Sean Hannity: Joe Biden ha appena firmato la condanna a morte di “ogni afgano” che ha aiutato gli Stati Uniti negli ultimi 20 anni

Sean Hannity dice che gli sforzi limitati di Biden per evacuare gli americani all’estero impallidisce in confronto a quelli dei leader di altri paesi.

Joe Biden ha “umiliato” l’America con il suo pasticciato ritiro dall’Afghanistan che ha lasciato i cittadini statunitensi abbandonati e gli alleati bloccati dietro le linee talebane. Il conduttore di Fox News ha detto Sean Hannity agli spettatori martedì.

“Ora siamo al decimo giorno in cui ci sono degli americani tenuti in ostaggio, intrappolati dietro le linee nemiche – e chiaramente Joe Biden sta lasciando che i Talebani se ne prendano tutti i meriti”, ha detto Hannity.

“Il vostro comandante-in-capo ha ora umiliato l’intero paese ed è stato costretto alla sottomissione dai terroristi, i Talebani“, ha continuato il conduttore. “Non si impegnerà a mantenere le forze statunitensi oltre la scadenza del 31 agosto dettata dai Talebani. Non si impegnerà a garantire il salvataggio di tutti i nostri cittadini e dei nostri partner afgani a cui abbiamo promesso che li avremmo tirati fuori se questo giorno fosse mai arrivato”.

“Il vostro comandante-in-capo ha ora umiliato l’intero paese ed è stato costretto alla sottomissione dai terroristi, i Talebani” – Sean Hannity

Accettando la data di evacuazione entro il 31 agosto come richiesto dai Talebani, Biden essenzialmente ha “firmato la condanna a morte di ogni afgano che ha aiutato gli Stati Uniti negli ultimi 20 anni”, ha detto Hannity.

“A quanto pare, loro [i Talebani] hanno anche accesso ai dati del computer in modo che queste persone verranno cacciate, saranno assassinate, le loro famiglie saranno assassinate. Joe sembra preoccuparsi meno di questo”, ha affermato Hannity.

Ha continuato: “Donne e bambini sono stati asfissiati, sono stati frustati e accoltellati. Molti sfollati sono stati costretti a pagare decine di migliaia di dollari per assumere appaltatori militari privati per scortarli all’aeroporto”.

“Donne e bambini sono stati asfissiati, sono stati frustati e accoltellati. Molti sfollati sono stati costretti a pagare decine di migliaia di dollari per assumere appaltatori militari privati per scortarli all’aeroporto” – Sean Hannity

Hannity ha detto che gli sforzi limitati di Biden per evacuare gli americani all’estero impallidisce in confronto ad altri paesi che hanno adottato un approccio molto più aggressivo per riportare i loro al sicuro.

“Gli olandesi, i francesi, i britannici, hanno inviato truppe dietro le linee nemiche a Kabul per estrarre i loro cittadini con le loro forze speciali e i loro paracadutisti mentre i nostri militari sono sotto stretto comando di non lasciare l’aeroporto”, ha detto il conduttore.

Lo sforzo limitato di Biden per evacuare gli americani all’estero impallidisce in confronto ad altri paesi che hanno adottato un approccio molto più aggressivo per riportare i loro cittadini in salvo, dice Sean Hannity. (Associated Press)

“Gli americani sono stati abbandonati a se stessi, ma gli olandesi hanno protetto i loro cittadini, le loro truppe sono andate dietro le linee nemiche, i francesi, gli inglesi ma non le truppe americane. Questa è un’umiliazione totale sulla scena mondiale e peggio, migliaia di americani e migliaia di nostri amici ed alleati saranno probabilmente uccisi presto dai Talebani che ora hanno il pieno controllo”, ha proseguito.

“Alcuni vengono già torturati, altri già vengono uccisi”.

Hannity ha esortato Biden a “farsi venire una spina dorsale, rispondere ad alcune domande basilari, cruciali ed importanti” e “essere onesto per un cambiamento” con gli americani che stanno implorando delle risposte.

Basta con le stronzate e con gli spin di Jen Psaki”, ha detto Hannity.

“Impegnatevi affinché ogni americano sia portato fuori prima di lasciare l’Afghanistan. Perché dovresti lasciare indietro anche un solo americano, Joe? Ti impegnerai a non lasciare indietro neanche un solo americano? Abbiamo forze speciali sul terreno? Sei disposto a mandarle per salvare i cittadini americani che stanno dicendo ai media che non possono raggiungere l’aeroporto?”, ha chiesto. “Vi impegnerete ad estrarre i nostri partner afgani, che abbiamo promesso di tirare fuori se questo giorno fosse mai arrivato?”

Marco Rubio: La crisi in Afghanistan di Biden sarà tra le ‘peggiori catastrofi’ nella storia della politica estera americana. “Abbiamo appena donato un’aeronautica ai Talebani”.

