Tucker Carlson: Non si tratta più di Scienza, ecco la prova

I Democratici non vogliono rinunciare al potere.

Questo articolo è adattato dal commento di apertura di Tucker Carlson dell’edizione del 28 luglio di “Tucker Carlson Tonight”.

Avete letto le notizie di recente? Come descrivereste ai vostri nipoti il momento che stiamo vivendo ora?

Se state cercando una singola istantanea che rappresenti perfettamente l’assurdità pura ed allucinogena del momento che stiamo vivendo, considerate la nuova guida dell’amministrazione Biden sul COVID. Abbiamo appreso che i bambini d’America passeranno un altro anno con il volto coperto. Questo, nonostante il fatto che le mascherine siano dimostrabilmente dannose per i bambini, ed i bambini non corrono alcuna minaccia significativa con il Coronavirus. Non importa. La Casa Bianca dice che i bambini devono mettersi la mascherina. E così faranno.

Abbiamo anche appreso che l’amministrazione costringerà gli impiegati federali a farsi il vaccino contro il COVID. Questo obbligo inizierà con gli operatori sanitari del governo. Alcuni di questi operatori sanitari – per ragioni che nessuno si è preoccupato di spiegare – hanno finora rifiutato di fare l’iniezione.

Ma ora, Kamala Harris glie la farà fare. Riflettete su questo per un momento. La fidanzata di Willie Brown sostiene di saperne di più di medicina di quanto ne sappiano medici ed infermieri. È un’esperta in materia. Così come, a proposito, è il suo socio in affari di 78 anni, quello che sembra alla deriva nella fantasia il più delle volte e che tende a languire a metà frase. Anche lui è un esperto di medicina. Ha spiegato che, una volta fatto il vaccino, non c’è bisogno di indossare una mascherina.

JOE BIDEN: “Penso che sia una grande pietra miliare. Un grande giorno. È stato reso possibile dallo straordinario successo che abbiamo avuto nel vaccinare così tanti americani così rapidamente… Quando il vostro paese vi ha chiesto di vaccinarvi, l’avete fatto. Il popolo americano si è fatto avanti. Avete fatto quello che io considero il vostro dovere patriottico. È così che siamo arrivati ad oggi… Se siete completamente vaccinati, non avete più bisogno di indossare una mascherina. Lasciatemelo ripetere: se siete completamente vaccinati, non avete più bisogno di indossare una mascherina.”

“Lasciatemelo ripetere: se siete completamente vaccinati, non avete più bisogno di indossare una mascherina“. E noi ci abbiamo creduto. Aveva un senso. Questa era la scienza consolidata solo due mesi fa, a maggio. Solo le spie russe e i suprematisti bianchi hanno messo in dubbio quella scienza. Naturalmente, non c’è bisogno di una mascherina una volta che si è fatto il vaccino. Perché dovreste? Il vaccino contro il COVID è un miracolo, è come l’allunaggio. È infallibile. Non serve altro. Ci abbiamo creduto davvero, perché non avremmo dovuto? Aveva un senso.

Ma poi abbiamo visto qualcosa di molto strano: Kamala Harris e suo marito – il cui nome è Doug o Douglas, a seconda della fonte – si sono baciati in pubblico con le mascherine. E questo è strano perché sapevamo che entrambi erano stati vaccinati. È stato allora che abbiamo iniziato a chiederci: o questo era una sorta di strano rituale fetish in cui si sono trovati coinvolti – “prendi la mascherina, è tempo di baciarmi!” – oppure la Casa Bianca non ci stava dicendo tutto sul vaccino. Non ci stanno ancora dicendo tutto, ma ieri hanno lasciato cogliere altri indizi.

L’amministrazione ora dice che tutte le persone, comprese quelle che sono state vaccinate, dovranno indossare la mascherina, ma solo a seconda di dove vivono. Se siete in una zona chiamata “zona di sostanziale od alto rischio COVID“, preparatevi a mettere la mascherina. Cosa significa esattamente? Per la risposta, in primo luogo, ci rivolgiamo all’uomo che ha contribuito a creare il COVID.

