Fox News – Donald Trump stronca le azioni di Biden in Afghanistan: “Il nostro paese non è mai stato così umiliato”; “fa impallidire il Vietnam”

Donald Trump ha detto che le immagini degli afghani terrorizzati che si aggrappano agli aerei in partenza ‘fanno dimenticare gli elicotteri in Vietnam’.

L’ex presidente Donald J. Trump ha fortemente condannato Joe Biden e la catastrofe che si sta svolgendo a Kabul, Afghanistan, fin dallo scorso fine settimana, in un’intervista con Sean Hannity di Fox News martedì.

Trump ha detto ad “Hannity” che Biden ha umiliato gli Stati Uniti più di qualsiasi altro presidente nella storia, eclissando esplicitamente la crisi degli ostaggi in Iran del 1979 del collega democratico Jimmy Carter.

“È un momento terribile per il nostro paese. Non credo che in tutti questi anni il nostro paese sia mai stato così umiliato. Non so come la volete chiamare – una sconfitta militare o una sconfitta psicologica – non c’è mai stato niente di simile a quello che è successo qui: Si può tornare indietro a Jimmy Carter con la crisi degli ostaggi”, ha detto Trump.

Trump ha immaginato se Biden possa provocare una crisi degli ostaggi ancora peggiore, dato che i Talebani hanno attualmente circondato l’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul e messo numerosi posti di blocco – in cui ci sono state segnalazioni di pestaggi ed altre violenze.

“Avete a che fare con migliaia e migliaia di americani e altri che sono bloccati, e molto pericolosamente… in Afghanistan. Quindi è qualcosa che non si può nemmeno credere”.

Trump ha detto che le immagini dello scorso fine settimana in cui si vedono gli afgani disperati si sono aggrappati ai lati della fusoliera di un aereo da carico dell’Air Force e che poi sono scivolati verso la morte quando l’aereo ha guadagnato quota, fanno sembrare come una cosa piccola l’evacuazione dell’ambasciata statunitense a Saigon nel 1975.

“Ho guardato quel grande e mostruoso aereo da carico ieri con la gente che si aggrappava alla fiancata e che cercava di farsi portare via dall’Afghanistan a causa della loro incredibile paura – e venivano sbalzati via dall’aereo da 2.000 piedi d’altezza, nessuno ha mai visto niente del genere”, ha detto. “Questo spazza via l’immagine degli elicotteri in Vietnam. Non è nemmeno una specie di confronto. È stato il periodo di tempo più umiliante che abbia mai visto”.

Trump ha detto di aver avvertito il presunto leader talebano Mullah Abdul Ghani Baradar, nelle discussioni dell’anno scorso, minacciando che gli Stati Uniti avrebbero decuplicato i loro attacchi se anche un americano fosse stato ferito o i militanti avessero invaso delle zone non a loro consentite.

Quell’accordo, ha detto, sembra essere stato rimesso in discussione dal momento che i Talebani hanno imperversato nel paese ed hanno preso Kabul nel giro di pochi giorni, mentre gli americani e gli occidentali sono intrappolati all’interno.

“Gli ho detto in anticipo… lasciate che vi dica subito che se succede qualcosa agli americani o a chiunque altro o se mai verrete sul nostro suolo, vi colpiremo con una forza con cui nessun paese è mai stato colpito prima. Una forza così grande che non ci crederete nemmeno”.

Trump ha affermato di non aver mai avuto alcuna fiducia nel governo ormai in esilio del presidente Ashraf Ghani, sostenendo che il politico era lì per i soldi e per “bere e cenare” con i legislatori stranieri. Questa descrizione si è dimostrata vera, ha affermato Trump, in seguito alla fuga di Ghani, in cui ha preso diversi veicoli e una quantità incalcolabile di denaro.


FoxNews.com

Seguici sui Social