La Guerra di Trump contro il “mercato della morte” cinese

La Guerra commerciale contro la Cina riguarda anche gli stupefacenti, un mercato che crea morte e da molti sottovalutato.

La guerra commerciale contro la Cina, intrapresa dal Presidente Donald Trump, è stata criticata da molti Democratici, al Congresso, sindaci e governatori di Sinistra per i metodi applicati. Ma la guerra non riguarda solo le materie le prime e i prodotti industriali ed alimentari, ma anche gli oppiacei. Ed è proprio la Cina che alimenta il “mercato della morte” nell’indifferenza (o quasi) degli americani.

L’Office of National Drug Control Policy (ONDCP – Ufficio della Politica Nazionale per il Controllo della Droga) – l’ente nazionale americano che lavora per ridurre l’uso delle droghe – ha recentemente dato ragione al presidente, rilanciando la notizia di una testata messicana:

Trump aveva ragione. La Cina continua a riversare veleno nelle nostra comunità. Più di 23.000 kg di fentanil cinese sono stati sequestrati nel più grande porto marittimo del Messico. DESTINAZIONE FINALE: USA.

L’Armada de México (la marina militare messicana) che, come tutte le forze armate messicane, è impegnata nella lotta al narcotraffico in collaborazione con vari paesi, tra cui gli Stati Uniti, ha sequestrato un carico di 23.000 kg di fentanil all’interno di un container proveniente da una nave cargo, battente bandiera danese, nel principale porto messicano, quello di Manzanillo, nello stato di Colima, che raccoglie le merci provenienti dal Pacifico e dirette verso gli USA.

Il fentanil è un oppiaceo sintetico che può essere 100 volte più potente della morfina. Il Dipartimento della Sicurezza interna (l’Homeland Securty) americano, all’inizio dell’anno, ha preso in considerazione la sua classificazione come “arma di distruzione di massa” a causa della sua pericolosità.

Con una spesa di 5.000 dollari è possibile acquistare grandi quantità di fentanil sul mercato cinese per fornire dosi letali a circa mezzo milione di persone. Nel 2017 i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno stimato che ci sono stati 48.000 decessi per overdose che riguardano tutti gli stupefacenti.

La Casa Bianca ha recentemente ordinato a compagnie cargo come UPS, Fed Ex e Amazon di “cercare e rifiutare” pacchetti di fentanil provenienti dalla Cina, in modo da combatterne la diffusione.

Tutto quello che arriva dalla Cina è sotto la supervisione del governo centrale, compresi i prodotti contraffatti e le varie droghe che talvolta vengono esportate come prodotti per la medicina tradizionale o come (pseudo) farmaci.

ONDCP logo

L’ONDCP – che fa parte dell’Executive Office of the President – oltre a combattere la diffusione delle droghe, le sue conseguenze e a lavorare su tutto ciò che riguarda lo sviluppo e la valutazione in materia di droga, fornisce supporto amministrativo e finanziario alla Commissione del Presidente sulla Lotta alla Tossicodipendenza e alla Crisi degli Oppiacei, ed è stata istituita tramite un Executive Order (Decreto Esecutivo) il 29 marzo del 2017 dal Presidente Trump.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...