FAUCI: “Le raccomandazioni e le linee guida sono state cambiate per dire che se sei vaccinato, anche se sei vaccinato, quando entri in un ambiente pubblico al chiuso in una zona del paese con un alto grado di dinamismo virale, cioè le sezioni rossa ed arancione sulla tabella del CDC, allora devi indossare una mascherina anche se sei vaccinato.”

Beh, questo ha assolutamente senso. Naturalmente, è necessario indossare una mascherina, anche se si è stati vaccinati, a seconda di dove si vive. Bene, come si fa a sapere se si vive in uno di quei posti? Secondo il dottor Fauci, basta controllare le “sezioni rosse ed arancioni sulla tabella del CDC”. Oh, giusto! La tabella che tieni sempre nel portafoglio accanto alla patente di guida. Guardate attentamente e vedrete che “il rosso e l’arancione” rappresentano più del 60% dell’intero paese.

Union County, Oregon, per esempio, è su quella mappa. Ha una popolazione di 25.000 abitanti. È piccola, è carina, la gente che ci vive pensa che sia bella. Il CDC la definisce pericolosa. È strano, la Contea di Union non ha registrato una sola morte per COVID in quasi due mesi. Ma assicuratevi di indossare la mascherina se finite lì, se ne avete il coraggio s’intende.

Lo stesso vale per Washington, D.C. È entrata nella “zona rossa e arancione” da poco. I funzionari di Washington riferiscono che solo due persone sono morte di COVID nelle ultime due settimane. Ma non importa. L’amministrazione richiederà comunque l’uso della mascherina. Secondo la ragazza di Willie Brown, questa è scienza.

Ma lo è? I numeri nel Regno Unito sono stati bassi da aprile, ma ciò che è interessante è che sono rimasti bassi, anche dopo che il governo britannico ha revocato l’obbligo di mascherina. Huh, questo è strano.

Come ha detto un economista che studia l’argomento alla J.P. Morgan, “l’attuale ondata di variante Delta si sta rivelando molto, molto più mite di quanto avevamo previsto”. Oh, wow, sembra una buona notizia. Qualcuno l’ha detto ai politici? Non preoccupatevi, non vogliono neanche sentirlo.

A Los Angeles, i funzionari hanno ripristinato l’obbligo della mascherina quando i casi di COVID sono aumentati così leggermente che è difficile persino misurare l’aumento su un grafico. Il cosiddetto “picco” che hanno citato come giustificazione è appena percettibile su un grafico. I politici di Los Angeles sanno qualcosa che noi non sappiamo? Non possiamo esserne sicuri. Sappiamo, abbastanza certamente, che i media stanno mentendo sulla scienza per giustificare le nuove restrizioni. Perché dovrebbero farlo? Non ne abbiamo idea.

Ma ecco un esempio: In Florida, il giornale Sun-Sentinel ha recentemente pubblicato questo titolo. “Nuovi casi di COVID quasi raddoppiano in Florida – il dato peggiore della nazione“. Santi numi. Meglio scappare in Georgia.

E per mostrare quanto sia spaventoso, hanno incluso un grafico che mostra un aumento dei risultati dei test positivi, e sembrava terrificante. Ma quelli sono i risultati dei test. Ma in realtà, chi se ne frega? Quello che conta è il danno. Quello che non hanno incluso è il grafico che mostra le morti per COVID. Mi chiedo perché? Perché sono vicine allo zero. Questo è un quadro molto diverso, ed è quello che conta davvero.

Non è stato molto tempo fa che tutti noi l’abbiamo capito. Persone come Anthony Fauci, infatti, ci hanno detto che l’obiettivo era evitare che la gente morisse a causa del COVID. Questo suonava ragionevole a tutti. Ecco perché dicevano che avevamo bisogno del vaccino. Ecco perché milioni di persone hanno fatto il vaccino. Ora che hanno fatto il vaccino, i politici hanno deciso che in realtà non possono separarsi dall’enorme, inaudita quantità di potere che hanno accumulato nell’ultimo anno, quindi continueranno a darci ordini, indipendentemente dalla scienza. E naturalmente, Anthony Fauci difenderà tutto questo, perché alla fine è uno di loro.

