Breitbart News – 💸 13 Repubblicani salvano Biden e Pelosi approvando la cosiddetta legge sulle infrastrutture da 1,2 trilioni di dollari

💸 13 Repubblicani salvano Biden e Pelosi per far passare la cosiddetta legge sulle infrastrutture da 1,2 trilioni di dollari

Elenco: Ecco i Nomi dei 13 repubblicani…

La Camera ha votato per concordare l’emendamento del Senato alla H.R. 3684, la cosiddetta legge “bipartisan” sulle infrastrutture, precedentemente nota come Infrastructure Investment and Jobs Act.

Il disegno di legge è passato 228 a 206, con il sostegno schiacciante dei Democratici e un po’ di sostegno repubblicano.

Tredici repubblicani della Camera hanno votato per salvare l’agenda di Pelosi e Biden, dando loro la maggioranza nella Camera necessaria per far passare la legge.

I rappresentanti. John Katko (R-NY), Don Bacon (R-NE), Jeff Van Drew (D-NJ), Fred Upton (R-MI), Adam Kinzinger (R-IL), Don Young (R-AK), Tom Reed (R-NY), Chris Smith (R-NJ), Andrew Garbarino (R-NY), Nicole Malliotakis (R-NY), Brian Fitzpatrick (R-PA), Anthony Gonzalez (R-OH), e David McKinley (R-WV) hanno riferito di aver votato Sì al cosiddetto disegno di legge “bipartisan” sulle infrastrutture.

La Camera ha votato la legge sulle infrastrutture dopo che i progressisti hanno trovato un accordo con i moderati e Biden, in cui entrambe le parti del Partito Democratico volevano l’assicurazione che avrebbero votato per l’altra legge sulle infrastrutture c.d “umane”.

I moderati si sono impegnati a votare per il Build Back Better Act una volta ricevuto il punteggio del Congressional Budget Office (CBO), “non più tardi della settimana del 15 novembre:”

Come parte dell’accordo, Pramila Jayapal (D-WA), la presidente del Congressional Progressive Caucus (CPC), ha detto in una dichiarazione che voteranno per passare la legge “bipartisan” sulle infrastrutture e la norma per il Build Back Better Act da 1,75 trilioni di dollari.

L’ex presidente Donald Trump ha rilasciato una dichiarazione prima del voto, dicendo che i progressisti verranno “ingannati e giocati” dai Democratici moderati.

“È così interessante vedere i cosiddetti “progressisti” democratici che vengono ingannati e giocati dai democratici moderati”, ha detto Trump. “Una volta era il contrario. Vediamo se i Progressisti si piegano, e quanto tempo ci metteranno a farlo?”.

La cosiddetta legge “bipartisan” sulle infrastrutture era passata al Senato con l’auto di 19 senatori repubblicani, nonostante la forte opposizione dei conservatori del Senato.

Il senatore Mike Braun (R-IN) aveva detto ad agosto che quei repubblicani sono stati dei “complici” nel sostenere la leggebipartisan“, in quanto avrebbe portato al passaggio del Build Back Better Act dei Democratici.

Il rappresentante Jim Banks (R-IN), il presidente del Republican Study Committee (RSC), ha costantemente fatto appello ai Repubblicani a non dare il proprio sostegno alla legge “bipartisan” sulle infrastrutture.

Da agosto, Banks dice che il disegno di legge non finanzierebbe effettivamente le infrastrutture, ed invece aggiungerà altro debito, oltre ad essere marcio a causa degli emendamenti voluti dalla Sinistra:

Il Congressional Budget Office (CBO) ha trovato che la legge aggiungerà altri 256 miliardi di dollari al debito pubblico, mentre per il Penn-Wharton Budget Model ha detto che la legge non comporterà neppure alcun livello “significativo” di crescita economica.

Nella cosiddetta legge “bipartisan” sulle infrastrutture avanzerebbero anche le priorità della Sinistra:

  • Definisce “l’identità di genere” come una “classe protetta”.
  • Distribuisce sovvenzioni di “equità digitale” in parte basate sullo status di minoranza razziale od etnica.
  • Programma una riduzione delle emissioni di carbonio.
  • Contiene finanziamenti per “veicoli a zero emissioni”.
  • Affronta “l’equità del pedaggio per gli autobus su strada”.
  • Contiene la parola “equità” 64 volte
  • Stanzia circa 2,5 miliardi di dollari per aiutare il governo degli Stati Uniti ad espandere i centri di accoglienza alla frontiera, usati dai migranti delle nazioni povere dell’America centrale e di altre regioni del mondo.

In particolare, il cosiddetto disegno di legge “bipartisan” sulle infrastrutture non contiene alcuna vittoria conservatrice di rilievo.

La legislazione richiede solo uno studio per esaminare il potenziale impatto della revoca del permesso per l’oleodotto Keystone XL, anche se non ripristinerà il progetto che avrebbe creato migliaia di posti di lavoro. La legge stanzia inoltre miliardi di dollari per i clandestini che attraversano il confine ma zero dollari per la costruzione di un muro al confine.

La legge ora andrà sulla scrivania di Joe Biden per essere firmata.


BreitbartNews.com

Seguici sui Social