Le quattro crisi dell’amministrazione Biden di questo fine settimana

Biden se ne scappa al mare mentre il Pentagono ammette di aver ucciso sette bambini in un attacco di droni, i francesi richiamano il loro ambasciatori, la FDA fa saltare la terza dose mentre 12.000 migranti haitiani si accampano sotto un ponte in Texas.

Joe Biden è fuggito da Washington, D.C. per rintanarsi nella sua villa nel Delaware per un lungo fine settimana, anche se molteplici crisi travolgono la sua amministrazione.

Biden ha lasciato la Casa Bianca prima di mezzogiorno, venerdì, ore prima che il Pentagono tenesse un briefing nel tardo pomeriggio per rivelare come le forze statunitensi avessero commesso un brutto errore in un attacco con droni a Kabul, uccidendo 10 civili innocenti.

Nel frattempo, nel corso della giornata, la Francia ha richiamato il suo ambasciatore negli Stati Uniti in segno di protesta per il nuovo patto di sicurezza AUKUS, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha respinto la richiesta di Biden di una terza dose di vaccino contro il COVID-19, ed uno squallido campo di 12.000 migranti haitiani ha continuato a crescere vicino al confine in Texas.

Il servizio segreto ha lasciato Biden alla sua villa a Rehoboth Beach, nel Delaware, alle 13.37, dove ha intenzione di trascorrere il fine settimana lì con la First Lady, senza eventi in programma né apparizioni in pubblico.

Il Daily Mail ha contattato la Casa Bianca per un commento.

L’addetta stampa della Casa Bianca Jen Psaki aveva detto in passato che i presidenti non vanno mai completamente in vacanza, aggiungendo che Biden ha viaggiato assieme ad un assistente per la sicurezza nazionale e come venga costantemente informato quando è fuori dalla Casa Bianca.

Prima di scappare dalla città per fare un salto al mare nel fine settimana, Biden ha lavorato dallo Studio Ovale la mattina, convocando un forum sul cambiamento climatico e ricevendo il suo briefing quotidiano sull’intelligence.

Sean Hannity di Fox News ha criticato l’atteggiamento di Biden nei confronti della nazione venerdì, rimproverandolo di aver decido di andare in spiaggia mentre gli Stati Uniti si occupano di un afflusso di immigrati da Haiti, dei problemi in corso in Afghanistan e delle ricadute tra l’America e la Francia sull’accordo per i nuovi sottomarini nucleari australiani.

“Qualcuno nell’amministrazione deve ricordare a Joe che è il presidente degli Stati Uniti – ha bisogno di alzare il culo e di mettersi al lavoro”, ha detto Hannity.

“Se è troppo debole, fragile e lento per gestire un lavoro sette giorni su sette, dovrebbe dimettersi e ritirarsi perché in questo momento… ci sono gravi crisi su più fronti”.

Ore dopo l’arrivo di Biden a Rehoboth Beach, il Pentagono ha fatto una sorprendente ed imbarazzante retromarcia, ammettendo che l’attacco dei droni del 29 agosto a Kabul ha ucciso un innocente operatore umanitario e nove membri della sua famiglia, compresi sette bambini.

“La nostra indagine ha concluso che l’attacco è stato un tragico errore“, ha detto il capo del Comando Centrale degli Stati Uniti, il generale del Corpo dei Marines Frank McKenzie.

Hannity ha criticato l’operazione, dicendo: “Hai capito, Joe? Il tuo attacco di droni, la strategia “oltre l’orizzonte” ha ucciso sette bambini innocentiJoe Biden ha le mani sporche di sangue“.

I funzionari degli Stati Uniti hanno difeso per settimane quell’attacco, con il Presidente dei Capi di Stato Maggiore Mark Milley che lo ha definito “giusto” quando è stato interrogato sulle vittime civili provocate.

Poi, una crisi diplomatica drammatica e senza precedenti è scoppiata tra la Francia e gli Stati Uniti, con Parigi che ha richiamato il suo ambasciatore a Washington, D.C. per la prima volta nella storia.

La Francia è stato il primo paese a riconoscere formalmente il governo degli Stati Uniti con un trattato nel 1778, e le due repubbliche hanno avuto a lungo strette ed amichevoli relazioni diplomatiche.

