Tucker Carlson: Questa è la definizione di una minaccia artificiosa

Non c’è mai stata una classe dirigente più egoista e miope.

Questo articolo è adattato dal commento di apertura di Tucker Carlson dell’edizione del 13 Dicembre 2021 di “Tucker Carlson Tonight”.

Immaginate che vi succeda questo: siete seduti su un aereo, state rullando sulla pista per un viaggio fuori dal paese ed all’improvviso l’aereo si ferma e viene circondato dalla polizia militare. Uomini armati prendono d’assalto l’aereo e trascinano via un uomo dal suo posto a sedere. Quindi, naturalmente, c’è da supporre, all’inizio, che il terrorismo sia stato appena scongiurato. Il passeggero deve aver cercato di far esplodere l’aereo con una bomba messa in una scatola di scarpe o qualcosa del genere. Ma no, non si tratta di questo. L’uomo non è un terrorista. È qualcosa di ancora peggiore. Ha violato le restrizioni contro il COVID-19. E’ un criminale del COVID. Ok, pensi, potresti cerare di vederla ancora in maniera ragionevole? Un uomo con il COVID dopotutto non dovrebbe salire su un volo commerciale e diffondere il virus a tutti gli altri. E naturalmente, questo è giusto.

Ma ecco il punto: quest’uomo non ha il COVID. È stato testato proprio prima di salire sull’aereo e non è stata trovata alcuna traccia del virus. Allora perché mai è stato trascinato fuori dal volo da degli uomini armati? Beh, ecco perché: perché il governo ha deciso che in base al suo storico dei viaggi, che hanno tracciato, potrebbe un giorno contrarre il COVID-19. Quindi, in nome della salute pubblica, è stato trattenuto con la forza, non per qualcosa che ha fatto, ma per qualcosa che potenzialmente potrebbe fare inavvertitamente. E per questo, quest’uomo è diretto in un “campo-COVID” conosciuto eufemisticamente come un “hotel per la quarantena”. Ma non sarà un ospite di questo hotel. Sarà un prigioniero.

Ora, tutto questo è appena successo. In Corea del Nord, vi starete chiedendo? No, nei Paesi Bassi. Uno dei paesi più “liberali del mondo”. Sede della Corte internazionale di giustizia dell’Aia. Questa cosa è appena successa all’aeroporto di Amsterdam. Se ci siete stati, pensateci due volte prima di tornarci.

O, se è per questo, pensateci due volte prima di andare in Canada, un altro presunto “paese liberale”.

Ai cittadini canadesi è ora vietato viaggiare per aereo, treno o nave a meno che non dimostrino di essersi iniettati il vaccino che Justin Trudeau chiede loro di fare. Questo è un grande cambiamento. Per secoli, i canadesi hanno avuto il diritto di viaggiare all’interno del loro paese. In effetti, avevano questo diritto prima ancora che il Canada fosse una nazione, ma ora non lo hanno più. Se ci provano, finiranno come il tizio all’aeroporto di Amsterdam, in una prigione travestita da “struttura sanitaria pubblica”.

Sfortunatamente, non stiamo inventando nulla di tutto questo, è tutto interamente reale, potete controllare. E simili misure repressive sono in corso in tutto il mondo. Quindi quello a cui stiamo assistendo in tempo reale è la morte della Democrazia.

Ora, il pretesto per tutto questo è qualcosa chiamato Omicron, la nuova variante del Coronavirus. La Omicron è incredibilmente pericolosa, ci dicono, abbastanza pericolosa da giustificare una sospensione totale delle nostre antiche libertà civili per la prima volta da centinaia di anni. Ma ecco la cosa sorprendente: La Omicron sembra essere almeno virtualmente innocua. In tutto il mondo è stata registrata una sola morte per Omicron. Negli Stati Uniti, non una sola persona è morta per Omicron, nemmeno una.

Lo sapevate? Ve l’hanno detto? Probabilmente no. Probabilmente lo avrete solo supposto: Perché non dovreste pensare che la Omicron abbia ucciso molte, molte persone. Ma no, non è così.

Quindi questa è la definizione di una minaccia costruita a tavolino. Eppure, sulla base di questa minaccia artificiosa, c’è una sola persona morta a livello globale. Sulla base di questo, gli autoritari che si atteggiano a medici chiedono che a certe categorie di persone sia proibito viaggiare all’interno del proprio paese. Guardate attentamente a questi passaggi, perché un giorno guarderemo indietro a momenti come questo con orrore ed incredulità.

