Fox News – Ancora nessun piano ufficiale di evacuazione per gli americani rimasti fuori da Kabul

Jake Sullivan, il consigliere per la sicurezza nazionale di Biden, ha twittato più tardi che gli Stati Uniti faranno comunque uscire tutti gli americani dall’Afghanistan

Gli Stati Uniti non hanno piani per evacuare gli americani in Afghanistan che si trovano fuori Kabul, secondo un rapporto di martedì, 17 agosto.

Funzionari di vari dipartimenti – compresi quello di Stato e della Difesa – hanno informato gli staff del Senato in un briefing di martedì mattina che non hanno trovato un modo per far passare quegli americani situati fuori da Kabul attraverso i posti di blocco dei Talebani, fino all’aeroporto principale, ha riferito il Washington Post, citando due aiutanti del Senato.

Né il Dipartimento di Stato né il Dipartimento della Difesa hanno risposto immediatamente alle richieste di commento di Fox News.

Nel frattempo, l’ufficio del senatore Tom Cotton ha istituito un numero di emergenza per gli americani – compresi quelli che sono sostanzialmente “intrappolati dietro le linee talebane”, ha riferito il Military Times.

La situazione è terribile“, ha detto il repubblicano dell’Arkansas. “Ma faremo tutto ciò che è in nostro potere per aiutarvi a tenervi informati e a farvi uscire”.

Un ex contractor del Dipartimento di Stato ha detto a Fox News che i combattenti Talebani hanno anche istituito posti di blocco in tutta Kabul e attorno all’aeroporto. Alcuni, ha detto la fonte, hanno picchiato le persone lungo la strada per l’aeroporto.

Il numero preciso di americani fuori da Kabul non è chiaro, ma fino a 15.000 potrebbero essere ancora in Afghanistan, ha riferito il Washington Post.

I Talebani sono passati all’offensiva in tutto il paese ormai da settimane. In un briefing più tardi, sempre di martedì, Jake Sullivan, consigliere per la sicurezza nazionale di Joe Biden, ha detto ai giornalisti che i Talebani hanno espresso la volontà di fornire “un passaggio sicuro ai civili per l’aeroporto”.

Gli Stati Uniti intendono far mantenere ai Talebani questa promessa, ha aggiunto.

A Sullivan è stato chiesto da un giornalista della CBS se le truppe statunitensi saranno ritirate dall’Afghanistan prima che tutti gli americani e gli alleati afgani siano usciti. Ha detto che non avrebbe commentato tale ipotesi.

Sullivan non ha risposto immediatamente ad una richiesta di commento via e-mail di Fox News.

Ha twittato martedì: “Quando mi è stato chiesto se abbiamo intenzione di far uscire tutti gli americani dall’Afghanistan ho detto “questo è quello che intendiamo fare” ed è esattamente quello che faremo, e che stiamo realizzando proprio ora con l’HKIA (l’Aeroporto di Kabul) riaperto ed operativo, grazie all’incredibile lavoro delle nostre truppe e dei nostri diplomatici.

Il Dipartimento di Stato martedì ha comunicato ai cittadini americani ed altri che cercano di uscire dall’Afghanistan che dovranno “ripararsi sul posto” fino a quando non verranno date ulteriori istruzioni dall’ambasciata degli Stati Uniti, nel mezzo di una delicata situazione di sicurezza nella capitale afgana.

“Il nostro messaggio per i cittadini americani e per gli altri che hanno espresso interesse nel trasferimento fuori dall’Afghanistan rimane questo: riparatevi sul posto fino a quando, e a meno che non, riceviate una comunicazione dall’ambasciata degli Stati Uniti”, ha detto il portavoce Ned Price ai giornalisti.


FoxNews.com

Seguici sui Social