FAUCI: “Qualcosa è cambiato e quel qualcosa che è cambiato è il virus. Il CDC non è cambiato e il CDC non ha affatto cambiato idea.”

Sì, nessun voltafaccia. Sono stati totalmente coerenti. Se sembra che abbiamo ridipinto i Sette Comandamenti sul lato della stalla – “tutti gli animali sono creati uguali… ma alcuni più uguali di altri” – è tutta un’illusione. Nessun flip-flop.

Nell’ultimo anno, Antony Fauci è passato dal dirci di non indossare le mascherine, che erano totalmente inutili, e in più solo i medici ne avevano bisogno, poi di indossare le mascherine, o sareste morti, di indossare tre mascherine, o sareste morti, poi di nuovo di non indossare affatto le mascherine, e infine, che è meglio indossare le mascherine. E ora ci sta dicendo di non aver mai cambiato idea sulle mascherine.

YouTube farebbe meglio a mettersi al lavoro per cancellare quei video precedenti, altrimenti avremo molti problemi a credere ad Anthony Fauci. La linea di fondo, che si creda o meno a Fauci, è che questo sta diventando tutto molto confuso. Questa è un’amministrazione che ci ha detto di essere responsabile della nostra salute e di combattere questa pandemia globale. Non stanno facendo un buon lavoro per spiegare qual è la scienza che ci sta dietro.

In effetti, stanno facendo un così pessimo lavoro che persino Kamala Harris non sa più cosa pensare. Eccola qui, proprio ieri, a contraddire la guida della sua stessa amministrazione, spiegando che una volta che ci si è vaccinati, non è necessario indossare una mascherina.

KAMALA HARRIS: “La gente deve farsi vaccinare. Questo è l’unico modo per interrompere questa cosa. A nessuno piace indossare una mascherina. Fatevi vaccinare.”

Non devi indossare una mascherina se sei vaccinato, dice la signora vaccinata che indossa una mascherina. Ti fa già male la testa cercando di seguire tutto questo? Potrebbe essere più facile smettere di pensare completamente e semplicemente obbedire. Forse questo è il vero messaggio. D’altra parte, è possibile che la guida dell’amministrazione sia così confusa, così priva di sostanza scientifica e così ambigua che Kamala Harris non può capirla, nonostante la sua formazione medica.

Rochelle Walensky però è una vera dottoressa. È la direttrice del CDC. È laureata ad Harvard. Non è mai stata eletta a niente, ma in una pandemia come questa, la sua parola è legge. È più potente di qualsiasi cosa produca il Congresso. È la sua stessa agenzia federale. In effetti, in un continuum, si trova a metà strada tra il re e Dio. Quindi leggete attentamente come Rochelle Walensky vi dice che il COVID sta uccidendo il doppio dei bambini rispetto all’influenza.

WALENSKY: “Penso che sia davvero importante che la gente capisca che questa non è una malattia benigna rispetto ad altre malattie che i nostri bambini subiscono. Se guardate il tasso di mortalità del COVID, solo l’anno scorso per i bambini, è più del doppio del tasso di mortalità che vediamo nell’influenza in un qualsiasi anno.”

Quindi, non dovreste metterlo in dubbio, e noi non abbiamo osato controllare quei numeri, perché chi siamo noi per controllare i numeri di una burocrate federale non eletta quando lei ci ordina di obbedire. Quindi non l’abbiamo fatto, l’abbiamo preso per buono.

Ma un editorialista chiamato Phil Kerpen, che è un editorialista e aveva un po’ di tempo libero, ha deciso di controllare i numeri del CDC su ciò che la direttrice del CDC ha affermato sulla CNN.

Cosa ha trovato? Ha scoperto che la direttrice del CDC non ha idea di cosa stia parlando.

