RCP – Jack Ciattarelli può battere Phil Murphy nel New Jersey? I sondaggi mostrano che improvvisamente ha una chance

I sondaggi più recenti hanno indicato che la corsa per il governatore del New Jersey sta diventando più competitiva, con poco meno di una settimana rimanente al giorno delle elezioni.

Consulta il nostro speciale sulle elezioni in New Jersey del 2021

Il governatore in carica Phil Murphy, un Democratico, corre per la rielezione contro il repubblicano Jack Ciattarelli, un ex membro dell’Assemblea Generale del New Jersey, nell’elezione del 2 novembre. Il New Jersey e la Virginia sono gli unici stati che hanno l’elezione dei loro governatori quest’anno.

Murphy ha dominato nei sondaggi negli ultimi mesi, con alcuni sondaggi condotti all’inizio di giugno che lo davano con un vantaggio a doppia cifra su Ciattarelli. Ma questo vantaggio si è ridotto negli ultimi due mesi come dimostrano i risultati dei sondaggi, ad esempio quello rilasciato la scorsa settimana da Emerson College che suggerisce come il vantaggio di Murphy nella corsa potrebbe essere tra i 4 e i 6 punti.

Anche se il New Jersey è andato al candidato presidenziale democratico in ogni elezione sin dal 1992 – Joe Biden che ha vinto qui l’anno scorso per quasi 16 punti di margine – lo stato è passato più volte di mano tra governatori Repubblicani e Democratici, con il repubblicano Chris Christie che ha servito come suo predecessore più immediato per otto anni prima che Murphy stesso fosse eletto a guidare lo stato nel 2017. Secondo The Associated Press, gli elettori del New Jersey non optano di rieleggere un democratico in un’elezione per il governatore da decenni.

Il New Jersey ha più di 1 milione di elettori Democratici registrati rispetto agli elettori Repubblicani registrati, ma più del 36% degli elettori registrati nello stato sono Indipendenti, secondo i dati di registrazione degli elettori aggiornati al 1° ottobre. Il sondaggio di metà ottobre dell’Emerson College ha riferito che mentre solo il 7% degli elettori non è ancora sicuro per quale dei due candidati votare, i sondaggisti hanno detto che la maggioranza di quegli elettori indecisi sono inclini a sostenere Ciattarelli.

Nei sondaggi condotti poco dopo che Ciattarelli avesse vinto le primarie del GOP del New Jersey, il vantaggio di Murphy nella corsa era stato stimato tra gli 11 e i 19 punti da metà giugno a metà agosto. Quel vantaggio ha cominciato a ridursi nel mese di settembre, quando un sondaggio della Monmouth University ha trovato Ciattarelli dietro a Murphy con 13 punti di svantaggio. Un successivo sondaggio dello Stockton Polling Institute ha trovato il vantaggio di Murphy che scendeva sotto i 10 punti, e l’ultimo sondaggio dell’Emerson College ha trovato il vantaggio di Murphy a 6 punti tra gli elettori probabili e giù a 4 punti quando gli elettori indecisi che propendono per un candidato o per l’altro sono stati presi in considerazione. Il sondaggio, che è stato condotto dal 15 al 18 ottobre tra 600 probabili elettori, aveva un margine di errore del 3,9%.

Durante una recente intervista con l’AP, Murphy ha detto che la sua campagna stava tenendo a mente la storia del voto nello stato e “correndo come se fossimo 10 punti indietro”. “Non stiamo dando nulla per scontato“, ha detto Murphy all’AP. “Voglio dire, la storia ha dimostrato che questo può essere un anno molto volubile in termini di politica”.


RealClearPolitics.com

Seguici sui Social

RealClearPolitics (RCP) è un sito web americano di notizie politiche ed un aggregatore di sondaggi creato nel 2000 dall’ex trader John McIntyre e dall’ex account executive di un’agenzia pubblicitaria Tom Bevan. Il sito presenta articoli di notizie politiche selezionate ed editoriali da varie pubblicazioni di notizie oltre ai commenti dei propri collaboratori. Dalla fine del 2017, RealClearPolitics ha registrato una svolta verso Destra, ed è stato successivamente accusato di essere “pro-Trump” per i suoi contenuti secondo la critica liberal. Secondo uno studio della “Knight Foundation” del 2020, RealClearPolitics è generalmente letto da un pubblico moderato, che pende leggermente a Destra.