Fox News – Le celebrità reagiscono al verdetto di non colpevolezza di Kyle Rittenhouse: “Un colpo devastante”

“Così chiunque può venire ad una protesta, sfilare in mezzo alla strada con un’enorme pistola – ed uccidere la gente?” ha twittato l’attrice Mia Farrow.

Le star di Hollywood hanno reagito al verdetto di non colpevolezza nel processo di Kyle Rittenhouse. Venerdì, è stato assolto da tutte le accuse dopo aver dichiarato la legittima difesa nella sparatoria mortale avvenuta a Kenosha, in Wisconsin, nell’estate del 2020.

Dopo aver sentito il verdetto, il 18enne Rittenhouse ha iniziato a singhiozzare, è caduto a terra e poi ha abbracciato uno dei suoi avvocati. Non c’è voluto molto tempo perché le celebrità rispondessero su Twitter.

L’attrice di “ShamelessEmmy Rossum ha twittato: “Questo è un colpo devastante“.

Il conduttore di “Jeopardy!LeVar Burton ha detto: “Dimmi ancora che non ci sono due tipi di giustizia in America”.

“Il verdetto di Rittenhouse dà loro il permesso di uccidere. Ho perso la definizione di giusto e sbagliato”, ha detto la star di Broadway Patti LuPone.

I giurati hanno deliberato per un totale di 26 ore ed hanno dichiarato Rittenhouse non colpevole dei cinque capi d’accusa, tra cui l’omicidio temerario di primo grado, due capi d’accusa per omicidio intenzionale di primo grado e due capi d’accusa di aver creato intenzionalmente un pericolo. Il giudice Bruce Schroeder aveva precedentemente respinto altri due capi d’accusa relativi al possesso dell’arma.

Rittenhouse avrebbe dovuto affrontare una condanna a vita qualora fosse stato trovato colpevole e condannato per omicidio intenzionale di primo grado.

I suoi avvocati hanno sostenuto che l’allora 17enne stava agendo per autodifesa dopo essere stato attaccato alle spalle, quando ha sparato a Gaige Grosskreutz, 27 anni, così come ai defunti Joseph Rosenbaum, 36 anni, e Anthony Huber, 26 anni nei disordini seguiti alla sparatoria della polizia di un 29enne afroamericano, Jacob Blake.

“Così chiunque può venire ad una protesta, sfilare in mezzo alla strada con un’enorme pistola – ed uccidere la gente?” ha twittato Mia Farrow.

“Ora è stato stabilito che i giustizieri possono semplicemente andare a uccidere persone che protestano per questioni come l’uguaglianza razziale quando vogliono e farla franca. Pensateci per un secondo”, ha detto l’attore Josh Gad.

Ava DuVernay ha condiviso una dichiarazione dei genitori di Anthony Huber: “John Huber e Karen Bloom, genitori della vittima dell’assassino Kyle Rittenhouse Anthony Huber: il verdetto ‘manda un messaggio inaccettabile per cui i civili armati possono presentarsi in qualsiasi città, incitare alla violenza, e poi usare il pericolo che hanno creato per giustificare l’aver sparato alle persone per strada’” che tuttavia non è una ricostruzione accurata dell’accaduto.

La modella Brooklyn Decker ha definito il verdetto un “disastro“. Ha twittato: “Il precedente è terrificante. L’ingiustizia è difficile da digerire“.

Anche la cantante Lizzo ha aggiunto il suo pensiero: “Il sistema non è rotto. Funziona. A favore del suprematismo bianco“.

La star di “Star TrekGeorge Takai ha scritto: “La giustizia negata è un colpo alla nostra psiche nazionale. Sotto processo non c’era solo un assassino, ma un sistema che continua ad uccidere. Oggi quel sistema ha sconfitto la vera giustizia, ancora una volta. Ma segnatevi queste parole: Non smetteremo mai di lottare per ciò che è giusto e corretto”.


FoxNews.com

Seguici sui Social

Un pensiero su “Fox News – Le celebrità reagiscono al verdetto di non colpevolezza di Kyle Rittenhouse: “Un colpo devastante”

I commenti sono chiusi.