DOTTOR JONATHAN REINER, CNN: “Penso che l’amministrazione abbia perso una grande opportunità questa settimana per dire al popolo americano che stiamo per rendere obbligatorie le vaccinazioni per i viaggi aerei negli Stati Uniti. Richiediamo la vaccinazione per le persone che volano negli Stati Uniti, quindi perché non stiamo rendendo obbligatoria la vaccinazione per le persone che volano all’interno degli Stati Uniti?”

DOTTOR IRWIN REDLENER, MSNBC: “Non penso che nessuno debba essere ammesso su un volo – nazionale od internazionale – o su un treno senza essere in grado di dimostrare di essere stato vaccinato”.

In una certa prospettiva, l’ultimo uomo che avete appena sentito si chiama Irwin Redlener. Non è un virologo, è un pediatra. E, cosa più importante, è un attivista politico. Più recentemente, ha lavorato come consigliere di Bill de Blasio, quindi non sa nulla di COVID-19. Eppure è lì in televisione a chiedere passaporti interni in stile sovietico qui negli Stati Uniti.

I politici sono anche peggio. Il deputato Eric Swalwell della California, naturalmente, ne sa ancora meno di COVID-19. Riesce a malapena a scrivere una frase che stia in piedi. È letteralmente un idiota. La specialità di Swalwell è fare del sesso strano con le spie cinesi, eppure anche lui chiede passaporti contro il COVID all’interno dei nostri confini. I suoi colleghi Democratici hanno già introdotto una legislazione per rendere questa cosa una legge federale. Questo è un cambiamento.

Ma niente di tutto ciò è sufficiente per Anthony Fauci. Fauci esige addirittura la prova della vaccinazione prima ancora che la gente possa entrare in casa vostra.

DR. FAUCI: “Le persone dovrebbero, se invitano persone a casa loro, essenzialmente chiedere o forse chiedere più volte che queste persone mostrino la prova che si siano vaccinate.”

Quindi restate calmi, ma chiedetevi: a cosa stiamo assistendo qui? Avete Joe Biden di 79 anni, Nancy Pelosi di 81 anni ed Anthony Fauci che compie 81 anni la prossima settimana. Tutti loro gestiscono il nostro paese con l’aiuto del 79enne Mitch McConnell. Questo è il governo più vecchio della storia americana. Ed è anche il più potente. Quindi potete anche rispettare gli anziani, noi certamente lo facciamo, come spesso diciamo, intendiamoci. Ma dovreste anche capire che tutto questo non è normale. In effetti, questo è un segno di declino della civiltà.

Questi non sono leader che intrattengono regolarmente dei contatti personali con dei giovani. Non hanno figli a casa. Quindi non pensano a crescere, a nutrire e a proteggere, soprattutto, la prossima generazione di Americani. Invece, pensano a se stessi. Il COVID-19 è una minaccia per loro perché sono vecchi. Non è un attacco questo, è solo la verità. In COVID non è una minaccia per i giovani. Anche questo è vero. Ma a loro non interessa.

Nancy Pelosi sente un brivido di freddo, quindi tutto il paese deve indossare un maglione. Il presidente Mao Zedong ha fatto qualcosa di simile. Invecchiando, schiacciava le giovani generazioni. Forse c’è una sindrome simile qui. È stranamente riconoscibile.

Ma sappiamo per certo che in questo paese non c’è mai stata una classe dirigente più egoista e miope. Hanno distrutto il futuro di milioni di giovani. Come diventerà un bambino cresciuto con una mascherina sul viso all’età di 35 anni? Beh, a Joe Biden non interessa perché non sarà più qui per scoprirlo. Ma finora, i primi segnali sono piuttosto spaventosi. Molto, in realtà.

Secondo uno studio della Brown University, “i bambini nati durante la pandemia hanno prestazioni motorie, verbali e cognitive generali significativamente ridotte rispetto ai bambini nati prima della pandemia”.

Questo è il nostro futuro, e dovremmo essere molto preoccupati. Nel frattempo, i tentativi di suicidio delle giovani ragazze sono aumentati di oltre il 50%. Eppure, per quanto orribile sia, è solo un piccolo indicatore di ciò che sta realmente accadendo. Per ogni adolescente che cerca di uccidersi, cento altri vivono in agonia. Un nuovo rapporto del Surgeon General ha scoperto che i tentativi di suicidio, l’ansia e la depressione sono aumentati notevolmente tra i giovani in questo paese.