Dal 2019 al 2020, secondo il CDC, un totale di 124 bambini sono morti di COVID. Dal 2020 al 2021, 213 bambini sono morti di COVID. In confronto, l’influenza ha ucciso più di 400 bambini solo l’anno scorso. In effetti, questa non è un’aberrazione. L’influenza ha ucciso molti più bambini del COVID in ognuno degli ultimi cinque anni. Il COVID non ci è nemmeno arrivato vicino.

E questo supponendo che i numeri del CDC sulle morti infantili da COVID siano corretti, e sembra che non lo siano. In un recente rapporto, il CDC stesso ammette che potrebbe essere ampiamente sovrastimato il numero di bambini che muoiono a causa del COVID. Il rapporto del CDC afferma che, se si considerano tutti coloro che sono morti di COVID, circa il 2,5% di coloro che sono morti aveva una condizione medica coesistente non collegata alla loro morte. Ma per i bambini sotto i 18 anni, quel numero è drammatico – oltre il 35% dei bambini morti di COVID aveva quella che il CDC chiama una “condizione medica non correlata”.

In altre parole, più di un terzo dei bambini che sono elencati nei registri ufficiali come morti di COVID avevano comorbidità che il CDC ci assicura non possono essere collegate al COVID. Ma sembra, ad un esame più attento, che le comorbidità potrebbero in effetti essere collegate alla morte di quei bambini.

Ora, ci fermiamo qui e diciamo: perché siamo così precisi su questi numeri? Perché questi numeri vengono usati per giustificare il fatto di mettere una mascherina al vostro bambino di terza elementare per un intero anno a scuola. Qual è l’effetto su un bambino di fare ciò, di sedersi in una classe piena di persone di cui non può vedere il volto, di respirare fibra di cotone per 10 ore al giorno, ogni giorno. Questi numeri sono importanti.

Per ogni altro gruppo di età, questo tipo di comorbilità è molto più raro. Questo ha senso se si considera che il COVID è molto meno pericoloso per i bambini.

Joseph Allen, uno scienziato che lavora nel comitato COVID di The Lancet, ha scoperto che “Tre studi importanti nell’ultimo anno hanno tutti trovato il rischio di morte nell’intervallo da 1 su 100.000 a 1 su 1 milione. I tassi di ospedalizzazione per i bambini in età scolare con meno di 12 anni (il gruppo che non può ancora essere vaccinato) si sono aggirati intorno a 3 o 4 per milione durante tutta la pandemia”.

Se avete bisogno di una prospettiva, questi sono numeri estremamente bassi – molto più bassi di quanto il direttore del CDC abbia affermato.

Il dottor Marty Makary, alla Johns Hopkins, ha trovato un “tasso di mortalità pari a zero tra i bambini senza una condizione medica preesistente come la leucemia”.

Quindi, di fronte a questi numeri, su cui stanno mentendo, stanno dicendo che i bambini dovrebbero indossare le mascherine ed essere costretti a farsi il vaccino contro il COVID.

Ma a Rochelle Walensky non importa. Lei sta invece guidando la carica per più obblighi, sia per i bambini che per gli adulti. Secondo la Wolensky, abbiamo bisogno di passaporti vaccinali per assicurarci che le persone che non si sono vaccinate non possano uscire o guadagnarsi da vivere.

JOHN BERMAN, CONDUTTORE DELLA CNN: “So che lo stanno facendo in Europa, lei non è il direttore del CDC dell’Europa, cosa di cui sono sicuro lei è felice. Stanno emettendo dei pass sanitari dove puoi andare in una sala da ballo, o discoteca come la chiamano loro, se hai un pass sanitario. È qualcosa che il CDC potrebbe mai prendere in considerazione? O forse consigliare qui?”

DR. ROCHELLE WALENSKY, DIRETTRICE DEL CDC: “Sa, penso che alcune comunità lo stiano già facendo. E questo potrebbe benissimo essere un percorso da seguire.”

