Byron York – Il vero costo dell’agenda Build Back Better di Joe Biden

Byron York’s Daily Memo – Il vero costo dell’agenda Build Back Better di Joe Biden

Joe Biden e i Democratici di Capitol Hill stanno correndo per far passare la loro massiccia legge per la spesa sociale, nota come Build Back Better Act, prima di Natale. Forse avranno successo, e forse no – molto dipende dal fatto che il senatore democratico Joe Manchin salga definitivamente a bordo. Ma nessuno dovrebbe farsi delle illusioni su quanto costi realmente l’agenda Build Back Better, il pezzo finale dell’orgia di spesa pubblica dei Democratici nel secondo anno del COVID-19. Dopo un sacco di affermazioni ingannevoli da parte dei Democratici, abbiamo finalmente una risposta.

Joe Biden ha affermato, falsamente, che la legge siacompletamente finanziata“. Ma il mese scorso, il Congressional Budget Office ha pubblicato un’analisi secondo cui l’agenda Build Back Better aggiungerà altri 367 miliardi di dollari al debito pubblico nei prossimi 10 anni. Alla faccia del “completamente finanziata”.

Ma è molto, molto peggio di così. Secondo una nuova valutazione del Congressional Budget Office, il costo della legge in condizioni reali – che tenga quindi conto anche del modo in cui i Democratici sperano di amministrarla – aggiungerà non più solo 367 miliardi di dollari al deficit ma addirittura 3 trilioni di dollari al debito pubblico. Questo è più di otto volte il debito che i Democratici stanno attualmente riportando.

Ecco come funziona? Per mantenere bassi i costi della legge, i Democratici hanno inserito un sacco discadenze” – cioè, date arbitrarie in cui le disposizioni dovrebbero terminare. Per esempio, il fulcro di Build Back Better è il credito d’imposta per i figli, un programma in base al quale il governo dovrebbe inviare degli assegni mensili alle famiglie con bambini, senza alcun requisito che specifichi se i beneficiari lavorino, o siano alla ricerca di un lavoro, oppure altro. È un nuovo sussidio, ed è stato a lungo un obiettivo di alcuni politici Democratici. I Democratici vogliono infatti renderlo una caratteristica permanente della vita degli Americani.

Quest’anno, passando quell’enorme disegno di legge per mitigare gli effetti economici della pandemia di COVID-19, i Democratici avevano inserito il credito d’imposta per i figlima valido solo per un anno. Ora, non c’era alcuna possibilità al mondo che i Democratici potessero penare che il paese dovesse avere un credito d’imposta per i figli valido solo per un anno. No, l’idea era di passare la legge, normalizzare questo tipo di politiche e poi rinnovarla anno dopo anno. Dopo tutto, quale legislatore senza cuore vorrebbe togliere un sostentamento od il supporto ai bambini? In questo momento, il credito d’imposta per i figli dovrebbe scadere il 31 dicembre, e i Democratici stanno lavorando freneticamente per estenderlo. “È una cosa importante e c’è nella legge Build Back Better e, per me, è stata la cosa più importante che abbiamo fatto nell’anno 2021″, ha detto recentemente il senatore democratico Sherrod Brown .

Build Back Better estenderebbe il credito d’imposta per i figli, ma solo fino alla fine del 2022. Come misuratemporanea“, il Congressional Budget Office ha detto che aggiungerebbe altri 185 miliardi di dollari al debito pubblico. Stimare il suo costo per un solo anno mantiene basso il costo complessivo dichiarato della legge. Ma indovinate cosa succederà alla fine del 2022? I Democratici diranno che è assolutamente necessario che il credito d’imposta per i figli venga esteso nuovamente. Ed il costo salirà ancora.

Così il Senatore Repubblicano Lindsey Graham ed il rappresentante Jason Smith hanno recentemente chiesto al Congressional Budget Office: Quali disposizioni della legge aggiungerebbero altro debito se venissero estese per almeno dieci anni, come i Democratici intendevano originariamente? Per il credito d’imposta per i figli, il debito pubblico ulteriore passerebbe da 185 miliardi di dollari a 1,597 trilioni di dollari – un aumento enorme. Questo è il costo reale di una sola parte della legge Build Back Better.

Graham e Smith hanno chiesto cono anche di altre disposizioni.

I Democratici dicono che i sussidi per l’assistenza all’infanzia e la scuola materna aggiungerebbero 381 miliardi di dollari al deficit, terminando nel 2027. Ma essi aggiungeranno effettivamente 752 miliardi di dollari al debito pubblico se estesi per un intero decennio, come intendono fare realmente i Democratici.

I Democratici dicono che i sussidi per pagare l’assicurazione sanitaria aggiungeranno 74 miliardi di dollari al debito pubblico, e che termineranno dopo il 2025. Ma in realtà aggiungeranno 220 miliardi di dollari al debito pubblico per un decennio. L’aumento del credito d’imposta sul reddito guadagnato aggiungerebbe altri 13 miliardi di dollari al debito pubblico, fino al 2022. Ma in realtà aggiungerebbe 135 miliardi di dollari al debito pubblico per un decennio, come intendono fare realmente i Democratici.

Potete vedere cosa sta succedendo. Usando la loro nuda maggioranza alla Camera e la loro non-maggioranza al Senato, i Democratici sperano di far passare una massiccia legge di spesa che in realtà è molto più massiccia di quanto invece sembri. L’onere stimato a 367 miliardi di dollari al debito pubblico – che è già abbastanza grave – sarebbe in realtà un’onere da 3 trilioni di dollari al debito pubblico. Ogni volta che vedete i Democratici stimare il costo di Build Back Better, moltiplicatelo per otto o dieci volte, e vi avvicinerete a costo reale.


WashingtonExaminer.com

Seguici sui Social


Byron York è il corrispondente politico capo del Washington Examiner e un collaboratore di Fox News. Ha seguito le amministrazioni Bush, Obama, Trump e ora Biden, così come il Congresso ed ogni campagna presidenziale sin dal 2000. È l’autore di “The Vast Left Wing Conspiracy”, un resoconto dell’attivismo liberal nelle elezioni del 2004. Già corrispondente dalla Casa Bianca per il National Review, i suoi scritti sono stati pubblicati sul Wall Street Journal, Washington Post, Atlantic Monthly, Foreign Affairs e New Republic. Laureato all’Università dell’Alabama e all’Università di Chicago, vive a Washington, D.C.

Un pensiero su “Byron York – Il vero costo dell’agenda Build Back Better di Joe Biden

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...