Ma sono i numeri della dipendenza dalla droga ad essere i peggiori. Quest’anno, per la prima volta, il numero di morti per overdose negli Stati Uniti ha superato i 100.000. Questo è un aumento del 30% rispetto all’anno scorso. Ed un aumento di più del 100% dal 2015. A questo punto, muoiono più Americani per overdose di droga che per incidenti d’auto e morti per arma da fuoco messi insieme. E come per il suicidio, un’overdose è solo il punto finale di una saga molto lunga. Un’overdose è il capitolo finale della storia più triste del mondo. Molti anni di sofferenza e tormento, e le nostre lunatiche politiche contro il COVID-19 hanno causato anche molto di più.

Quello che persone come Anthony Fauci non riconosceranno mai è che la dipendenza dalla droga è molto peggio del Coronavirus. La dipendenza non solo ti uccide, anche se ovviamente lo fa. La dipendenza dalla droga ti degrada e distrugge le persone intorno a te, le stesse persone che ami di più. La dipendenza è la cosa peggiore. La dipendenza è un destino peggiore della morte. Ti ruba l’anima. Qualsiasi persona sana di mente preferirebbe morire di COVID-19 stasera piuttosto che passare il prossimo decennio dipendendo dalle droghe e dall’alcol. Chiedete a chiunque lo sia stato. Ma a Pelosi e Biden, Fauci e McConnell non importa. Sono completamente disinteressati a quello che succede ai giovani, e la dipendenza dalla droga è un problema dei giovani.

Parlando dei giovani, il mese scorso, il New York Post ha pubblicato delle fotografie di scolari obbligati ad indossare una mascherina, ragazzini costretti a mangiare per terra, all’aperto, con temperature rigide. Cosa ne pensate? Beh, ecco cosa ne ha pensato la portavoce di Joe Biden: era d’accordo, ha approvato.

JEN PSAKI: “Questi sono passi che le scuole stanno prendendo per tenere i bambini al sicuro. E penso che la stragrande maggioranza dei genitori lo apprezzi. Ovviamente, vogliamo arrivare ad un punto in cui stiamo transitando ad una versione di normalità per tutti, giusto? Dove non metti ai tuoi figli nello zaino sette mascherine in più. Giusto. Dove non si aggiungono due cappelli per tenerli caldi fuori quando fanno la merenda. Non c’è dubbio che sia così. Ma pensiamo anche che la cosa più importante dovrebbe essere la sicurezza, la sicurezza dei bambini che rimangono a scuola, su cui il presidente è molto concentrato. Ed alcuni di questi passi, passi creativi che le scuole hanno preso, hanno permesso che ciò fosse possibile.”

La sicurezza dei bambini? Queste persone sono un pericolo per i bambini, non il COVID-19. Ma nessuno si pone una domanda ovvia: che tipo di adulti, che tipo di cittadini stiamo creando con le mascherine ed il distanziamento sociale? Mai sentito un politico porsi questa domanda? No. Invece, si va a tutta velocità nella direzione opposta, al diavolo la distruzione che provocherà.

Lo stato dell’Oregon sta ora lavorando per rendere l’obbligo di indossare una mascherina anche nei luoghi chiusi permanente, per tutti, compresi i bambini. “L’Oregon sta lavorando per estendere la regola delle mascherine nei luoghi chiusi a tempo indeterminato”, si legge in un recente titolo della ABC in Oregon.

Il dottor Paul Cieslak è il direttore medico dell’Autorità sanitaria dell’Oregon. Ha spiegato il nuovo piano in questo modo – cioè non l’ha spiegato affatto: “Permanente significa indefinito. Non significa necessariamente permanente“. Chiamatelo il “dottor Orwell”, questa è una follia, è una cosa distruttiva, è viziosa. E non sta succedendo solo in Oregon. A New York, i politici stanno dicendo la stessa cosa.

GOVERNATRICE DI N.Y., KATHY HOCHUL: “Non voglio tornare mai più a quel punto dove la gente non poteva andare a lavorare in sicurezza, la gente non poteva riunirsi, i bambini non potevano andare a scuola. Quell’isolamento ha avuto un effetto devastante sulla condizione umana e ancora oggi ne stiamo affrontando le conseguenze. Quindi, per evitare quella situazione, oggi annuncio che stiamo mettendo in atto un obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi in tutto lo stato, a meno che un’azienda non abbia già imposto un obbligo alla vaccinazione.”

Così una governatrice non eletta, con un basso quoziente intellettivo, di uno stato in fallimento, vi spiega che per ridurre l’isolamento sociale, i cittadini saranno tenuti a coprirsi il volto. E nessuno ride di lei o dice una parola. C’è da chiedersi come sarà l’America tra 20 anni.

Considerate l’economia che le restrizioni contro il COVID hanno creato. Ci sono molti più miliardari settantenni di quanti ce ne siano mai stati, ma ci sono molti meno venticinquenni che hanno una qualche speranza di possedere qualcosa in America.