Potrebbe essere una strada da seguire. Dove sono le persone che ci proteggeranno da questa cosa? Questa è una cosa folle. Chi si alzerà e lo dirà? Nessuno finora. Invece, la parola è lasciata a Rochelle Walensky e a persone come lei: manipolatori di dati e bugiardi.

“Abbiamo bisogno dei vaccini immediatamente, tutti dovrebbero essere obbligati a farlo”. Se c’è un messaggio che finora è stato coerente da parte di questa amministrazione, è proprio questo. I lacchè dell’amministrazione Biden nei media stanno spingendo lo stesso messaggio.

Max Boot del Washington Post, il più stupido editorialista che abbia mai lavorato in quel giornale, ha appena spiegato l’argomento “progressista” per le vaccinazioni obbligatorie su Twitter.

“Parole che non avrei mai pensato di scrivere: L’Arabia Saudita è più progressista dell’America“, ha scritto. “I sauditi dovranno mostrare la prova della vaccinazione per entrare nelle scuole, nei negozi, nei centri commerciali, nei ristoranti, ai concerti, nei trasporti pubblici”.

Oh, questo è progressista. Costringere le persone a prendere medicine che non vogliono prenderle. A proposito, il tasso di vaccinazione in Arabia Saudita è molto più basso di quello degli Stati Uniti. Ma sono più progressisti, comunque.

Ma la domanda più importante è: se il vaccino funziona, perché così tante persone vaccinate contraggono il COVID? Non è accaduto solo ai rappresentanti Democratici che fuggono dal Texas.

Sta succedendo a molte persone, probabilmente persone che conoscete. La maggior parte di loro sta bene, ma non tutti, e stanno ancora contraendo il COVID.

Piers Morgan è risultato positivo al COVID-19 dopo aver preso entrambe le dosi del vaccino Astra-Zeneca nel Regno Unito.

Anche l’outfielder dei Milwaukee Brewers Christian Yelich, è risultato positivo dopo essere stato vaccinato.

Un’assistente medica di Minneapolis chiamata Jummai Nache ha dovuto farsi amputare le gambe dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino della Pfizer.

E a New Orleans, un imprenditrice di 33 anni completamente vaccinato di nome Angelle Mosley è recentemente morta di Coronavirus.

Perché è successo tutto questo? Non lo sappiamo. Non siamo Rochelle Walensky. Non ci inventeremo delle cose se non possiamo davvero rispondere. Ma sta diventando davvero chiaro che la scienza è leggermente più complicata. Non significa che il vaccino non funzioni o che non valga la pena prenderlo. Ma non mentiamoci. Non funziona sempre. Conosci persone che hanno preso il COVID dopo aver fatto le due dosi di vaccino. Di nuovo, non significa che non valga la pena prenderlo, ma smettiamola di mentirci.

Se volete che abbiamo fiducia nella vostra medicina, allora diteci tutta la verità. Ma non lo faranno. Sono sei mesi che ci dicono che il vaccino è perfetto. Ma chiaramente, in alcuni casi, non funziona. Non prendetevela con noi. Non è la nostra teoria. Prendetevela con l’uomo che ha creato il COVID in persona.

FAUCI: “Ora che abbiamo la variante Delta, questa ha cambiato l’intero panorama. Perché quando si guarda il livello di virus nella faringe nasale di una persona vaccinata che si infetta con la variante Delta, è esattamente lo stesso del livello di virus in una persona non vaccinata che si infetta. Questo è il problema. Quindi, questi dati sono molto convincenti. E questo ha innescato il cambiamento nella linea guida del CDC.”

Il livello di virus è “esattamente lo stesso del livello di virus in una persona non vaccinata”. Che cosa? Cosa significa? Non abbiamo intenzione di speculare. Ma se questa amministrazione sta cercando di rassicurare il paese e di giustificare per le persone a prendere delle medicine che non vogliono, forse dovrebbe svegliarsi e capire cosa sta cercando di dire, e poi spiegarlo alla gente.

La verità è che non lo sappiamo. E non sappiamo cosa non sappiamo. Ed ecco come sappiamo che non sappiamo cosa non sappiamo di questo vaccino.

