Miss Michigan privata del titolo perché dice ciò che pensa. E tifa Trump!

Il titolo è durato pochi giorni per la bella studentessa e attivista repubblicana Kathy Zhu, censurata dal politicamente corretto dell’organizzazione Miss World America.

La neo-eletta Miss Michigan 2019 ha avuto vita breve quest’anno a causa di qualche presa di posizione giudicata offensiva dal regolamento di Miss World America (MWA), l’azienda che organizza l’evento nei vari Stati in vista della gara finale. Domenica 14 luglio c’è stata la premiazione, mentre il giovedì successivo arriva l’email che le comunicava la perdita del titolo.

L’ennesima vittima del politicamente corretto è la studentessa e commentatrice politica ventenne Kathy Zhu, molto conosciuta sui social per i suoi profili su Instagram (@KatZhux), Twitter (@PoliticalKathy) e Facebook. La sua colpa è quella di aver scritto qualche post “politicamente scorretto” e per la sua attività in politica, ovviamente dalla parte dell’amministrazione Trump.

I fatti “incriminati” risalirebbero al 2017 e al 2018.

Il primo è stato un commento che rispondeva a un tweet di un’ attivista afroamericana che recitava “Stop Killing Black People” – basta uccidere le persone di colore – riferito alle forze dell’ordine. La sua risposta è stata:

Sapete che la maggior parte della morte dei neri sono causate da altri neri? Risolvete i problemi all’interno della vostra comunità prima di incolpare gli altri.

Il secondo episodio è stato il rifiuto di indossare lo hijab in uno stand apposito dal nome “Prova il tuo Hijab“, organizzato da un’associazione islamica per lo “Hijab Day“, quando frequentava l’università in Florida. Lei, con altre colleghe, era lì in qualità di indossatrice o modella. L’hijab è il velo islamico che mette in mostra solo il viso e rappresenta la sottomissione della donna e non una sua libera scelta; questa è stata la sua spiegazione. D’altronde è la verità, ma le critiche feroci ricevute per questa sua scelta l’hanno costretta a lasciare la University of Central Florida per trasferirsi alla University of Michigan.

La neo-eletta Miss Michigan 2019 Kathy Zhu: la sottrazione del titolo è arrivata appena dopo i servizi fotografici

La comunicazione è arrivata… via e-mail!

Il fatto di essersi fatta fotografare con il cappellino rosso dalla scritta “Make America Great Again” e il suo appartenere al mondo conservatore, ben documentato sui social, ha mandato in cortocircuito la MWA che sperava di aver trovato in lei lo spot ideale per il multiculturalismo.

Laurie DeJack, direttrice di Miss World America per l’Indiana e il Michigan, ha mandato una mail alla studentessa, spiegando i “motivi” della decisione di privarla del titolo, come un “fulmine a ciel sereno”:

E’ stata portata all’attenzione della Miss World America (MWA) che i suoi account social contengono contenuti offensivi, intolleranti e inappropriati in violazione del regolamento MWA che creano discredito all’azienda e a tutte le persone ad essa associate.

Inoltre, specifica – con effetto immediato – di eliminare ogni riferimento come partecipante MWA e qualsiasi foto che la ritragga con la fascia e la corona dalle sue piattaforme social.

Quando la Miss sa però il fatto suo…

La risposta della ormai ex-Miss Michigan non si è fatta attendere, viste le accuse infamanti di “razzismo” della direttrice DeJack:

La Direttrice di MWA mi accusa di essere razzista, islamofoba e intollerante. Mi hanno privata del titolo per il mio rifiuto di indossare l’hijab nel 2018, il mio tweet per le violenze da arma da fuoco tra le comunità di colore e le statistiche intolleranti dei miei tweet.

Sa cosa significa intollerante? E’ intollerante che le donne in Medio Oriente vengano lapidate per aver rifiutato di obbedire al marito di indossare l’hijab.

Le persone dell’MWA sostengono la punizione che infliggono alle donne se si rifiutano di indossare l’hijab?

Se fosse stato un rosario cattolico da indossare a forza e io mi sarei rifiutata, penso che nessuno avrebbe battuto ciglio!

Kathy Zhu abbraccia la politica di Trump, compresa quella sulla sicurezza dei confini, sulla quale organizza sit-in con alcuni colleghi di studi. Sui social conta 122.000 follwers su Twitter, 7.600 like e più di 8.500 followers su Facebook oltre a quasi 24.000 su Instagram.

Molti personaggi del mondo conservatore e del giornalismo hanno difeso le sue idee. Oltre a essere una modella, una studentessa e un’attivista, si interessa anche di politica, come vice-chair di College Republican At UMich (@collegerepublicansumich su Instagram).

Ma, grazie a questo spiacevole inconveniente, Kathy Zhu ha accresciuto la sua popolarità, visto che nel giro di pochi giorni è stata al centro del dibattito sui siti della destra americana ed è stata invitata negli studi televisivi della Fox e, addirittura, della CNN. Scacco matto!

Kathy Zhu negli studi Fox 2 di Detroit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...