Sleepy Joe è un COPIONE! Critica la risposta al virus del Presidente ma intanto copia il suo piano!

Le proposte dell’ex vicepresidente Joe Biden per combattere i focolai del Coronavirus sono già state messe in atto dalla stessa amministrazione di Donald Trump; e molti punti suggeriti sono “in comune” con azioni comunque già intraprese o annunciate contro la pandemia.

Sleepy Joe, che molti credono abbia fissato la sua nomination democratica, ha svelato il suo piano contro il Coronavirus in un discorso televisivo di giovedì. Il discorso, che è stato rilasciato in anticipo dai suoi sostenitori come degno Commander in Chief, ha fortemente criticato gli sforzi del presidente Donald Trump per contenere la pandemia.

“La capacità del nostro governo di rispondere efficacemente è stata compromessa dai tagli alle agenzie e dal disprezzo per la scienza”, ha detto Sleepy Joe. Aggiungendo che “la nostra capacità di ottenere una risposta globale” è stata anche “drammaticamente indebolita dal danno che Donald Trump ha fatto alla nostra credibilità e alle nostre relazioni in tutto il mondo”.

Invece di invitare all’unità e alla calma, Sleepy Joe ha passato la gran parte del tempo a scagliarsi in attacchi politici contro il Presidente. Biden, in particolare, ha sostenuto che le politiche ed il comportamento di Trump alla Casa Bianca hanno solo “aggravato le tensioni” nei settori della sanità pubblica e della sicurezza.

“Sfortunatamente, questo virus ha messo a nudo le gravi carenze dell’attuale amministrazione”, ha detto l’ex Vicepresidente.

I timori pubblici si sono aggravati per la pervasiva mancanza di fiducia in questo Presidente, alimentata da una relazione contraddittoria con la verità.

Ma, nonostante la dura retorica, molte delle proposte che Biden ha detto per combattere il virus erano, in effetti, già state attuate dagli sforzi dell’amministrazione Trump.

Ad esempio, il piano di Sleepy Joe prevede che “nessun impegno” venga risparmiato per aiutare i laboratori privati ​​e le università a testare il vaccino contro il virus. Il suggerimento rispecchia  una mossa presa dall’amministrazione Trump già a febbraio per ordinare alla Food and Drug Administration (FDA) di consentire a centinaia di ospedali accademici e laboratori privati ​​di iniziare i test per il Coronavirus.

Allo stesso modo, il piano dell’ex Vicepresidente propone un soccorso federale per le piccole imprese danneggiate negativamente dalla pandemia. L’idea è identica a quella che Trump stesso ha proposto mercoledì, rivolgendosi alla nazione in prima serata. La versione di Donald Trump, che è stata presentata al Congresso sotto forma di uno stanziamento di $ 50 miliardi per prestiti a basso interesse alle piccole imprese, include requisiti dettagliati per costi, ammissibilità ed attuazione. La proposta di Sleepy Joe, d’altra parte, è vaga in termini di costi, affermando solo che l’ex Vicepresidente avrebbe spinto per la creazione di un programma di prestiti per le piccole imprese (però, eventualmente solo dopo il suo insediamento alla Casa Bianca!).

Altre raccomandazioni fondamentali del piano di Sleepy Joe sono indistinguibili dagli sforzi che l’amministrazione Trump sta attuando.

In particolare, la proposta dell’ex Vicepresidente prevede la revisione delle leggi e dei regolamenti esistenti per garantire che le compagnie assicurative rinuncino ad applicare versamenti e franchigie per i test sul Coronavirus e “l’eventuale vaccino”. Sebbene il piano di Biden abbia un meccanismo elaborato per garantire la rinuncia a tali versamenti, non è chiaro se sia necessario un più ampio cambiamento strutturale. La domanda è particolarmente incerta dopo che Trump ha annunciato mercoledì di aver convinto gli assicuratori ad impegnarsi a rinunciare ai costi per il Coronavirus. Trump ha anche ottenuto altre importanti concessioni, tra cui l’espansione della copertura per le cure in tutti i piani assicurativi. Sebbene ciò significhi che un eventuale vaccino per il virus non sia automaticamente e necessariamente gratuito, una buona parte del costo verrebbe però così probabilmente coperta.

Allo stesso modo, l’impegno dell’ex Vicepresidente di “accelerare” lo sviluppo di un vaccino è un impegno che l’amministrazione Trump ha già assunto. A gennaio, funzionari del National Institutes of Health (NIH) hanno annunciato di star accelerando sullo sviluppo di un vaccino contro il Coronavirus in previsione di un potenziale focolaio. All’epoca, i funzionari sanitari speravano che un processo semplificato avrebbe garantito che il vaccino fosse pronto per gli studi clinici almeno per il mese di maggio. Inoltre, la proposta di Biden non spiega in che modo accelererebbe ulteriormente il processo, a parte affermare che il NIH “deve essere responsabile delle reti di sperimentazione clinica e lavorare a stretto contatto con la FDA per i test di approvazione”.

Le somiglianze tra la proposta di Biden e ciò che l’attuale amministrazione già sta facendo per combattere il coronavirus non sono sfuggite.

“Oggi le osservazioni sul coronavirus di Joe Biden sembravano tremendamente familiari”, ha dichiarato Andrew Clark, direttore della risposta rapida della campagna Trump, in una e-mail a Breitbart News. “Ascoltandolo, abbiamo sentito un senso di déjà vu.”

Questa non è la prima volta che, in questa campagna elettorale, l’ex Vicepresidente attira l’attenzione sulle somiglianze tra le sue proposte ufficiali ed altre fonti.

A luglio 2019, la campagna elettorale di Sleepy Joe ha pubblicato la sua politica per affrontare i cambiamenti climatici con grande clamore. Successivamente è emerso, tuttavia, che alcuni dei testi e delle idee ivi presentati erano stati effettivamente “presi in prestito”, senza attribuzione, da diversi gruppi di sostegno ai cambiamenti climatici di alto profilo.

BreitbartNews.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...