L’altro giorno, l’accordo di acquisto della Pfizer con il governo albanese è trapelato su internet. Uno dei tanti affascinanti estratti da quel documento, un sacco di legalese. Ma tra tutto questo, molte citazioni come questa:

“L’acquirente riconosce che gli effetti a lungo termine e l’efficacia del vaccino non sono attualmente noti e che ci possono essere effetti avversi del vaccino che non sono attualmente noti”.

Rassicurante vero? Quali sono questi effetti? E perché non lo sappiamo? E perché non possiamo chiedere? Nessuno si ferma a fare domande in questo momento, però. Non è permesso.

Nancy Pelosi sicuramente non lo permetterà. Sta minacciando di punire qualsiasi membro del Congresso che non indossi un copri-faccia sul suolo della Camera. E la maggior parte ha obbedito.

NANCY PELOSI: “Si ricorda ai membri che secondo la risoluzione 38 della Camera, il questore della Camera è autorizzato e ad imporre una multa contro qualsiasi membro che agisca in violazione di questa politica.”

Quindi, Nancy Pelosi vi multerà se non farete finta che sia scienza quando invece è chiaramente solo una forma di controllo sociale. La maggior parte dei repubblicani sono stati d’accordo, ma non tutti.

Chip Roy, deputato del Texas, ha appena fatto delle osservazioni parlando contro questo. Eccone una parte.

CHIP ROY, R-Texas: “Abbiamo una crisi al nostro confine e stiamo giocando a nascondino con gli obblighi sulle maschere nella Casa del Popolo. Voglio dire che è assolutamente assurdo quello che questo organo sta facendo – la Camera del Popolo. È un imbarazzo. È una presa in giro e il popolo americano è stufo! Vogliono tornare alla vita, vogliono tornare agli affari, vogliono tornare a scuola senza che i loro figli siano costretti a indossare mascherine! Essere messi in un angolo, avere problemi di salute mentale… E la Speaker scende alle 10 del mattino dicendo che dobbiamo indossare le mascherine nella Casa del Popolo! Mentre abbiamo migliaia di persone che si riversano attraverso il nostro confine e i Democratici non fanno un accidente… Siamo assolutamente stufi di questo e lo è anche il popolo americano. Questa istituzione fasulla non sta facendo nulla per il popolo americano. Niente per migliorare la vita delle persone che mandano qui i loro rappresentanti.”

Perché non lo dicono tutti? Difficile saperlo.

FoxNews.com


Tucker Carlson Tonight” è un talk show americano e programma di attualità condotto dal commentatore paleoconservatore Tucker Carlson. Lo show viene trasmesso in diretta da Washington, D.C., su Fox News Channel alle 8:00 P.M. ET nei giorni feriali. Lo show include tipicamente commenti politici, monologhi, interviste e analisi. Ha debuttato come programma nella lineup di Fox News Channel il 14 novembre del 2016. Nel luglio 2020, “Tucker Carlson Tonight” ha battuto il record di programma con il più alto indice di gradimento nella storia delle notizie via cavo degli Stati Uniti, raccogliendo un’audience media di 4,33 milioni di spettatori.

Tucker Carlson è un conduttore di Fox News. Si è unito alla rete nel 2009 come collaboratore. Sostenitore dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si dice anche che abbia influenzato alcune decisioni politiche chiave di Trump stesso. Le sue controverse dichiarazioni su razzismo, immigrazione e femminismo hanno portato al boicottaggio degli inserzionisti contro lo show. Fiero oppositore del progressismo politico, è stato definito un “nazionalista” ed un “paleoconservatore”. È un critico dell’immigrazione. Originariamente sostenitore della politica economica libertaria, ha poi criticato l’ideologia come “controllata dalle banche” ed è diventato un “protezionista”. È anche uno scettico sugli interventi all’estero degli Stati Uniti.

Un pensiero su “Tucker Carlson: Non si tratta più di Scienza, ecco la prova

I commenti sono chiusi.