È ufficiale: Il camionista conservatore Edward Durr sconfigge il presidente democratico del Senato dello Stato del New Jersey

Camionista repubblicano batte il “più potente” legislatore democratico del New Jersey dopo aver speso solo poche migliaia di dollari.

L’Associated Press ha chiamato la corsa per il 3° Distretto del Senato dello Stato del New Jersey per il camionista repubblicano Edward Durr, che ha stupito il mondo politico sconfiggendo il presidente del Senato Steve Sweeney per 2.298 voti, un margine di circa il 4%.

La chiamata è arrivata giovedì, due giorni dopo un’elezione che ha visto i Repubblicani vincere in molte competizioni, compresa la corsa per il governatore della Virginia. Il GOP ha quasi vinto anche la corsa del governatore nel New Jersey, che pochi si aspettavano essere così competitiva.

In un’intervista esclusiva a Breitbart News mercoledì, Durr ha detto di aver vinto grazie ad una “tempesta perfetta” che si è abbattuta nello stato che è il risultato delle severe restrizioni contro la pandemia di coronavirus che hanno visto il governatore e i Democratici interferire con i diritti fondamentali delle famiglie:

La questione principale sono stati i diritti“, ha detto Durr, via telefono. “La gente parla di come il New Jersey ha le tasse più alte, che siamo il peggiore stato per gli affari, con un alto debito, e così via, ma la linea di fondo sono i diritti. È la famiglia.

Quando qualcuno si prende gioco della tua famiglia, faresti qualsiasi cosa“, ha detto. “Il governatore stava incasinando le famiglie. Quando si incasina il lavoro di qualcuno, il suo sostentamento, la sua casa, i suoi figli – la gente non lo accetta“.

Sweeney ha rifiutato di discutere con Durr durante la campagna, e si dice che abbia riso di Durr quando si candidò a sfidarlo.

Durr ha condotto una campagna che è costata meno di 10.000 dollari. Ha bussato porta a porta con i volontari dopo aver staccato dal lavoro, e non ha nemmeno messo in piedi un sito web al di fuori della sua pagina Facebook.

Sweeney è stato il leader legislativo più duraturo nella storia dello stato.

POLITICO, che si riferiva a Steve Sweeney come “il legislatore più potente del New Jersey“, ha detto che la vittoria sconvolgente di Durr ha dato un “duro colpo ai Democratici”, poiché Sweeney era “la loro macchina politica più efficace”.

Durr ha sconfitto Sweeney dopo aver speso 2.300 dollari, secondo un documento della Election Law Enforcement Commission depositato online giovedì”, ha riferito l’Associated Press. POLITICO ha notato che solo quattro anni fa, “la New Jersey Education Association, il più grande sindacato degli insegnanti dello stato, aveva speso circa 5,4 milioni di dollari in un iniziativa nel 2017 per disarcionare Sweeney, che vince comunque con un margine di 18 punti”.

La professoressa di scienze politiche della Montclair State University Brigid Harrison ha detto che la vittoria di Durr è stata, in parte, un indicatore che anche gli stati democratici stanno rinnegando Joe Biden e la sua agenda di estrema sinistra. I distretti repubblicani e dei colletti blu hanno votato massicciamente per i Repubblicani durante le elezioni di martedì.

Questo è stato un voto di protesta contro l’amministrazione Biden e Murphy“, ha detto la Harrison. “Steve è stato per molti versi il modo in cui la gente ha espresso la propria insoddisfazione e rabbia nei confronti di una più grande struttura politica”.

La leader della maggioranza democratica al Senato del New Jersey Loretta Weinberg ha risposto al turbamento politico dicendo in un’intervista: “È sbalorditivo e scioccante e non riesco a capirlo“.

POLITICO ha aggiunto:

Non è stato solo per Sweeney. Le compagne elettorali per l’Assemblea di Durr, Bethanne McCarthy Patrick e Beth Sawyer, sembravano sulla buona strada per sconfiggere gli uscenti John Burzichelli e Adam Taliaferro (entrambi Democratici). I Democratici vedranno le loro maggioranze ridursi in entrambe le camere della legislatura statale. E Murphy, nonostante abbia rivendicato la vittoria, sembra aver significativamente sottoperformato le aspettative della sua stessa campagna…

Questo risultato potrebbe essere indicativo di un cambiamento significativo nel panorama elettorale del New Jersey. Durr ha detto che gli ordini esecutivi di Murphy per contrastare la pandemia di coronavirus, gli obblighi alla vaccinazione così come di metter la mascherina a scuola, i problemi di disoccupazione ed una generale sfiducia nella macchina democratica del South Jersey hanno contribuito alla sua forte performance.

Il candidato repubblicano alla carica di governatore del New Jersey, Jack Ciattarelli, è arrivato a un paio di punti dal battere il governatore democratico in carica dello stato, Phil Murphy, in uno stato che Biden ha vinto di quasi 16 punti proprio l’anno scorso.

Durr, che aveva già corso per l’ufficio un paio di anni fa, ha detto che era motivato a correre contro Sweeney quest’anno dopo che gli era stato negato un permesso per il porto d’armi.

“Lo sceriffo locale mi ha detto senza mezzi termini: ‘Non disturbarti nemmeno’. E questo mi ha fatto arrabbiare”, ha detto Durr. “Non sono mai stato arrestato e non ho potuto ottenere un permesso per il porto d’armi? … Questo mi ha fatto davvero arrabbiare, così ho cercato cosa si doveva fare per entrare in politica”.


BreitbartNews.com, DailyWire.com

Seguici sui Social