Il tentativo di Joe Biden di ritirare le truppe americane dall’Afghanistan ed evacuare gli americani lì intrappolati non sarà mai dimenticato nella storia, ha detto il senatore Marco Rubio, Repubblicano della Florida, martedì ad “Hannity“.

MARCO RUBIO: “Quando la storia guarderà indietro a questo momento, e guarderà indietro a questo momento, questo sarà un grande scandalo per decenni. Questa sarà ricordata come una delle peggiori catastrofi nella storia della politica estera americana per due motivi. Il primo è tutto ciò che hai appena detto, cioè il fallimento di questa amministrazione nell’anticipare ciò che avrebbero dovuto sapere, ciò che le luci rosse hanno segnalato per tutto il tempo, che i Talebani si stavano muovendo più velocemente di quanto stessero parlando, e per tutto il tempo sono stati ignari di tutto ciò, così sembra.”

E poi il pasticcio di questa evacuazione nell’intero processo. Questo è il modo in cui il processo avrebbe dovuto funzionare. Quello che Joe Biden avrebbe dovuto dire è che abbiamo queste persone e abbiamo questo equipaggiamento e che lo porteremo fuori dall’Afghanistan e che ce ne andremo quando avremo preso tutta quella roba. E chiunque si metterà in mezzo, compresi i Talebani, che cercheranno di fermarci, verrà ucciso. Morirete se vi metterete sulla nostra strada. Non il 31 agosto e non il 1° settembre, non il 29 agosto. Non una data, un obiettivo. L’obiettivo è che faremo uscire gli americani. Faremo uscire le persone che lavorano per noi. E non lasceremo ai Talebani una forza aerea. Abbiamo appena donato una forza aerea ai Talebani.”

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA QUI

Lindsey Graham: Biden “ha firmato la condanna a morte” per migliaia di afghani che ci hanno aiutato e dice che tutti gli americani non saranno fuori dall’Afghanistan prima della scadenza del 31 agosto.

In seguito alla concessione di Biden alle richieste dei Talebani di ritirare le truppe entro il 31 agosto, il senatore Lindsey Graham, Repubblicano della Carolina del Sud, ha denunciato Biden per aver ceduto su quella richiesta.

LINDSEY GRAHAM: “Non credo che se la caverà politicamente. Penso che ci sarà una rivolta in patria. È la cosa più disonorevole che un comandante in capo abbia fatto nei tempi moderni. Quello che ha detto oggi è che lascerà la scadenza al 31 agosto perché i Talebani gli hanno detto che doveva andarsene. Non c’è modo di far uscire tutti i cittadini americani. Lasceremo indietro migliaia di afghani che hanno combattuto al nostro fianco, e stiamo preparando il tavolo per l’ascesa di Al Qaeda e dell’ISIS per attaccarci lungo la strada. I combattenti dell’ISIS sono raddoppiati negli ultimi dieci giorni. L’evasione di massa ha portato migliaia di combattenti dell’ISIS in prigione ora sul campo di battaglia. Quindi vi dico che è finita. Il presidente Biden ha firmato la condanna a morte di migliaia di afghani che ci hanno aiutato. Si sta lavando le mani dell’Afghanistan.”

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA QUI


FoxNews.com

Seguici sui Social


Hannity” è un programma televisivo americano di conversazione politica in onda su Fox News e condotto da Sean Hannity. Gli episodi vanno in onda in diretta alle 21:00 dal lunedì al giovedì, mentre gli episodi che vanno in onda il venerdì vengono pre-registrati. Lo show si concentra sullo sviluppo degli eventi del giorno con lunghi monologhi, analisi politiche e analisi legali. Lo show fa parte del palinsesto di Fox News dal 12 gennaio 2009, ed è il numero uno delle trasmissioni di notizie via cavo nella sua fascia oraria.

Sean Hannity è un conduttore di talk show americano e commentatore politico conservatore. È il conduttore del “Sean Hannity Show”, un talk show radiofonico diffuso a livello nazionale, oltre a condurre il programma di attualità politica “Hannity”, su Fox News, dal 2009. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti, tra cui una laurea honoris causa dalla Liberty University. Ha scritto tre libri best-seller. Hannity viene detestato dai politici e attivisti della Sinistra, che spesso lo accusano di divulgare “teorie del complotto”, come le affermazioni secondo cui l’allora presidente Barack Obama non fosse legittimamente cittadino degli Stati Uniti e le presunte falsità sulle non buone condizioni di salute di Hillary Clinton. Hannity è stato un primo sostenitore di Donald Trump nelle elezioni presidenziali del 2016 e gli è stato molto vicino durante tutta la presidenza. Secondo Forbes, nel 2018 Hannity era diventato uno dei conduttori più seguiti nei notiziari via cavo e più ascoltati nei talk radio.