Ma il governo francese è furioso per il nuovo patto di sicurezza tra l’Australia, gli Stati Uniti e il Regno Unito, che ha visto Canberra cancellare un contratto per dei nuovi sottomarini da 90 miliardi di dollari con Parigi.

Invece dei sottomarini diesel-elettrici convenzionali francesi, l’Australia punta ora ad avere sottomarini a propulsione nucleare attraverso il patto di sicurezza trilaterale noto come AUKUS.

L’ambasciatore Philippe Etienne ha twittato che gli accordi AUKUS stanno “influenzando direttamente la visione che abbiamo delle nostre alleanze, delle nostre partnership e dell’importanza dell’Indo-Pacifico per l’Europa”.

“È stata davvero una pugnalata alla schiena. Abbiamo costruito un rapporto di fiducia con l’Australia, e questa fiducia è stata tradita”, ha detto il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian. “Questo non si fa tra alleati”.

I funzionari francesi hanno anche annullato una cena di gala prevista per venerdì sera a Washington, D.C., destinato a celebrare l’aiuto della marina francese nella lotta per l’indipendenza dell’America nel 1781.

In un altro colpo imbarazzante per l’amministrazione, la commissione della FDA ha annunciato che non avrebbe raccomandato i richiami alla vaccinazione contro il COVID-19 per la popolazione in generale, dopo che Biden aveva passato settimane giurando di iniziare a somministrare la terza dose a partire dal 20 settembre.

Un comitato consultivo della FDA ha votato venerdì per raccomandare i richiami alla vaccinazione contro il COVID-19 solo per gli americani dai 65 anni in su e per coloro che sono ad alto rischio di sviluppare malattie gravi, dopo aver respinto una richiesta di approvazione più ampia rivolta a tutta la popolazione per la terza dose.

Biden, che ha suscitato l’ira dei funzionari della FDA per aver annunciato una campagna di richiamo vaccinale di massa prima che il piano avesse l’approvazione regolamentare, e per aver propagandato l’imminente inizio della somministrazione della terza dose di vaccino contro il COVID solo pochi giorni fa.

La Casa Bianca ha però tentato di dare un taglio positivo alla decisione della FDA, inquadrandola come un “primo passo” nella marcia verso la terza dose universale.

“Oggi è stato un importante passo in avanti per fornire una migliore protezione agli americani contro il COVID-19″, ha detto il portavoce della Casa Bianca Kevin Munoz. Siamo pronti a fornire i richiami vaccinali agli americani idonei una volta che il processo si concluderà alla fine della prossima settimana”, ha detto.

La FDA dovrebbe prendere presto la sua decisione finale sulla terza dose di vaccini. Non è vincolata dalla raccomandazione del comitato, ma è altamente improbabile che la sovverta.

Infine, al confine in Texas, scene scioccanti di miseria umana si sono svolte mentre un’ondata di 12.000 migranti, per lo più da Haiti, si sono riuniti in un enorme campo in cerca di asilo negli Stati Uniti.

Molti di loro non sono venuti direttamente da Haiti, ma hanno vissuto in Sud America per anni, secondo i rapporti. L’ondata migratoria è arrivata dopo che si è sparsa la voce che l’amministrazione Biden non avrebbe deportato gli haitiani che sarebbero entrati illegalmente nel paese, a seguito di un devastante terremoto che ha colpito quel paese.

Migliaia di haitiani hanno attraversato ogni giorno il Rio Grande a Del Rio, Texas, arrivando più velocemente di quanto possano essere identificati e trattenuti.

Nel caldo soffocante, si sono accampati sotto l’International Bridge, in attesa di essere identificati dalla US Customs and Border Patrol. Il campo, dove il cibo e l’acqua scarseggiano, ora equivale ad un terzo della popolazione di Del Rio.

Il sindaco democratico della città ha lanciato un appello pubblico venerdì, definendo la situazione un “allarme bomba nucleare” che “non è più sostenibile“.

Il governatore del Texas Greg Abbott ha annunciato l’invio di truppe della Guardia Nazionale e di agenti del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas ai punti d’ingresso dello stato per ‘scoraggiare gli attraversamenti‘, mentre ha paragonato la crisi dei migranti al caotico ritiro delle truppe americane dall’Afghanistan.

“L’amministrazione Biden è in completo affanno e sta gestendo la crisi al confine male come l’evacuazione dall’Afghanistan“, ha detto.


DailyMail.com

Seguici sui Social