Tucker Carlson: Kyle Rittenhouse parla per molti di noi

Kyle Rittenhouse non ha mai voluto essere il simbolo di qualcosa, voleva solo proteggere la sua comunità.

Questo articolo è adattato dal commento di apertura di Tucker Carlson dell’edizione del 22 Novembre 2021 di “Tucker Carlson Tonight”.

In retrospettiva, è notevole quanto disonesta, quanto completamente e intenzionalmente disonesta si sia rivelata la copertura mediatica della storia di Kyle Rittenhouse. Era tutta una bugia. Rittenhouse non era un suprematista bianco. Non è mai stato in una milizia. Non ha mai attraversato i confini dello stato con un’arma da fuoco. La protesta a Kenosha non era pacifica. Fu una rivolta, caotica e violenta. Molti dei rivoltosi, tra l’altro, avevano con sé delle armi. Rittenhouse non era solo. Rittenhouse non è andato a Kenosha in cerca di guai. Suo padre viveva lì. Lo stesso Rittenhouse aveva lavorato come bagnino a Kenosha.

Il 25 agosto dell’estate scorsa, Rittenhouse è andato in centro a fare la guardia a un parcheggio. Ecco il contesto: La notte prima, la polizia di Kenosha non aveva fatto nulla mentre la folla bruciava i negozi, tra cui un altro parcheggio completamente distrutto. Così il proprietario dell’attività aveva bisogno dell’aiuto di Kyle Rittenhouse. Cercava l’aiuto di un diciassettenne, se questo vi dà un’idea di quanto fossero messe male le cose. E l’ha chiesto. Mentre Rittenhouse stava lì, i rivoltosi lo hanno minacciato di morte. Poi hanno tentato di ucciderlo. Alla fine, Rittenhouse ha sparato a tre aggressori mentre cercava di correre verso la polizia per trovare un po’ di sicurezza. Un certo numero di media ha affermato che gli uomini a cui Rittenhouse aveva sparato erano neri. In realtà, tutti e tre erano bianchi e tutti e tre avevano gravi precedenti penali. E potremmo continuare. Di nuovo, la copertura mediatica è stata dall’inizio alla fine un arazzo di bugie. Se avete guardato il processo la settimana scorsa, lo saprete.

Ma che dire di Kyle Rittenhouse stesso, com’è a parte la sua testimonianza in tribunale? Pochi Americani hanno sentito la sua voce. Nella prossima ora lasceremo che Kyle Rittenhouse parli da solo. Potrete farvi un’idea su quello che pensate.

Ma prima di iniziare un’osservazione, che non si può resistere dal fare, è difficile ignorare lo sbadiglio di classe di Kyle Rittenhouse ai suoi molti critici nei media. Rittenhouse proviene dal settore meno privilegiato della nostra società. Durante il liceo, ha lavorato come bidello e cuoco in una friggitoria per aiutare a mantenere la sua famiglia. L’anno scorso è entrato al college all’Arizona State, e ne è molto orgoglioso. Nel mondo in cui Kyle Rittenhouse è cresciuto, non è scontato che i ragazzi vadano al college. Non ci si avvicinerebbe nemmeno.

Nel corso della nostra lunga conversazione, Kyle Rittenhouse ci ha colpito nel suo essere brillante, decente, sincero, doveroso e laborioso, esattamente il tipo di persona che ne vorresti vedere molte di più nel tuo paese. Non è particolarmente politicizzato. Non ha mai voluto essere il simbolo di qualcosa. Kyle Rittenhouse voleva solo evitare che dei pazzi violenti dessero fuoco alle auto. Nell’America in cui è cresciuto. Questo era considerato giusto una volta. Quindi, se Rittenhouse sembra un po’ disorientato durante la nostra intervista, ripensando all’ultimo anno e a quello che gli è successo, probabilmente è per questo. Molte delle cose che pensava fossero vere su questo paese si sono rivelate non esserlo affatto. Quindi, in questo modo, parla per molti di noi.


FoxNews.com

Seguici sui Social


Tucker Carlson Tonight” è un talk show americano e programma di attualità condotto dal commentatore paleoconservatore Tucker Carlson. Lo show viene trasmesso in diretta da Washington, D.C., su Fox News Channel alle 8:00 P.M. ET nei giorni feriali. Lo show include tipicamente commenti politici, monologhi, interviste e analisi. Ha debuttato come programma nella lineup di Fox News Channel il 14 novembre del 2016. Nel luglio 2020, “Tucker Carlson Tonight” ha battuto il record di programma con il più alto indice di gradimento nella storia delle notizie via cavo degli Stati Uniti, raccogliendo un’audience media di 4,33 milioni di spettatori.

Tucker Carlson è un conduttore di Fox News. Si è unito alla rete nel 2009 come collaboratore. Sostenitore dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si dice anche che abbia influenzato alcune decisioni politiche chiave di Trump stesso. Le sue controverse dichiarazioni su razzismo, immigrazione e femminismo hanno portato al boicottaggio degli inserzionisti contro lo show. Fiero oppositore del progressismo politico, è stato definito un “nazionalista” ed un “paleoconservatore”. È un critico dell’immigrazione. Originariamente sostenitore della politica economica libertaria, ha poi criticato l’ideologia come “controllata dalle banche” ed è diventato un “protezionista”. È anche uno scettico sugli interventi militari all’estero degli Stati Uniti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...