Fox News – L’amministrazione Biden si era mossa per smantellare le protezioni per i cittadini intrappolati all’estero già mesi prima della caduta di Kabul

Il Contingency and Crisis Response Bureau (CCR) è stato creato durante l’amministrazione di Donald Trump.

L’amministrazione Biden si era mossa a giugno per smantellare un sistema progettato per proteggere i cittadini americani intrappolati all’estero – pochi mesi prima che i Talebani prendessero il controllo dell’Afghanistan, bloccando così migliaia di americani nel paese dell’Asia centrale.

Fox News ha ottenuto il memorandum dell’11 giugno inviato al Dipartimento di Stato che ha dato il via libera allainterruzione dell’istituzione ed alla cessazione del Contingency and Crisis Response Bureau (CCR)”.

Il memorandum sensibile ma non classificato è stato firmato dal vicesegretario di Stato Brian McKeon, solo un paio di mesi prima del disastroso ritiro delle truppe voluto e gestito dall’amministrazione Biden che ha visto l’Afghanistan cadere sotto il controllo dei Talebani.

Il CCR era stato formato sotto la guida del segretario di Stato Mike Pompeo durante l’amministrazione Trump ed aveva il compito di fornire “capacità di supporto aereo, logistico e medico per gli uffici operativi del Dipartimento, migliorando così la capacità del Segretario di proteggere i cittadini americani all’estero in relazione alle evacuazioni all’estero in seguito ad un disastro naturale o causato dall’uomo”.

L’ufficio avrebbe potuto svolgere dunque un ruolo nella risposta alla presa di potere dei Talebani in Afghanistan, dove migliaia di cittadini americani ed alleati sono rimasti intrappolati dietro le linee dei terroristi.

Un portavoce del Dipartimento di Stato ha detto a Fox News in una e-mail che “è importante notare che non solo il proposto Contingency and Crisis Response Bureau non avrebbe introdotto alcuna nuova capacità presso il Dipartimento, ma non è mai stato formalmente istituito”.

“Alcuni passaggi amministrativi sono stati fatti prima che la sua istituzione fosse stata messa in pausa, ma le operazioni quotidiane della squadra non sono cambiate”, ha detto il portavoce.

“Ogni requisito che il Dipartimento ha soddisfatto l’anno scorso, e dalla proposta di istituzione dell’ufficio, può essere soddisfatto oggi allo stesso modo, se è opportuno farlo”, hanno continuato.

Il funzionario del Dipartimento di Stato ha sottolineato a Fox News che nessuna delle capacità fornite dal bureau è sparita. Quel funzionario ha descritto l’ufficio come se fosse ancora nelle sue “fasi iniziali”, dicendo che il Segretario di Stato Antony Blinken aveva richiesto una revisione su di esso subito dopo essere entrato nel dipartimento all’inizio di quest’anno.

Joe Biden ha detto alla ABC News che non credeva che il ritiro sarebbe potuto avvenire senza che “ne derivasse il caos”.

“Quando avete visto il governo dell’Afghanistan, i leader di quel governo, salire su un aereo e decollare ed andare in un altro paese, quando avete visto il crollo significativo delle truppe afgane che avevamo addestrato, fino a 300.000 di loro che hanno semplicemente abbandonato il loro equipaggiamento e preso il volo – questo è quello che è successo”, ha detto.


FoxNews.com

Seguici sui Social