Coronavirus, prima vittima negli Usa, Trump: “Probabili nuovi casi”

Sono ormai quasi 3 mila i morti per il coronavirus nel mondo. E anche l’America registra il primo decesso nello stato di Washington. La vittima era una donna sui 50 anni. Era arrivata, informano i media americani, con “gravi problemi respiratori” all’ospedale Evergreen Health a Kirkland, Washington. Non e’ chiaro ancora quando la paziente era stata ricoverata, quando i sintomi sono apparsi per la prima volta e quanto tempo e’ stato necessario per farle il test. 

E dopo la prima vittima, il governatore dello Stato di Washington ha dichiarato lo stato di emergenza. Yay Inslee ha ordinato alle agenzie del proprio governo di usare “tutte le risorse necessarie” per prepararsi e rispondere alla diffusione del virus. Finora aveva dichiarato lo stato di emergenza solo la sindaca di San Francisco. 

Il CDC, iL centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, ha confermato tre nuovi casi di Coronavirus, facendo salire il numero dei contagiati in USA a 22. I nuovi casi, spiegano, potrebbero essere legati ad una epidemia scoppiata in una casa di cura nella citta’ di Kirkland, Washington, dove ci sono 108 ospiti, di cui 27 gia’ con sintomi, e circa 180 dipendenti, di cui 25 sempre con sintomi. Uno dei contagiati e’ un dipendente, ora in buone condizioni all’ospedale di Overlake; un altro e’ una donna di 70 anni in gravi condizioni all’ospedale di Evergreen.

Il Presidente Donald Trump ha convocato una conferenza stampa per fare il punto sull’emergenza: “E’ probabile che possano esserci altri casi” ma “gli Usa sono pronti a ogni scenario”, ha rassicurato, mentre il Vicepresidente Mike Pence, che coordina l’emergenza nel Paese, è tornato a sconsigliare i viaggi nelle zone del mondo colpite come “alcune aree dell’Italia” (dove il livello di allerta sale a 4), ma anche la Corea del Sud. 

Prime scuole pubbliche chiuse anche in America, sullo costa del Pacifico, per due presunti casi di Coronavirus: si tratta della Jackson High School a nord di Seattle (stato di Washington) e della Forest Hills Elementary fuori Portland (in Oregon), dove sembrano essere stati contagiati rispettivamente uno studente e un dipendente. Lo scrivono i media americani citando le autorità locali.

ANSA.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...