Una vittoria cruciale del Partito Repubblicano in Texas

McAllen una cittadina di circa 140 mila abitanti, nel sud del Texas, soprannominata la “Città delle Palme” ha eletto il proprio Sindaco questo fine settimana, ed è Repubblicano

Il risultato delle elezioni comunali di McAllen, nel profondo sud del Texas, è stato dir poco sorprendente per il Partito Repubblicano, che ha visto vincere il proprio candidato Javier Villalobos al ballottaggio con circa 200 voti di distacco dalla sua rivale democratica.

La caratteristica particolare di questa cittadina è che si trova nella Contea di Hidalgo, abitata all’85% da ispanici e dove alle ultime elezioni presidenziali di novembre i Democratici vinsero di 17 punti di margine.

Steve Cortes di Fox News e rappresentante della scuola di leadershipHispanic100” sì è detto molto soddisfatto ed ha sottolineato il veloce cambiamento di questa zona del Texas verso l’agenda “America First“, ovvero, difesa dei confini, comprare americano e assumere americani, sostegno alle forze dell’ordine.

Il Partito Repubblicano con questa vittoria conferma di essere pronto per l’assalto elettorale della Valle del Rio Grande già alle elezioni di metà mandato del 2022, sopratutto per il 15°, 28° e 34° Distretto della Camera dei Rappresentanti, roccaforti democratiche in cui però Donald Trump perse con una media del 19% nel 2016 fino a ridurre notevolmente il distacco al 3.4% nel 2020.

Nel 28° Distretto della Camera è importante segnalare il caso di Zapata County, vinta dalla Clinton nel 2016 con un distacco del 33% ma ribaltata da Trump con il 52% contro il 47% di Sleepy Joe lo scorso novembre.

I latinos di questa zonaa del Texas sono contrari alle principali proposte democratiche, specialmente sull’immigrazione, la sicurezza sia interna che esterna e infine la tassazione.

Per noi de L’Osservatore Repubblicano è certamente una buona notizia e ci auguriamo che altre simili si susseguano in tutto il territorio federale.

FoxNews.com, MSN.com