Trump presenta il Bilancio2020 e i tagli alla spesa!

Donald Trump presenta un piano di 4,8 trilioni di tagli alla spesa, colpendo principalmente gli aiuti internazionali e gli ammortizzatori sociali.

Come abbiamo già spiegato in questo articolo, il processo di approvazione del bilancio statunitense è molto lungo e complicato, coinvolge diversi attori e dal 1974 il presidente ha pochissimi poteri a riguardo.

Tutto inizia quindi con la presentazione del budget del presidente al Congresso, ed è esattamente ciò che è avvenuto nella notte, quando Donald Trump ha presentato un piano di 4,8 trilioni di tagli alla spesa, colpendo principalmente gli aiuti internazionali e gli ammortizzatori sociali.

Il budget prevede inoltre un aumento di 2 trilioni per finanziare la NASA, il Dipartimento degli Affari dei Veterani, la Homeland Security ed il Muro al confine con il Messico.

Ora la palla passa alla Camera dei Rappresentanti ed al Senato, dove le due commissioni del bilancio porteranno avanti un lavoro parallelo (e quindi diverso) per poi concludersi con la reconciliation. Sarà molto difficile che un budget simile venga approvato dalla Camera, controllata dai democratici, che hanno fatto dell’ostruzionismo la loro linea politica. L’unica soluzione concreta può avvenire nel 2020, qualora i repubblicani dovessero ri-vincere alla Camera, persa nelle ultime elezioni di Mid-term del 2018.

Leggi anche: La validità della “Curva di Laffer” è confermata anche per il 2019!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...