The Federalist – Twitter ha bloccato l’account di un deputato Repubblicano perché sostiene che chiamare un uomo “uomo” sia una odiosa “violenza”

Twitter ha bloccato l’account ufficiale del presidente del Republican Study Committee Jim Banks per un tweet che osservava come “Il titolo di primo ufficiale donna a quattro stelle è stato preso da un uomo” – un riferimento al funzionario federale transgender Rachel Levine.

La notifica del divieto da parte di Twitter a Jim Banks ha spiegato che chiamare un uomo “uomo”viola le nostre regole contro le condotte d’odio“. La dichiarazione di Twitter ha anche affermato che le descrizioni accurate della biologia umana ora “promuovono la violenza“.

È ridicolo per Twitter dire che riconoscere la realtà biologica sia in qualche modo come incitare alla violenza“, ha detto il portavoce di Banks, Mitchell Hailstone, aggiungendo che Banks sta contestando il divieto con Twitter. L’azienda non ha risposto ad una richiesta di commento via e-mail sulla questione.

Jim Banks è un ufficiale della Riserva della Marina degli Stati Uniti ed è stato schierato due volte in Afghanistan. Rachel Levine non ha invece alcuna esperienza militare, secondo la sua pagina su Wikipedia, che si riferisce a lui come una donna.

L’amministrazione Biden ha selezionato Levine come assistant secretary del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti dopo la disastrosa corsa per la rielezione alla carica di Segretario della Salute della Pennsylvania. Il mandato di Levine in Pennsylvania vanta importanti risultati come il trasferimento della propria madre da una casa di cura per anziani mentre allo stesso tempo stava promuovendo la politica pericolosa e mortale di costringere le case di cura dello stato ad accettare pazienti positivi al COVID-19.

Levine ha anche presieduto a uno dei peggiori lanci dei vaccini contro il COVID-19 del paese, e durante le sue udienze di conferma al Senato aveva affermato di sostenere la mutilazione dei genitali dei bambini nelle operazioni per il cambio di sesso.

Ma questo è tutt’altro che il primo incontro di Banks con la censura: I Democratici hanno rifiutato di far sedere Banks, assieme al rappresentante Jim Jordan dell’Ohio, nella commissione sui fatti del 6 gennaio che indaga su ciò che è accaduto durante la rivolta del Campidoglio – una delle migliaia di rivolte che gli Stati Uniti hanno affrontato a partire dal 2020. Invece, hanno scelto i rappresentanti Liz Cheney del Wyoming e Adam Kinzinger dell’Illinois – due membri notoriamente antagonisti al loro stesso Partito.


TheFederalist.com

Seguici sui Social


The Federalist è una rivista conservatrice americana online ed un podcast che tratta i politica, politiche, cultura e religione, e pubblica anche una newsletter. Il sito è stato co-fondato da Ben Domenech e Sean Davis ed è stato lanciato nel settembre 2013. I contenuti di The Federalist vengono promossi dal sito americano di sondaggi RealClearPolitcs.