Perché pensate che i giovani amino il Bitcoin? Ve lo siete mai chiesti? Beh, è perché sanno di essere esclusi dai sistemi tradizionali di creazione della ricchezza del loro paese. L’economia americana è chiusa per loro. La scala è stata tirata su, e loro lo sanno. La nostra classe politica anziana dovrebbe preoccuparsi di questo, ma non se ne preoccupa affatto.

Qui abbiamo il 68enne Paul Krugman che spiega su Twitter che la crescente inflazione non è dopotutto un grosso problema: “C’è qualche buona ragione per credere che l’inflazione colpisca particolarmente le famiglie a basso reddito?” Beh, Sì, Paul, ci sono, in effetti, un bel po’ di buone ragioni per pensarlo. Guardati intorno, Dumbo. Ma non l’ha fatto e non lo farà. Tenete a mente che quest’uomo una volta ha vinto il Premio Nobel per l’economia.

Quindi, qui stiamo prendendo in giro Paul Krugman, ma immaginate come suoni ai giovani, immaginate come suoni ad un trentenne, qualcuno che vive ancora con i coinquilini, qualcuno che è troppo povero per sposarsi, troppo povero per avere figli, troppo povero per iniziare una vita da adulto. Ci sono molti giovani americani in questa situazione.

Se si volessero porre le basi per una rivoluzione, questo è esattamente il tipo di modo in cui si parlerebbe, ed è esattamente il tipo di società che si creerebbe. È profondamente imprudente. Ed è anche sempre più crudele.

La nostra reazione al COVID-19 ha tirato fuori il peggio in molti – il meglio in alcuni – ma il peggio in molti, e questo è triste da vedere.

Ecco il 61enne David Frum della rivista The Atlantic, un canadese che ha aiutato a pianificare la guerra in Iraq, che chiede di uccidere gli americani non vaccinati. “Lasciate che gli ospedali facciano un triage silenzioso per le cure di emergenza al fine di servire i non vaccinati per ultimi”. “Triage silenzioso”, cosa significa? Significa lasciarli morire. Ucciderli. Questo è il male. David Frum è un uomo malvagio. Ha a lungo incoraggiato la violenza contro i deboli. Questa è la somma della sua carriera.

Ma, in questo caso, improvvisamente non è più solo. Molti a Washington, a New York o a Los Angeles la pensano così adesso. Ora, queste sono persone istruite. Sono perfettamente consapevoli della Scienza. La Scienza è pubblicamente disponibile. È su internet. A questo punto, è stato fermamente stabilito dalla Scienza che questi cosiddetti non vaccinati non rappresentino alcuna minaccia per i vaccinati o per chiunque altro, se è per questo. Punto. Infatti, i milioni di persone che sono guarite dal COVID-19 hanno una maggiore protezione contro il virus – prendendolo, diffondendolo – rispetto a coloro che si affidano ai soli anticorpi indotti chimicamente. Questa è la Scienza.

Ma la Scienza non ha più importanza. Siamo passati oltre la Scienza ad una nuova fase di questa guerra. E non riguarda più il Coronavirus. Riguarda il nostro paese. Riguarda la nostra Democrazia. E soprattutto, riguarda il nostro futuro.


FoxNews.com

Seguici sui Social


Tucker Carlson Tonight” è un talk show americano e programma di attualità condotto dal commentatore paleoconservatore Tucker Carlson. Lo show viene trasmesso in diretta da Washington, D.C., su Fox News Channel alle 8:00 P.M. ET nei giorni feriali. Lo show include tipicamente commenti politici, monologhi, interviste e analisi. Ha debuttato come programma nella lineup di Fox News Channel il 14 novembre del 2016. Nel luglio 2020, “Tucker Carlson Tonight” ha battuto il record di programma con il più alto indice di gradimento nella storia delle notizie via cavo degli Stati Uniti, raccogliendo un’audience media di 4,33 milioni di spettatori.

Tucker Carlson è un conduttore di Fox News. Si è unito alla rete nel 2009 come collaboratore. Sostenitore dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si dice anche che abbia influenzato alcune decisioni politiche chiave di Trump stesso. Le sue controverse dichiarazioni su razzismo, immigrazione e femminismo hanno portato al boicottaggio degli inserzionisti contro lo show. Fiero oppositore del progressismo politico, è stato definito un “nazionalista” ed un “paleoconservatore”. È un critico dell’immigrazione. Originariamente sostenitore della politica economica libertaria, ha poi criticato l’ideologia come “controllata dalle banche” ed è diventato un “protezionista”. È anche uno scettico sugli interventi militari all’estero degli Stati Uniti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...