Sean Hannity: Milley dovrebbe essere “processato per alto tradimento”

Il conduttore di Fox News si è scagliato contro il Presidente dei Capi di Stato Maggiore congiunti per le affermazioni fatte in un libro in prossima uscita.

Il generale dell’esercito degli Stati Uniti Mark Milley, Presidente dei Capi di Stato Maggiore congiunti, dovrebbe essere processato per “tradimento” qualora i resoconti che riportano la notizia secondo cui abbia agito alle spalle dell’ex presidente Donald Trump per chiamare i responsabili cinesi si rivelassero veri, ha dichiarato il conduttore di Fox News Sean Hannity martedì sera.

Il gen. Milley avrebbe fatto due telefonate segrete alla sua controparte cinese, il gen. Li Zuocheng dell’Esercito Popolare di Liberazione, prima delle elezioni presidenziali del 2020, coke affermano il redattore associato del Washington Post Bob Woodward ed il giornalista politico Robert Costa nel loro libro di prossima uscita, “Peril“.

La seconda chiamata sarebbe avvenuta due giorni dopo la rivolta del Campidoglio del 6 gennaio, con Milley che avrebbe assicurato a Li la stabilità del governo americano. Miley avrebbe anche assicurato al generale cinese che lo avrebbe contattato riguardo a qualsiasi attacco imminente da parte degli Stati Uniti nei giorni finali della presidenza Trump.

“Se questo è vero, il generale Milley sarebbe un traditore di questo paese e dovrebbe essere processato immediatamente per tradimento“, ha detto Hannity nel suo show martedì. “Dare ai nemici dell’America un avvertimento prima di un attacco?”

Donald Trump ha espresso sentimenti simili in un’intervista, dove ha detto a Sean Spicer su “Spicer & Co” di NewsmaxTV che se fosse vero, Milley avrebbe probabilmente commesso un atto di tradimento.

“La catena di comando in questo paese, la nostra Costituzione è chiara”, ha sottolineato Hannity. “Il presidente eletto dal popolo è il Comandante-In-Capo. Non Nancy Pelosi e non i capi di stato maggiore. Se questo si dimostrasse vero, Milley e Pelosi dovrebbero essere ritenuti responsabili”.

“Non aspettatevi che Joe Biden faccia qualcosa. Dubito che possa persino comprendere la questione”, ha detto il conduttore.

Donald Trump, in una dichiarazione rilasciata martedì, ha invitato Milley a farsi da parte, facendo balenare la teoria che Milley stesso abbia fatto uscire la storia per deviare dalla debacle dell’Afghanistan e l’abbia fatta trapelare a Woodward e Costa, che ha descritto come giornalisti “che riportano delle fiction, non i fatti”.


FoxNews.com

Seguici sui Social


Hannity” è un programma televisivo americano di conversazione politica in onda su Fox News e condotto da Sean Hannity. Gli episodi vanno in onda in diretta alle 21:00 dal lunedì al giovedì, mentre gli episodi che vanno in onda il venerdì vengono pre-registrati. Lo show si concentra sullo sviluppo degli eventi del giorno con lunghi monologhi, analisi politiche e analisi legali. Lo show fa parte del palinsesto di Fox News dal 12 gennaio 2009, ed è il numero uno delle trasmissioni di notizie via cavo nella sua fascia oraria.

Sean Hannity è un conduttore di talk show americano e commentatore politico conservatore. È il conduttore del “Sean Hannity Show”, un talk show radiofonico diffuso a livello nazionale, oltre a condurre il programma di attualità politica “Hannity”, su Fox News, dal 2009. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti, tra cui una laurea honoris causa dalla Liberty University. Ha scritto tre libri best-seller. Hannity viene detestato dai politici e attivisti della Sinistra, che spesso lo accusano di divulgare “teorie del complotto”, come le affermazioni secondo cui l’allora presidente Barack Obama non fosse legittimamente cittadino degli Stati Uniti e le presunte falsità sulle non buone condizioni di salute di Hillary Clinton. Hannity è stato un primo sostenitore di Donald Trump nelle elezioni presidenziali del 2016 e gli è stato molto vicino durante tutta la presidenza. Secondo Forbes, nel 2018 Hannity era diventato uno dei conduttori più seguiti nei notiziari via cavo e più ascoltati nei talk radio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...