad ogni nuova ondata di COVID-19. 

Su oltre 100 milioni di americani ancora fuori dalla forza lavoro, attualmente solo il 5,49% sta cercando un’occupazione e, stando all’ultimo sondaggio condotto dalla NFIB, “Chiunque guadagnava meno di 32.000 dollari l’anno prima della pandemia, attualmente ritiene più conveniente stare a casa e beneficiare dei sussidi federali, piuttosto che accettare un lavoro“, ha confermato Joe Song, economista della Bank of America.

di Maurizio Rocco

Cos’è la Voodoo Economics? La Voodoo Economics è una frase dispregiativa usata da George H.W. Bush in riferimento alle politiche economiche del presidente Ronald Reagan, che sono diventate note come “Reaganomics”. Col tempo è diventata una frase popolare e molto usata per respingere le ambiziose promesse economiche fatte dai politici. Nel blog de L’Osservatore Repubblicano è una rubrica dedicata a comprendere il mondo della finanza curata da Maurizio Rocco.

Maurizio Rocco è laureato in economia e lavora per una boutique finanziaria specializzata in derivati e prodotti strutturati in Svizzera.

**Titoli e immagini a cura del blog L’Osservatore Repubblicano.


Seguici sui Social

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...