Il piano di Trump da 850 miliardi di dollari contro il Coronavirus: 200 miliardi subito per un sostegno immediato all’economia.

Il Segretario al Tesoro Steven Mnuchin

Il Segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha dichiarato martedì che l’Amministrazione di Donald Trump vuole inviare degli assegni agli Americani “nelle prossime due settimane” nel tentativo di aiutare le persone a far fronte alle conseguenze economiche dovute alla pandemia di Coronavirus.

Stiamo cercando di inviare degli assegni agli americani nel più breve tempo possibile

ha detto Mnuchin durante una conferenza stampa alla Casa Bianca. 

Gli americani hanno bisogno di soldi ora, il Presidente vuole ottenerli adesso. Intendo ora, nelle prossime settimane.

Mentre martedì alla Casa Bianca si teneva la conferenza stampa con il Presidente Donald Trump, il Vicepresidente Mike Pence, il Segretario Steven Mnuchin e la task force per il Coronavirus, l’indice Dow Jones ha guadagnato circa 1.000 punti, dopo aver subito perdite storiche il lunedì precedente.

Il Presidente mi ha dato istruzioni che dobbiamo farlo ora.

ha aggiunto il segretario al Tesoro, anche se non ha fornito dettagli, se non per dire che l’importo sarebbe stato significativo e che i milionari non lo avrebbero ricevuto.

Fox News ha appreso, tuttavia, che Mnuchin sta spingendo i Senatori del GOP per un pacchetto di aiuti che invierebbe oltre 200 miliardi di dollari agli americani all’inizio di aprile.

Le parole di Mnuchin sono arrivate ​​mentre la Casa Bianca è in corso di trattativa con i rappresentanti di Capitol Hill affinché il Congresso approvi un ampio pacchetto di stimoli economici per aiutare le imprese ed i contribuenti statunitensi ad affrontare le conseguenze economiche della rapida diffusione del nuovo Coronavirus.

Il Segretario al Tesoro ha anche annunciato che il suo Dipartimento non avrebbe prorogato la scadenza per presentare la dichiarazione dei redditi del 15 aprile, poiché gli adempimenti fiscali possono essere fatti anche online.

Incoraggiamo gli Americani che possono presentare la dichiarazione dei redditi a continuare a presentarle il 15 aprile, perché molti Americani riceveranno dei rimborsi fiscali e non vogliamo che perdiate tali rimborsi.

Mnuchin ha aggiunto che se le persone fisiche o le società devono denaro all’Internal Revenue Service (l’IRS – l’Agenzia delle Entrate americana) dopo aver presentato la dichiarazione, tali pagamenti ora possono essere differiti per un massimo di 90 giorni e senza interessi.

Se devi un pagamento all’IRS, puoi differire fino a $ 1 milione come individuo e $ 10 milioni come azienda, senza interessi e senza penalità per 90 giorni

ha continuato Mnuchin. 

… presenta la tua dichiarazione dei redditi, non ti verranno automaticamente addebitati interessi o penali.

Mnuchin ha delineato il suo pacchetto di aiuti di quasi $ 850 miliardi durante un pranzo con i Senatori repubblicani, piano che i funzionari dell’amministrazione Trump sperano di veder approvato entro la fine di questa settimana.

Il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell, iniziando la seduta del Senato di martedì mattina, ha promesso un’azione rapida.

Il pacchetto di incentivi dell’amministrazione Trump è il più grande dal salvataggio delle banche del 2008 e dell’American Recovery and Reinvestment Act del 2009, approvato e sottoscritto dall’ex presidente Barack Obama, per un totale di 787 miliardi di dollari per aiutare a stabilizzare l’economia circa 14 mesi dopo l’inizio dell’ultima recessione.

FoxNews.com

Un pensiero su “Il piano di Trump da 850 miliardi di dollari contro il Coronavirus: 200 miliardi subito per un sostegno immediato all’economia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...