Washington Examiner – Rachel Levine, un funzionario sanitario pericolosamente incompetente, ora si identifica come “Ammiraglio”

Rachel Levine, un funzionario sanitario pericolosamente incompetente, ora si identifica come “Ammiraglio”.

Tratto e tradotto da un articolo di Christopher Tremoglie per il Washington Examiner.

Il Dottor Rachel Levine, assistant secretary del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, è stato nominato Ammiraglio a quattro stelle dello U.S. Public Health Service Commissioned Corps, un’agenzia del governo che si occupa della salute pubblico, noto come il “braccio armato” del Dipartimento della Salute americano. Composto principalmente da militari, ha oltre 6.500 funzionari e 800 sedi in tutto il mondo. Questa agenzia gestisce la risposta alle crisi per conto del governo federale in tempi di emergenza, come la pandemia di COVID-19. La sua missione comprende il dovere di “proteggere, promuovere e far progredire la salute e la sicurezza della nazione”.

Come Ammiraglio, Levine è ora il più alto ufficiale di questa agenzia. Tuttavia, sembra che la ragione principale per cui la Levine abbia ottenuto questa nomina sia in realtà la propaganda transgender – nessuna reale necessità di salute pubblica potrebbe giustificare la nomina di un personaggio così incompetente e che ha causato così tante morti in precedenti posizioni di fiducia pubblica che ha ricoperto.

Questa è una trovata politica dell’amministrazione Biden per normalizzare il transgenderismo. Ma le promozioni dovrebbero essere basate sul merito, non sull’identità di genere. È difficile credere che il merito sia stato il fattore determinante, specialmente considerando che le decisioni di Levine come Segretario del Dipartimento della Salute della Pennsylvania hanno causato la morte di centinaia di anziani ospitati nelle case di cura.

Molti critici si affretterebbero ad etichettare una tale dichiarazione come “transfobica” (una parola completamente inventata), ma chiedetevelo a voi stessi, promuovereste Andrew Cuomo ad una tale posizione dopo quello che ha fatto agli anziani nelle case di cura del suo Stato? Naturalmente, No. Quindi un uomo bianco etero che ha fatto quello che ha fatto Levine non sarebbe promosso a questa posizione, in nessun caso.

Inoltre, considerate le dichiarazioni dei media sulla nomina di Levine. L’istruzione, il background e l’esperienza lavorativa di Levine vengono raramente menzionati. L’enfasi è solo sull’essere il primo ufficiale a quattro stelle apertamente transgender. Ad un certo punto, il controverso incarico di Levine come Segretario al Dipartimento della Sanità della Pennsylvania avrebbe dovuto almeno essere discusso pubblicamente.

Broad +Liberty ha riferito che la Pennsylvania era il 5° stato più in alto per il tasso di mortalità dei casi confermati di COVID-19. Era il 7° stato più in alto per i casi confermati e lo stato con il 5° numero più alto di morti per il COVID-19. Queste non sono esattamente statistiche che dovrebbero giustificare una promozione. Levine è un medico dal 1993 e ha lavorato al Penn State Hershey Medical Center – un curriculum davvero impressionante. Eppure, sotto la guida di Levine, la Pennsylvania è stata tra i peggiori stati del paese per le morti legate al COVID-19 nelle case di cura e nelle strutture di assistenza a lungo termine, ha riferito Broad +Liberty. Ed è stato Levine a prendere la disastrosa decisione di imporre che le case di cura riammettessero i pazienti positivi al COVID-19.

Questo merita una promozione ad Ammiraglio?

Questo è stato il protocollo sanitario di Levine per “alleviare il crescente peso” delle stanze d’ospedale sommerse dai pazienti. E questo è continuato anche dopo che le preoccupazioni erano state sollevate in una lettera scritta da alcuni membri del Congresso. La lettera sottolineava come le politiche di Levine abbiano contribuito ad “almeno il 63% delle morti in tutto lo stato” della Pennsylvania.

Broad +Liberty ha anche riferito che dopo aver imposto che i pazienti COVID-19 fossero riammessi nelle case di cura, Levine abbia trasferito la sua stessa madre, una donna di 95 anni, da una casa di cura ad un hotel di lusso.

E questa è la persona che è stata promossa ad Ammiraglio?

Anche la previsione di Levine secondo cui gli ospedali sarebbero stati sopraffatti non si è mai avverata – un altro punto discusso nella lettera del Congresso. Durante un incontro del maggio 2020 con i legislatori statali, Levine ha rivelato che solamente il 7% circa dei letti d’ospedale della Pennsylvania erano occupati da pazienti positivi al COVID-19, ha riferito Broad +Liberty.

Le direttive di Levine si sono rivelate sia mortali che inutili.

Si potrebbe supporre che durante la più grande crisi del nostro tempo, uno dei leader in “prima linea della salute pubblica” dovrebbe avere un curriculum di successo, consolidato di sano giudizio ed efficace processo decisionale. Invece, sotto l’amministrazione Biden, tutto ciò che conta è il genere in cui si auto-identifica Rachel Levine. Questo è quanto Biden si preoccupa della salute dei suoi cittadini.

In un’intervista, Levine ha affermato che la sua posizione di Ammiraglio “non è solo simbolica”. In realtà, è proprio simbolica. Se Levine fosse stato valutato in base al merito e non all’essere transgender, si può dire che non ci sarebbe stata questa promozione.


WashingtonExaminer.com

Seguici sui Social