Il Governatore di New York Andrew Cuomo ha ammesso l’esistenza di una scorta di migliaia di ventilatori inutilizzati

Il Governatore democratico di New York Andrew Cuomo ha riconosciuto che il suo Stato aveva una scorta di ventilatori inutilizzati, nonostante le sue lamentele sul fatto che il governo federale non gli ne stesse inviando abbastanza.

Il Governatore Andrew Cuomo ha risposto ad un commento del Presidente Donald Trump su Twitter che a New York c’erano migliaia di ventilatori che non venivano utilizzati.

“Sì, sono in riserva perché è lì che dovrebbero stare, perché non ne abbiamo ancora bisogno”, ha detto Cuomo. “Ne avremo bisogno per quando ci sarà il picco, ma il picco non c’è ancora, quindi li stiamo ammassando per farne scorta.”

I commenti di Cuomo dimostrano che non c’è alcuna carenza immediata di ventilatori in città, nonostante i rapporti allarmanti.

“Oggi non ne abbiamo bisogno, perché non siamo in grado oggi, ecco perché non sono distribuiti, perché non sono necessari”, ha detto Cuomo.

Ma il Governatore si era ripetutamente lamentato con il governo federale per il fatto che non gli stessero inviando abbastanza ventilatori a New York.

Martedì 24 marzo, il Vicepresidente Mike Pence aveva dichiarato che il governo federale aveva inviato 2.000 ventilatori a New York ed altri 2.000 sarebbero arrivati il giorno dopo, per un totale di 4.000.

Ma venerdì 27 marzo, Andrew Cuomo aveva spiegato che le proiezioni degli esperti dimostravano che avrebbe avuto bisogno di almeno 140.000 posti letto e di 40.000 ventilatori.

“Qui io non agisco in base alle opinioni, io agisco sui fatti, sui dati, sui numeri e sulle proiezioni”, aveva detto.

In un’intervista a Fox News di giovedì 26 marzo sera, anche Trump era apparso scettico sul fatto che New York avrebbe avuto bisogno di 40.000 ventilatori.

“Ho la sensazione che molti dei numeri che vengono dati in alcune aree siano solo più grandi di quello che saranno effettivamente”, ha detto.

Il tema dei ventilatori è rimasto centrale nei pensieri del Presidente per gran parte di quel venerdì, poiché i notiziari si sono incentrati ripetutamente sulla (presunta a questo punto) “carenza”, suggerendo al Presidente di fare di più, invocando il Defense Production Act.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...