I risultati nel voto anticipato in Texas mostrano che i sondaggi si sbagliano: il GOP domina con il 53% contro il 37%

In Texas i Repubblicani stanno superando le aspettative nel voto anticipato e sembra proprio che lo scenario (meglio, l’ossessione) di una vittoria dei Democratici in questo Stato sia definitivamente da archiviare.

Con 8,911,250 di voti già espressi, il GOP domina il voto anticipato in Texas. Ben il 99,4% dei voti totali espressi nel 2016. Secondo le proiezioni di TragetSmart, il 53% sarebbe da ascrivere ai Repubblicani, contro il 37% dei Democratici.

Nel 2016, il 63% del voto totale è stato espresso in anticipo in Texas. In Texas, gli elettori registrati possono richiedere una scheda elettorale o votare in anticipo di persona. Non ci si può registrare e votare nello stesso giorno, non si può votare per posta senza una valida ragione e la paura per il COVID-19 non viene accettata come motivo per votare via posta, non sono disponibili le registrazioni online. Il Texas permette di monitorare lo stato del voto via posta (ad es. se è in corso di spedizione o se arrivato a destinazione).

I Democratici, poi, stanno ottenendo gli stessi risultati del 2016 in Texas in termini di voto anticipato. Qualcosa starà succedendo.

Crolla il voto dei giovani

Particolarmente preoccupante per i Democratici, che cercano di strappare lo stato ai Repubblicani, è l’assenza di elettori giovani, scarsi in percentuale rispetto al resto delle fasce d’età. Poiché il voto è aumentato del 107% rispetto allo stesso periodo nel 2016, i numeri grezzi mostrano che i giovani cha hanno votato in anticipo sono aumentati. Tuttavia, come percentuale dell’intero gruppo demografico, costituiscono solo l’11%. Nel 2016 erano il 19% dell’elettorato. I giovani non si fanno vedere neanche in Texas quindi e, per giunta, sono quelli che ricorrono moltissimo al voto anticipato.

I sondaggi che si sbagliano…

Ci si aspetta che i Repubblicani avranno comunque un gran numero di elettori che andranno a votare mentre ci avvicina all’Election Day, il 3 novembre 2020. Questo perché alcuni Repubblicani sono diffidenti nel utilizzare il voto per posta.

Ma questa settimana sono stati pubblicati tre sondaggi (assolutamente inaffidabili) che mostrano, addirittura, come Joe Biden sia in vantaggio su Donald Trump in Texas!

Ma, come abbiamo visto, i dati sul voto anticipato e l’esperienza non supportano in alcun modo questa affermazione, perché si prevede che la quota di elettori del GOP potrà solo che aumentare da ora al giorno delle elezioni.

Morning Consult – Biden vs. Trump in Texas / “Testa a Testa” (Tie)
Quinnipiac – Biden vs. Trump in Texas / “Testa a Testa” (Tie)
Data For ProgressBiden +1 in Texas / Sondaggio condotto tra gli elettori registrati (RV) e non tra quelli che andranno a votare (LV), più affidabili.

N.B.: Affidatevi a quello che rivelano questi sondaggi a vostro rischio e pericolo! MorningConsult e Quinnipiac sono tra i peggiori e più inaffidabili sondaggi d’America. Prendete in seria considerazione di eliminarli se volete fare la vostra media con i sondaggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...